Archivio

l'esito dell'operazione "grande passo 3"

Così la mafia aveva organizzato
il suo arsenale, le intercettazioni

L’indagine “Grande Passo 3” ha rivelato il possesso e la detenzione illegale di armi da parte dei principali esponenti della famiglia mafiosa di Chiusa Sclafani, ovvero i Pellitteri, che costituivano un gruppo di fuoco a disposizione di Cosa nostra. GUARDA LE FOTO

0 condivisioni

accusato di truffa

Tribunale del riesame rigetta ricorso: Tutino resta ai domiciliari

Le motivazioni saranno rese disponibili entro trenta giorni, ma dovrebbero risultare confermate le esigenze cautelari. Tutino e' al centro del caso intercettazioni che ha travolto il governo Crocetta.

0 condivisioni

nuova intervista a la repubblica

Lucia Borsellino rincara la dose
“Crocetta mai sincero con me”

Primo giorno dopo il rientro a Palazzo di Rosario Crocetta che, aprendo i giornali stamani, troverà una intervista a Lucia borsellino che torna ad accusarlo di scorrettezza personale e politica

0 condivisioni

l'ex assessore lo aveva detto già un anno fa

Borsellino ai magistrati:
”Pressioni da Tutino e deputati”

Lucia Borsellino si è dimessa qualche giorno fa, ma all’assessorato alla Sanità il clima non era certo dei migliori già prima che venisse fuori lo scandalo delle intercettazioni telefoniche tra Crocetta e Tutino.

0 condivisioni

la richiesta del M5S

Corruzione, “passare al setaccio
i vertici della sanità siciliana”

Dopo la pubblicazione delle intercettazioni che gettano ulteriori ed inquietanti ombre sul mondo che ruota attorno ai camici bianchi, il gruppo parlamentare del M5S all’Ars chiede che si rimetta subito mano alle nomine dei posti di comando della sanità isolana.

0 condivisioni

il presidente resta chiuso nel suo silenzio

La paura del voto ‘colpisce’ il Pd
I 5 stelle: “Si dimetta comunque”

Scollatura fra il Pd siciliano e quello nazionale. la paura di elezioni anticipate fa tremare il partito me il Movimento 5 stelleminsiste: dimissioni e voto a prescindere dalle intercettazioni”

0 condivisioni

la procura apre una inchiesta senza indagati ne reato

Nel giallo sempre più giallo
Gossip sull’intercettazione ‘fantasma’

Il Presidente della Commissione sanità Pippo Digiacomo sostiene che le chiacchiere su questa intercettazione circolavano da tempo “Lo avevano fatto sapere a me, Lucia e anche al presidente Crocetta”. Intanto la procura apre una inchiesta

0 condivisioni

le reazioni dopo la smentita della procura

Cracolici: “Capire cosa è accaduto”
Lumia: “Chi risarcirà Crocetta?”

“Una giornata che lascia disorientati”. Antonello Cracolici, poco dopo la smentita della procura di Palermo in una nota tratteggia così le convulse ore di questo giovedì di mezza estate ma subito dopo arriva la conferma de L’espresso che torna a spiazzare tutti

0 condivisioni

notificati avvisi garanzia a Barberis e Moscati

Calcio Catania, scandalo senza fine
Si allunga lista dei calciatori indagati

E’ un elenco che si allunga di giorno in giorno quello degli indagati nell’inchiesta della Procura di Catania sulla presunta compravendita di partite nello scorso campionato di Serie B. Nuova intercettazione di Pulvirenti su Delli Carri: “poteva dare una mano solo per una cosa no…”

0 condivisioni

Le intercettazioni dell'Operazione 'Verbero'

Le paure del figlio 15enne di un boss
“Papà arrestano anche me?”

Ha solo 15 anni, ma ha ben chiaro il ruolo del padre in Cosa nostra. Per questo un adolescente, preoccupato per le sorti dei genitori, chiede loro se rischia anche lui la galera. Il particolare emerge dall’inchiesta dei carabinieri che oggi ha portato all’emissione di 39 misure cautelari.

0 condivisioni

In manette anche il capomafia Natale Bruno

Sgominato il clan di Brancaccio
Diciotto arresti a Palermo

Sono diciotto gli arrestati stanotte nel blitz a Brancaccio a Palermo. Tra loro che anche quello che è ritenuto il nuovo capomafia di Palermo. Si chiama Natale Bruno.

0 condivisioni

Perquisiti i suoi studi legali a Carini e Palermo

Arresti clan Pipitone a Carini
Indagata l’avvocato Annalisa Vullo

Nell’ambito dell’inchiesta che ha portato all’arresto nei confronti della cosca mafiosa di Carini è indagata per favoreggiamento aggravato l’avvocato di Angelo Antonino Pipitone, Annalisa Vullo.

0 condivisioni

Le dichiarazioni del pentito Galliano

Processo Stato-mafia: “Bomba
a casa Berlusconi per farlo pagare”

Secondo il collaboratore di giustizia, Marcello Dell’Utri “era l’intermediario tra Berlusconi e la mafia”, e attraverso il boss Antonino Cinà faceva arrivare a Palermo i soldi dell’allora presidente del Consiglio, destinati a Totò Riina.

0 condivisioni

lo racconta al processo sulla trattativa stato-mafia

Via d’Amelio, il pentito Galliano:
“I Ganci mi dissero ‘sentiti u buotto'”

Antonino Galliano – nipote del boss della Noce, Raffale Ganci – è stato condannato per numerosi omicidi tra cui quello dell'ex sindaco di Palermo, Giuseppe Insalaco. Si occupò degli appostamenti e dello studio dei movimenti delle scorte dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

0 condivisioni

OPERAZIONE RESET A BAGHERIA

Mafia, il boss ordinava: “Prendiamo
due cartucce e una testa di capretto”

A rompere il muro di omertà che proteggeva la nuova Cupola di Bagheria, azzerata questa mattina con l’operazione “Reset” dei carabinieri di Palermo che ha portato in galera 31 persone, sono stati anche moltissimi imprenditori.

0 condivisioni

in manette francesco pitarresi, 25 anni

Operazione “Bucatino”, arrestato l’ottavo estorsore

Nella tarda serata di ieri i carabinieri hanno arrestato Francesco Pitarresi, 25 anni, palermitano, ricercato nell'ambito dell'operazione “Bucatino” che aveva portato ieri alla cattura di sette estorsori che avevano taglieggiato due imprenditori. Tra questi anche il titolare del ristorante “il Bucatino” di via Principe di Villafranca, Maurizio De Santis, insieme al figlio Giovanni e alla moglie Rita Salerno.

0 condivisioni

al palazzo di giustizia di catania

Nuove intercettazioni al processo Lombardo, 19 febbraio la sentenza

E’ prevista per il 19 febbraio prossimo la sentenza del processo che vede imputato l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio. Acquisite nuove intercettazioni.

0 condivisioni

L'autoarticolato era carico di alimenti

Assalto ad un tir nel Messinese
Arrestati cinque catanesi

Agenti della squadra mobile della Questura di Catania hanno arrestato i 5 presunti componenti il ‘commando’ che l’11 dicembre del 2012 ha rapinato, a San Pier Niceto, nel Messinese, un autoarticolato carico di alimenti per un valore complessivo stimato in circa 100mila euro.

0 condivisioni

Incastrati dalle intercettazioni

Immigrazione, fermati 3 egiziani: sarebbero dei basisti

Due egiziani residenti a Siracusa, Amir Qat di 44 anni, e Abdou Ghedu, detto Mohamed, 31 anni, pescatore, e un terzo residente a Vittoria, nel Ragusano, Mohamed Elsayed, alias Said Darwish, 22 anni, sono stati fermati con l’accusa di essere la “cellula” operativa nella Sicilia orientale che gestiva a terra gli sbarchi di immigrati partiti soprattutto dalle sponde egiziane.

0 condivisioni

L'avvocato ha chiesto la perizia fonica

Intercettazioni omicidio Fragalà,
Arcuri nega: “La voce non è la mia”

Francesco Arcuri, il presunto killer dell’avvocato Enzo Fragalà ribadisce che la voce registrata dalle intercettazioni non è la sua. Per questo l’avvocato Filippo Gallina ha chiesto che sia fatta una perizia fonica.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui