Archivio

prevede il 'voto ponderato'

Città metropolitane e liberi consorzi
Commissione vara nuova norma

La nuova proposta tende a modificare la legge impugnata da Roma ma adesso dovrà al vaglio di sala d’ercole che sarà,m probabilmente, prima impegnata nel bilancio

0 condivisioni

"disposizioni in contrasto con la legge delrio"

Liberi consorzi, il Consiglio
dei ministri impugna legge regionale

Il Consiglio dei ministri ha impugnato la legge “Disposizioni in materia di liberi Consorzi comunali e Citta’ metropolitane”, approvata dall’Assemblea regionale siciliana il 4 agosto scorso.

0 condivisioni

intervista all'assessore alle autonomie locali

Pistorio in viaggio verso Roma:
“Vado a valutare le criticità esistenti”

L’assessore Giovanni Pistorio conferma a BlogSicilia i rischi di impugnativa della Riforma delle ex province e la sua imminente trasferta romana per cercare soluzioni ed evitare l’eventuale contenzioso

0 condivisioni

pistorio convocato a Roma

Il fallimento delle riforme siciliane
Impugnativa per le ultime due entro il mese

Cadono, una alla volta, tutte le riforme di Crocetta e compagni. L'assessore Pistorio convocato mercoledì a Roma per chiarimenti su Liberi Consorzi e Città metropolitane. Sempre più vicino lo stop anche alla Riforma delle ex Province oltre che alla legge sull'acqua pubblica.

0 condivisioni

la nota del deputato erasmo palazzotto

Elezione sindaco metropolitano
Sel: “Data è contra personam”

“Era difficile peggiorare una norma che limita partecipazione e controllo democratico, il governo regionale è riuscito anche in questa impresa. La scelta della data del 29 novembre per procedere all’elezione dei liberi consorzi è chiaramente una norma contra personam e umilia la città di Palermo. Impedire con un cavillo la candidatura del sindaco del capoluogo,

0 condivisioni

chiesto incontro a renzi

Città metropolitane e Liberi Consorzi
L’Anci tenta di ‘stoppare’ la riforma

Metà del peronale a rischio, niente fondi ne risorse per le nuove amministrazioni e dubbi di legittimità. I sindaci siciliani chiedono un incontro a Matteo Renzi e Angelino Alfano per  ‘stoppare’ la riforma delle province in Sicilia.

0 condivisioni

lo ha deciso la giunta regionale

Elezioni nelle ex province
Si vota domenica 29 novembre

L’elezione del sindaco metropolitano di Palermo, Messina e Catania e dei presidenti dei Liberi consorzi dei comuni si celebreranno domenica 29 novembre. Lo ha deciso poco fa la giunta regionale.

0 condivisioni

Inizia la ‘guerra’ dei Liberi Consorzi
Rischio stop alla legge da Roma?

Sindaci preoccupati dalla situazione finanziaria dei Comuni temono di doversi far carico anche delle spese delle ex province e manifestano un difetto di partecipazione democratica alle elezioni di secondo livello che potrebbe complicare tutto

0 condivisioni

entro novembre l'elezione di secondo livello

Resuscitano partiti e correnti rianimati dalle città metropolitane

Il nuovo sistema di elezione di secondo livello per scegliere, entro novembre, i sindaci delle città metropolitane, torna a mettere in campo apparati di òpartito, correnti e movimenti che sembravano sepolti

0 condivisioni

Sindaco metropolitano, quanti dubbi
Le ex Province ancora sulla graticola

Non si potrà dire che la gatta frettolosa ha fatto i figli ciechi, perché per il riordino dell’ex Province siciliane sono serviti quasi tre anni, ma intanto qualche dubbio all’Anci Sicilia ce l’hanno.

0 condivisioni

I sindaci contestano la legge regionale

Liberi consorzi e città metropolitane
AnciSicilia: ‘Dubbi di costituzionalità’

L’Anci Sicilia solleva alcuni dubbi sulla legittimità costituzionale della legge sui ‘Liberi consorzi e Città metropolitane’, approvata dall’Ars il 30 luglio scorso.

0 condivisioni

elezioni di secondo livello fra ottobre e novembre

Addio Province, nascono i Consorzi
Quasi tre anni per una sola riforma

Fra ottobre e novembre le prime elezioni di secondo livello ma ci vorranno almeno sei mesi perché la norma vada a regime. Ci sono voluti quasi tre anni per arrivare alla prima delle riforme annunciate da Crocetta ed è un testo ancora dimezzato

0 condivisioni

L’assessore Li Calzi emana il decreto di riordino

Nuove regole per le Pro Loco
Rassicurati i liberi consorzi

Diverse le novità, dalla costituzione delle associazioni che potrà avvenire non necessariamente con atto notarile alla possibilità di costituire più Pro Loco nello stesso comune.

0 condivisioni

corte dei conti, ars e borsellino nella lista dei problemi

E Crocetta annunciò: “querele per tutti”, ma da oggi arrivano altri guai

Oggi si torna a sala d’Ercole per la legge sui liberi consorzi e la censura alla Monterosso mentre si attende l’udienza di parifica dei conti della Regione nel 2014 da parte della Corte dei Conti

0 condivisioni

oggi l'incontro tra i sindacati e ardizzone

Migliaia di dipendenti ex Province
in piazza a Palermo

Tutti in piazza per chiedere all’Ars di varare subito la legge di riordino di funzioni e competenze da assegnare ai nuovi Liberi consorzi, che hanno mandato in soffitta le 9 Province nell’isola con la legge di approvata a marzo dello scorso anno.

0 condivisioni

in carica fino all'arrivo del nuovo 'straordinario'

Ex Province: a Catania si insedia il commissario ad acta, Messina

Si è insediato questa mattina al Centro direzionale Nuovaluce della Provincia il commissario ad acta, Carmelo Messina, nominato con decreto dall’assessore regionale alle Autonomie locali, Ettore Leotta.

0 condivisioni

firmati i decreti di nomina in attesa della proroga

Ex Province, ecco commissari ad acta
Rebus a Catania sul ‘dopo-Romano’

L’assessorato alle Autonomie Locali ha provveduto alla nomina dei commissari ad acta che dovranno in questo frattempo gestire l’amministrazione ordinaria delle ex Province. Gli ex ‘straordinari’ verso la riconferma, rebus a Catania dopo il no alla proroga di Romano.

0 condivisioni

l'attacco del M5S

Riforma Province: “Vergognosa vincita della lobby dei sindaci”

E’ una bocciatura senza appello quella che arriva dai parlamentari del Movimento 5 Stelle all’Ars al ddl del governo che ridisegna completamente la riforma delle ex Province, con “una assurda pianificazione di tre grandi aree metropolitane, che ricalcano i confini delle ex province di Palermo, Catania e Messina”.

0 condivisioni

i contenuti del ddl composto da 55 articoli

Province, come funzioneranno
Liberi consorzi e città metropolitane

Col disegno di legge di riforma delle Province adottato stamani in commissione Affari istituzionali dell’Ars vengono archiviate alcune delle norme contenute nella legge approvata l’anno scorso che ha abolito l’elezione di primo livello, istituendo i Liberi Consorzi.

0 condivisioni

l'allarme dell'associazione dei comuni

Liberi consorzi e città metropolitane
Anci: “Preoccupante fase di stallo”

I seminari dell’AnciSicilia sul tema “Come progettare e attivare una gestione associata. Gli effetti dell’associazionismo sulla gestione del personale”, organizzati in collaborazione con “Accademia per l’Autonomia” e in convenzione con il Ministero dell’Interno, si svolgeranno il 29 gennaio a Palermo e il 30 gennaio a Catania.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui