Archivio

Caos Liberi Consorzi, Gela spera
Le possibilità “appese” a una parola

Confermativo o consultivo. Le speranze di Gela di poter abbandonare la provincia di Caltanissetta sono legate solo a questa parola. Per dirimere la contesa è stato presentato un ricorso

0 condivisioni

Ardizzone rinvia i lavori a martedì

Riforma delle Province, terzo ko
Governo battuto dal “fuoco amico”

Una maggioranza debole e divisa sulla quale Rosario Crocetta e il suo governo non possono fare affidamento. E’ il quadro che emerge dalla seduta di ieri a Palazzo dei Normanni. L’Ars, ancora una volta, ha messo sotto il governo sulla riforma delle Province. Questa volta non si tratta solo di franchi tiratori e di assenze ‘tattiche’, ma di un ‘fuoco amico’ dichiarato.

0 condivisioni

approvato l'art 2 poi tutto rinviato a martedì prossimo

Province, terzo ko in tre giorni
Crocetta minaccia le dimissioni

E fu ancora flop! Per la terza volta in tre sedute il governo viene battuto in aula. Ad essere approvato stavolta è stato l’emendamento che porta da 150 a 180 mila il limite minimo di abitanti per dar vita ad un nuovo libero consorzio di Comuni. La norma del governo prevedeva un limite più basso per facilitare Gela e consentire la nascita, di fatto, della decima Provincia.

0 condivisioni

La cgil chiede ai sindaci di pressare la Regione

Riforma Province al palo, appello a Orlando, Bianco e Accorinti

“La cancellazione delle città metropolitane di Palermo, Catania e Messina rischia di produrre gravi danni alle aree interessate e di fatto fa cadere l’impalcatura della riforma delle Province: il Governo deve dire subito con chiarezza come intende fare fronte alla falla che si è creata”. Lo sostengono in una nota congiunta il leader della Cgil

0 condivisioni

Riunione serale con deputati di maggioranza

Dopo l’ennesimo autogoal
Crocetta torna a strigliare la squadra

Prima lo scivolone sulle città metropolitane, poi la bagarre in aula e la strigliata del governatore alla maggioranza per serrare le fila e portare a casa la riforma delle Province. La riunione serve a far passare l’importante articolo 1 che istituisce i liberi consorzi, ma le parole di Crocetta sembrano cadere nel dimenticatoio dopo il voto.

0 condivisioni

rilevati almeno due profili di incostituzionalità

Province, anche il Comune di Gela contro la riforma di Crocetta

La cittadina di origine del Presidente della regione che di Gela è stato anche sindaco, sceglie di schierarsi contro la Riforma e annuncia ricorso in Corte costituzionale se la legge dovesse essere approvata così com’è

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui