Archivio

Richiesta l'immediata rimozione

Sciacca, autoscontro deturpa piazza Scandaliato

Pubblichiamo un comunicato inviatoci stamane dall’AltraSciacca. “C’è giunta ieri la segnalazione del montaggio di un autoscontro di notevoli dimensioni in Piazza Angelo Scandaliato, nel salotto buono di Sciacca.

0 condivisioni

In conclusione la campagna referendaria per l’acqua pubblica

Siamo giunti così all’atto conclusivo della campagna referendaria per l’acqua pubblica, inaugurata in tutte le piazze italiane lo scorso 24 Aprile.

0 condivisioni

Al via “Sciacca vista da noi”, collettiva di foto e video

L’AltraSciacca Foto, organizza la terza edizione di “SCIACCA VISTA DA NOI”, collettiva di foto e video amatoriali con tema unico: la città di Sciacca e le sue bellezze artistiche, architettoniche e naturali, al fine di promuovere l’arte fotografica e la città stessa.

0 condivisioni

A Sciacca la II edizione del Premio “Vincenzo Licata”

L’associazione di promozione sociale L’altraSciacca comunica che la serata finale della seconda edizione del Premio Nazionale di Letteratura e Poesia “Vincenzo Licata – Città di Sciacca” si terrà a Sciacca, sabato 7 agosto alle ore 19,30 presso l’atrio inferiore del Palazzo di Città in corso Vittorio Emanuele.

0 condivisioni

Continua la raccolta firme per l’acqua pubblica a Sciacca

Mentre a livello nazionale, dopo 5 settimane dall’inizio della raccolta, si vola verso quota 800.000 firme (e ricordiamo che ne servono 500.000), in Sicilia siamo ad oltre 56.000 e in provincia di Agrigento a circa 10.000, continua a Sciacca (2.000 firme), anche in questo fine settimana, la campagna referendaria per l’acqua pubblica promossa dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua.

0 condivisioni

Referendum per l’acqua pubblica, superate le 500.000 firme

Superate le 500.000 firme occorrenti dalla campagna referendaria per l’acqua pubblica promossa dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua.

0 condivisioni

La fogna della Coda delle Volpe di Sciacca

“Da molti mesi ormai, chiunque guardi dal porto verso la nostra amata coda della volpe, sotto le terme di Sciacca, avrà notato la striscia nera che la percorre”.

0 condivisioni

A Sciacca continua la raccolta firme per l'acqua pubblica

Prosegue a Sciacca la campagna referendaria per l’acqua pubblica che in soli due giorni dall’apertura (24 e 25 Aprile) ha registrato 100.000 sottoscrizioni in tutta Italia (di cui 6.000 in Sicilia e quasi 1.000 nella provincia di Agrigento).

0 condivisioni

A Sciacca continua la raccolta firme per l’acqua pubblica

Prosegue a Sciacca la campagna referendaria per l’acqua pubblica che in soli due giorni dall’apertura (24 e 25 Aprile) ha registrato 100.000 sottoscrizioni in tutta Italia (di cui 6.000 in Sicilia e quasi 1.000 nella provincia di Agrigento).

0 condivisioni

A Sciacca al via la raccolta firme per i referendum sull'acqua

Anche a Sciacca, come in moltissime piazze d’Italia, prende il via ogg sabai,to 24 maggio 2010, la raccolta firme per i tre quesiti referendari promossi dal Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua (www.acquabenecomune.org).

0 condivisioni

A Sciacca al via la raccolta firme per i referendum sull’acqua

Anche a Sciacca, come in moltissime piazze d’Italia, prende il via ogg sabai,to 24 maggio 2010, la raccolta firme per i tre quesiti referendari promossi dal Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua (www.acquabenecomune.org).

0 condivisioni

Sciacca, Greenways: dal sogno alla realtà

A maggio del 2009 la nostra associazione ha presentato a tutti i candidati a sindaco di Sciacca un Progetto di Sviluppo Turistico della Città di Sciacca.

0 condivisioni

Da sabato 24 aprile una nuova importante raccolta firme per l'acqua

Il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua costituito da centinaia di comitati territoriali che si oppongono alla privatizzazione, insieme a numerose realtà sociali e culturali, ha deciso di promuovere 3 quesiti referendari, depositati presso la Corte di Cassazione di Roma mercoledì 31 marzo 2010.

0 condivisioni

Da sabato 24 aprile una nuova importante raccolta firme per l’acqua

Il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua costituito da centinaia di comitati territoriali che si oppongono alla privatizzazione, insieme a numerose realtà sociali e culturali, ha deciso di promuovere 3 quesiti referendari, depositati presso la Corte di Cassazione di Roma mercoledì 31 marzo 2010.

0 condivisioni

Conferenza stampa de L'AltraSciacca sulle bollette pazze

A fronte delle numerose bollette pazze che stanno giungendo nelle case di tanti saccensi, ed in generale di tanti agrigentini, l’associazione di promozione sociale L’AltraSciacca, che da sempre si è battuta contro la privatizzazione dell’acqua, ha convocato per domani, 20 marzo 2010, una conferenza stampa per dissolvere i dubbi dei cittadini e indirizzarli verso un percorso comune per la contestazione delle bollette.

0 condivisioni

Sciacca, ritorna il Premio Letterario "Vincenzo Licata"

Dopo l’entusiasmante e riuscita prima edizione del Premio Nazionale di Letteratura e Poesia “Vincenzo Licata – Città di Sciacca”, l’associazione di promozione sociale L’AltraSciacca è ai nastri di partenza per l’organizzazione dell’edizione 2010.

0 condivisioni

Quali progetti per Sciacca?

In questi giorni stanno per essere pubblicati gli ultimi bandi dei finanziamenti europei relativi al POR 2007-2013.

0 condivisioni

Cancellati gli ATO idrici e rifiuti. Cosa sarà delle attuali gestioni?

È notizia di queste ultime ore la soppressione degli Ato idrici e rifiuti da parte della Camera dei deputati attraverso un emendamento, il “comma quinquies all’art.1” del decreto legge n°2 del 25 gennaio 2010, votato con l’ennesima fiducia, titolato “interventi urgenti per enti locali e regioni”

0 condivisioni

Presentazione de “Il caso Genchi” a Sciacca

Domenica 7 marzo, alle ore 17, presso l’ex Chiesa di Santa Margherita a Sciacca si terrà un incontro con Gioacchino Genchi, consulente informatico noto per la sua collaborazione ad inchieste antimafia.

0 condivisioni

Il vaso rotto e la normalità mai raggiunta

Qualche tempo fa ci eravamo occupati del caso dei bellissimi vasi in ceramica posti come arredo urbano in Piazza Don Minzoni, meglio conosciuta come Piazza Duomo, uno dei quali era stato distrutto da un automobilista indisciplinato e distratto in un’area dichiaratamente pedonale.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui