Archivio

Alla kermesse dell'Israeli Chef Association.

Lo street food palermitano a Israele
Nino ‘u Ballerino ospite dell’evento

L’eccellenza del cibo di strada “made in Palermo” in Israele. Nino ‘u Ballerino sarà ospite della kermesse organizzata a Netanya in occasione del 50° anniversario dell’Isreali Chef Association.

0 condivisioni

Secondo quanto riferisce l'emittente televisiva Al Jazeera

“Arafat avvelenato col polonio”
Israele: “Nessun coinvolgimento”

Gli scienziati svizzeri avrebbero accertato la presenza di polonio nel cadavere del presidente palestinese, Yasser Arafat, morto nel 2004. Secondo quanto riferisce l’emittente televisiva “al Jazeera”.

0 condivisioni

Il grande campione di ciclismo

Shoah, Gino Bartali dichiarato
“Giusto fra le nazioni”

Gino Bartali, il grande campione di ciclismo, è stato dichiarato “Giusto tra le nazioni” da Yad Vashem, il sacrario della Memoria di Gerusalemme. Lo si legge sul sito dell’organizzazione.

0 condivisioni

Il video dei bombardamenti sulla Striscia

Bombe a Gaza, restano in Palestina
i tre cooperanti della ong palermitana

Hanno lasciato la Striscia di Gaza ma non hanno abbandonato la Palestina i tre cooperanti dell’organizzazione non governativa palermitana Ciss (Cooperazione Internazionale Sud Sud).

0 condivisioni

Il video dei bombardamenti sulla Striscia

Bombe a Gaza, restano in Palestina
i tre cooperanti della ong palermitana

Hanno lasciato la Striscia di Gaza ma non hanno abbandonato la Palestina i tre cooperanti dell’organizzazione non governativa palermitana Ciss (Cooperazione Internazionale Sud Sud).

0 condivisioni

da oggi a domenica a san vito lo capo

Cous Cous Fest, culture di nove Paesi integrate in cucina

Rappresentanti di Costa d’Avorio, Egitto, Francia, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal e Tunisia parteciperanno al festival internazionale dell’integrazione culturale che prende il via nella località in provincia di Trapani.

0 condivisioni

Ricevuto dal vice presidente della Provincia

L’Ambasciatore di Israele ospite della Provincia di Palermo

Il nuovo ambasciatore dello Stato di Israele in Italia, Naor Gillon, è stato ricevuto a Palazzo Comitini dal vice presidente della Provincia di Palermo, Pietro Alongi. Nel corso dell’incontro, definito “cordiale”, sono state trattate diverse tematiche finalizzate a rinsaldare i rapporti economici con Israele nell’ottica, si legge in una nota, “di una proficua cooperazione sulla

0 condivisioni

la politica internazionale irrompe al mondiale di catania

Mondiali di scherma:
la Tunisia boicotta Israele

Increduli e senza parole. Sono rimasti a bocca aperta gli spettatori delle qualificazioni della gara di Spada Donne ai Mondiali di Scherma di Catania, tra la tunisina Sarra Besbes e l’israeliana Noam Mills.

0 condivisioni

Dopo l'uccisione di cinque poliziotti egiziani in un attacco aereo israeliano

Attacco all’ambasciata
Sale la tensione tra Egitto e Israele

Un’altra pericolosa miccia potrebbe essere accesa nel Mediterraneo. Nuovamente in Egitto. Infatti, sta crescendo la tensione tra il governo di El Cairo e quello di Gerusalemme, dopoché almeno 2.000 manifestanti hanno affollato piazza Tahrir e attaccato l’ambasciata israeliana.

0 condivisioni

Oltre lo Stretto, sale la tensione tra Israele e Turchia

La tensione tra Turchia e Israele cresce. Di certo non una buona notizia per il mondo, in una zona che non smette di essere calda e preoccupante.

0 condivisioni

BlogSicilia è di destra?

Quanto vado a scrivere non costituisce né un biasimo né un elogio. È una semplice constatazione. Capace magari di suscitare riflessioni e considerazioni successive. Tutto qua. Bene.

0 condivisioni

Pacifisti “senza/con” il coltello

Come ti tarocco o ti taglio la realtà…

0 condivisioni

Cos’è la “mafioneria”?

Si tratta del risultato della nuova lotta alla mafia ordita da questo governo: sconfiggere la vecchia mafia e i vecchi mafiosi ormai catturati o catturandi, con patrimoni confiscati, e sostituire i quadri con quei colletti bianchi, ma tanto bianchi che più bianco non si potrebbe.

0 condivisioni

Io sto con Israele, perché faccio differenza

Tutti contro Israele. Tutti condannano il suo attacco alla “flottiglia”. Manifestazioni di qua e di là. Ambasciate richiamate, dichiarazioni sgomente dei Capi di Stato.

0 condivisioni

Come l’asino di Buridano

Margine degli ultimi tragici avvenimenti provocati dall’aggressività sionista…..

0 condivisioni

Le falsità nascoste del cavaliere (seconda parte)

Pronti alla opzione nucleare.

Il programma di accordo Italia-Israele, che prevede anche l’attivazione delle forze nucleari israeliane pronte a colpire in caso di rappresaglia iraniana, è stato concordato con gli Stati Uniti.

0 condivisioni

Le falsità nascoste del cavaliere (prima parte)

La spinta che il governo del cavaliere vorrebbe dare in Europa per l’ingresso di Israele nella UE, rientra nel medesimo disegno, che vorrebbe, in una fase successiva coinvolgere l’intera Europa nella tattica sionista di aggressione e dilatazione territoriale.

0 condivisioni

Il Krav Maga, il ritmo della lezione in palestra (seconda parte)

In questi ultimi anni sono decisamente aumentati i centri dove poter imparare il Krav Maga, con una chiara inversione di tendenza rispetto alle arti marziali tradizionali, che sembrano purtroppo in generale flessione.

0 condivisioni

Il Krav Maga, da Israele alle Palestre della Sicilia (Prima Parte)

Le arti marziali sono da sempre presenti nelle civiltà che si sono sviluppate in tutti gli angoli della terra. Il Krav Maga è un metodo di difesa personale a mani nude, sviluppato in Israele nella seconda metà del ‘900. Come molte altre arti o metodi, si fonda su tecniche in parte già viste in precedenza, in quanto fondate sulla immutabile meccanica del corpo umano, già straordinariamente nota ai praticanti di molti secoli fa.

0 condivisioni

Berlusconi: “A Erice i negoziati tra Israele e Palestina”

Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha ribadito l’intenzione di proporre Erice per ospitare un eventuale vertice alla fine dei negoziati fra israeliani e palestinesi. Lo ha annunciato al termine della conferenza stampa congiunta, a Palazzo Chigi, con il premier israeliano Benjamin Netanyahu, avvenuta ieri. Naturalmente ciò potrà realizzarsi soltanto se saranno d’accordo le due

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui