Archivio

denunciato un 56enne, gli animali sono stati liberati

In auto con 1000 uccellini protetti:
il carico era diretto a Malta

Oltre 1.000 uccellini appartenenti a specie protette sono stati sequestrati e successivamente liberati dalle fiamme gialle del comando provinciale di Ragusa che hanno anche denunciato un 56enne.

0 condivisioni

La vittima è originaria di Malta

Incidente sulla Siracusa-Catania
Muore motociclista di 48 anni

Incidente mortale sulla strada statale 114 Siracusa-Catania. La vittima e’ un motociclista, Norbert Cutajar, 48 anni, originario di Malta.

0 condivisioni

L'accusa è di "gravi lesioni personali"

Aggredirono un uomo a Malta
Arrestati padre e figlio a Gela

Due operai gelesi, Nunzio e Salvatore Fausciana, padre e figlio, di 50 e di 20 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Gela in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria di Malta.

0 condivisioni

in azione la squadra mobile di ragusa

Noleggiate all’estero e poi rivendute:
‘giro’ di auto sospette a Pozzallo

Auto noleggiate all’estero e poi vendute a Malta dopo averne denunciato il furto. E’ quanto scoperto dalla squadra mobile di Ragusa che da tempo tiene sotto controllo il porto di Pozzallo dal quale si lascia la Sicilia alla volta dell’Isola dei Cavalieri.

0 condivisioni

il 13 e 14 giugno

Expo Sicilia 2015, a Malta
l’eccellenza siciliana

Mission di questa seconda edizione, è quello di favorire l’esportazione di eccellenze enogastronomiche, artistiche, artigianali e culturali del territorio siciliano.L’evento vedrà la partecipazione di 30 piccole e medie aziende siciliane.

0 condivisioni

il tragico naufragio nel canale di sicilia

Continua il viaggio dei superstiti:
approderanno a Catania in serata

Sono tutti maschi e sarebbero complessivamente in buone condizioni di salute, i sopravvissuti al naufragio a largo delle coste libiche. La nave che li sta conducendo a Catania, la ‘Gregoretti’ della Guardia Costiera, dovrebbe approdare alle 23.30 nel porto del capoluogo etneo.

0 condivisioni

il tragico naufragio nel canale di sicilia

A Malta i corpi dei migranti morti
I superstiti in serata a Catania

Arriverà in serata a Catania la nave Gregoretti della Guardia Costiera con a bordo 28 sopravvissuti al tragico naufragio nel Mediterraneo in cui sarebbero morti centinaia di migranti. La nave ha fatto prima tappa a Malta dove sono stati lasciati i corpi di 24 extracomunitari recuperati dopo la sciagura

0 condivisioni

Operazione difficile a causa del mare forza 7

Salvato in nottata equipaggio di un peschereccio italiano alla deriva

E’ arrivato in nottata a Malta il peschereccio italiano rimasto per giorni alla deriva davanti alla Libia a causa di una avaria al motore. A bordo del “Mariella”, iscritto nella marineria di Siracusa, c’erano 7 persone di equipaggio: 4 italiani, 2 tunisini e 1 algerino.

0 condivisioni

la classifica di condé nast

Sicilia, terza isola più bella
del mondo per i viaggiatori

La Sicilia si aggiudica il terzo posto tra le isole più belle del mondo nella top ten di una nota casa editrice, la Condé Nast, che si occupa di pubblicare riviste in tutto il mondo. La classifica è stata stilata sulla base di un questionario in cui i lettori hanno valutato le isole sulla base dei seguenti criteri: scenario, spiagge, convenienza, cibo, posti in cui soggiornare e popolazione locale.

0 condivisioni

Operazione 'Mare Nostrum'

Soccorsi 432 migranti
in acque libiche e maltesi

Sono 432 i migranti salvati dalla Guardia Costiera con due diverse operazioni avvenute tra stanotte e ieri nel tardo pomeriggio, una al largo delle coste libiche e l’altra in acque maltesi.

0 condivisioni

Sono stati bloccati durante lo sbarco in porto

Arrestati 5 extracomunitari
con documenti falsi a Pozzallo

Cinque giovani extracomunitari, quattro somali e un ghanese, sono stati arrestati da carabinieri a Pozzallo perché in possesso di documenti validi per l’espatrio falsi.

0 condivisioni

Guardia di finanza: "Esiste un asse"

Corrieri della droga tra Sicilia e Malta
Arrestato ivoriano a Pozzallo

Un ivoriano di 24 anni, Drissa Coulibaly, è stato arrestato da militari della guardia di Finanza di Ragusa mentre nel porto di Pozzallo stava imbarcandosi sul catamarano per Malta con 3,4 chili di marijuana nascosti nello zaino. E’ la seconda persona arrestata negli ultimi tre giorni e gli arresti confermano un’asse Sicilia-Malta.

0 condivisioni

I manifestanti in presidio a Porto Empedocle

Sangue nostrum, il saluto ai migranti
Ieri la fiaccolata per le vie di Palermo

Mentre i 236 migranti sbarcavano dal pattugliatore Libra nel Porto di Porto Empedocle, un gruppo di palermitani ha srotolato uno striscione bianco con la scritta rossa “Sangue nostrum”. Lo striscione ieri è stato alla testa di una fiaccolata organizzata ieri sera a Palermo organizzato dalla comunità eritrea-etiope, e alla quale hanno preso parte diverse associazioni,

0 condivisioni

I piccoli sono stati tenuti a galla dagli altri migranti

Dramma nel Canale di Sicilia, militari chiedono l’affido dei bimbi superstiti

I quattro bimbi sopravvissuti al naufragio in acque Sar di Malta, giunti a Porto Empedocle, sono stati salvati dagli altri naufraghi. I siriani che erano in acqua e che sapevano nuotare sarebbero riusciti ad afferrarli e a tenerli a galla fino a quando non sono arrivati i soccorsi. I piccoli sono probabilmente orfani e alcuni

0 condivisioni

Sono stati trapsportati in una tensostruttura

Lacrime a Porto Empedocle: sbarcati 236 migranti, tra loro 4 bimbi orfani

Mentre i 236 migranti scendono dalla nave militare Libra, giunta a Porto Emepdocle, appaiono le sagome di quattro fucilieri del reggimento san Marco. Ognuno di loro tiene in braccio un bimbo. I quattro piccoli hanno da uno a due anni. Sulla banchina cala il silenzio. E c’è chi piange. I bimbi sono soli, non hanno

0 condivisioni

Domani parte il pattugliamento aeronavale

Missione umanitaria per Lampedusa
Letta: “Per un Mediterraneo sicuro”

“Da lunedì metteremo in campo una missione militare-umanitaria italiana, con l’obiettivo di rendere il Mediterraneo più sicuro, soprattutto dove in questi giorni è diventato una tomba”. Così il premier Enrico Letta intende rispondere alle tragedia Lampedusa e del Canale di Sicilia che ha spiegato che la missione sarà “navale e aerea” e metterà in campo

0 condivisioni

LA TELEFONATA DEL CAPO DELLO STATO

Napolitano chiama il sindaco Nicolini
“Il governo intervenga a Lampedusa”

“A Lampedusa occorre anche una presenza di coordinamento e di gestione dell’emergenza da parte di un nucleo di inviati del governo che fiancheggi le autorità locali“. Una nota del Quirinale riporta uno stralcio delle parole che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha detto al telefono al sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini. L’ufficio stampa del

0 condivisioni

Il racconto di chi ce l'ha fatta

Canale di Sicilia, i sopravvissuti:
“Noi in 400, i libici ci hanno sparato”

Era iniziato tra gli spari il viaggio finito in tragedia nel Canale di Sicilia. Già alla partenza i superstiti e chi non ce l’ha fatta avevano dovute subire le violenze dei loro aguzzini. I sopravvissuti al naufragio al largo di Lampedusa hanno raccontato di raffiche di proiettili contro di loro che avrebbero colpito alcuni di

0 condivisioni

Il Tweet del Pontefice

Lampedusa, il Papa: “Vita comoda
non ci fa vedere chi ci muore vicino”

“Abbi pietà Signore! Tante volte siamo accecati dalla nostra vita comoda e non vediamo quelli che muoiono vicino a noi. Lampedusa“. Lo ha scritto su twitter Papa Francesco. Il pontefice commenta così la nuova tragedia del mare che ha provocato, finora, 34 morti. Tra le vittime ci sono anche 10 bambini. Intanto soono circa 700,

0 condivisioni

Soccorsi da Marina e guardia costiera

Canale di Sicilia, salvati 445 migranti
Tre barconi stavano per affondare

Sale a 445 il numero di migranti soccorsi in tre distinte operazioni dalla guardia costiera e dalla Marina militare e giunti a stamane Lampedusa. Prima 183 migranti tratti in salvo da un barcone che stava per affondare, poi altri 72, tra cui 5 donne, che erano su un gommone in estrema difficoltà, in acque libriche. L’ultima operazione

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui