Archivio

lo ha deciso il commissario straordinario

Ipab di Giarre con i conti in rosso
In vendita un terreno dell’ente

Un comunicato dell’ente annuncia che il prezzo di vendita è di euro 191.762,45. L’operazione, secondo Panvini, può contribuire al risanamento economico dell’Ipab.

0 condivisioni

l'incontro fra assessore e sindacati

Catania, dopo approvazione Bilancio
saranno saldati debiti con Ipab

Saranno pagati dopo l’approvazione del bilancio preventivo 2015 i debiti che l’Ipab  Educandato Regina Elena vanta dal Comune di Catania. Ieri l’assessore al Welfare, Angelo Villari, ha incontrato le organizzazioni sindacali per discutere della situazione dell’Ipab.

0 condivisioni

il 25 novembre vertice romano sui fondi per l'isola

Precari, riforma ex Province ed enti locali: sindacati incontrano Lantieri

“All’assessore – dice il segretario generale di Fp Cgil Sicilia, Michele Palazzotto – abbiamo ribadito il nostro giudizio critico sull’operato del governo che non è stato capace di risolvere nessuna delle vertenze sul tappeto. E chiesto un cambio di marcia per evitare l’esplosione di emergenze sociali”.

0 condivisioni

presentata un'interrogazione all'ars

Foti (M5S): “Rimuove commissario straordinario Ipab Catania”

Angela Foti ha presentato un’interrogazione all’Ars in cui chiede la rimozione del commissario straordinario dell’Ipab perché “non figura tra i nominativi iscritti nell’albo regionale dei commissari delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza”.

0 condivisioni

il caso

La denuncia di Angela Foti (M5S):
“Vogliono fare morire le Ipab”

“Appare come un disegno diabolico, il tentativo pare proprio quello di fare morire le Ipab . La tecnica utilizzata, quella di inspiegabili e continui ritardi nei pagamenti così come nella stessa applicazione delle norme vigenti altrove in Italia”. Così in una nota la deputata all’Ars del Movimento 5 Stelle, Angela Foti.

0 condivisioni

serve la legge di riforma

Da Acireale la crociata delle Ipab

Nella città dei Cento Campanili si sono dati appuntamento i responsabili delle Ipab siciliane che lamentano mancanza di fondi e paventano lo spettro di una serrata. Il sostegno di numerosi parlamentari regionali, in particolare i presidenti delle commissioni Sanità e Bilancio.

0 condivisioni

la conferenza stampa

Dopo la decisione del Cga
L’Ipab di Acireale ‘risorge’

Nei giorni scorsi il Cga ha accolto un ricorso dell’Ipab Oasi Cristo Re di Acireale, contro la mancata approvazione del piano di risanamento e del Bilancio di previsione da parte dell’assessorato regionale alla Famiglia.

0 condivisioni

il caso

Cga dà ragione a Ipab acese
“Spazzata via burocrazia regionale”

Nei giorni scorsi, infatti il Cga ha accolto un ricorso dell’Ipab Oasi Cristo Re di Acireale, contro la mancata approvazione del piano di risanamento e del Bilancio di previsione da parte dell’assessorato regionale alla Famiglia.

0 condivisioni

l'attacco del M5S

Welfare, “il governo Crocetta
vuole la morte delle Ipab”

“L’articolo 44 del ddl – afferma la deputata Angela Foti – dà un'ulteriore prova della completa ignoranza dell'argomento,della normativa vigente, o ancor peggio della malafede da parte del governo e della dirigenza che lo hanno predisposto, in cui si esprime in pieno il grossolano dilettantismo nell'affrontare la straordinaria risorsa costituita delle Ipab.

0 condivisioni

il documento che vogliono presentare a crocetta

“Ecco come tagliare le spese”
Ricetta anti-sprechi degli ‘autonomi’

Si inizia con il taglio delle risorse da destinare all’Ars per le spese di funzionamento e la proposta di trasferimento del parlamento regionale ad altra sede. Si propone il San Paolo Palace e/o altri beni confiscati alla mafia con la contestuale gara internazionale per gestire il “museo più bello del mondo” (Palazzo dei Normanni).

0 condivisioni

i comuni non hanno fondi per la loro assistenza

Oltre 3mila minori sbarcati in Sicilia
Regione chiederà stato di emergenza

I Comuni siciliani, sui quali grava il costo dell'assistenza ai minori stranieri, non possono più far fronte alle spese necessarie, quantificabili in circa 230 mila euro al giorno. Molti i minori in fuga dai centri di accoglienza e comunità alloggio e che rischiano di venir reclutati dalla criminalità.

0 condivisioni

l'assessore propone di usare le Ipab per l'accoglienza

Migranti, Bruno: “Serve tavolo ministeriale di coordinamento”

Il neo assessore regionale al welfare lancia due proposte per affrontare l’emergenza e chiede interventi anche al ministero dell’interno

0 condivisioni

Bonafede: vanno ridefiniti, modifiche complesse

Ipab, buco di oltre 30 milioni per
gli istituti di assistenza in Sicilia

Un buco da oltre trenta milioni registrato negli istituti pubblici di assistenza e beneficenza. In tutta la Sicilia sono decine le strutture al verde e centinaia di dipendenti sono in attesa dello stipendio da mesi, con ritardi che arrivano fino a cinque anni.

0 condivisioni

le due proposte dei deputati di articolo 4

Migranti, accoglierli nelle Ipab e nell’ex ospedale militare di Palermo

“Usiamo le 151 Ipab siciliane per assistere i migranti. Si tratta di strutture con personale qualificato e opportunamente attrezzate per far fronte alle esigenze. La loro collocazione geografica nel centro delle città, inoltre, è un elemento in più per favorirne l’integrazione”. La proposta è del deputato di Articolo 4 Lino Leanza e fa seguito al

0 condivisioni

Operai con più di 30 mila euro di arretrati

Ipab, dipendenti della Casa di riposo di Caltagirone sul tetto della struttura

Ancora nessuna soluzione per i dipendenti dell’Ipab, la Casa di riposo Santa Maria di Gesù di Caltagirone. I lavoratori che in alcuni casi vantano anche 30 mila euro di arretrati, sono saliti sul tetto della struttura con delle taniche di benzina minacciando di lanciarsi giù dal tetto e non intendono sospendere la protesta: “Crocetta ci deve aiutare”.

0 condivisioni

Polemiche su una nomina del Commissario Tucci a Palermo

Province, torna lo scontro. Urps: “Servono fondi per salvare i servizi”

A rischio i servizi garantiti dalle ex province regionali siciliane se in sede di variazioni di bilancio la Regione non stanzierà fondi sufficienti a pagare dipendenti ed attività. L’allarme dall’Unione delle province di Sicilia. Intanto è polemica sulla nomina di un componente del consiglio di amministrazione dell’Ipab decisa dal commissario Domenico Tucci

0 condivisioni

ancora nebuloso il futuro della casa di riposo

Caltagirone, in Consiglio nulla
di fatto e polemiche sull’Ipab

Sulla casa di riposo l’assessore Bruno Rampulla ha confermato che “l’Amministrazione, dopo aver ricevuto il decreto dell’assessore Bonafede, sta attentamente valutando ogni aspetto della vicenda”. Critiche dall’opposizione.

0 condivisioni

E' accusato di appropriazione indebita

Truffa allo Stato, arrestato
il segretario dell’Ipab di Catania

Il segretario degli Istituti femminili riuniti Provvidenza e S. M. Del Lume (Ipab) di Catania, D.L.I , 58 anni,e’ stato arrestato dalla Guardia di finanza con l’accusa di essersi appropriato di fondi pubblici dell’ente di assistenza e beneficenza. Nei suoi confronti il Gip del Tribunale di Catania ha emesso ordine di custodia per peculato, truffa

0 condivisioni

A San Cataldo nel nisseno

Abbandono di incapaci, condannati ex amministratori Ipab

Il presidente e il direttore dell’Ipab ”Canonico Pagano” di San Cataldo (Cl) Alfredo Mannella e Claudio Giuffrè sono stati condannati a tre anni e mezzo ciascuno di carcere per abbandono di incapaci ed omicidio colposo.

0 condivisioni

a breve la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale

Servizi socio-assistenziali
Bando da 4,5 milioni di euro

L’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ha emanato un avviso pubblico rivolto alle Istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (Ipab) con sede in Sicilia, per la selezione dei progetti per il potenziamento dei servizi socio-assistenziali presenti sul territorio, al fine di innalzare la qualita’ e l’offerta delle attivita’ rese e a

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui