Archivio

la denuncia dell'unione italiana ciechi e ipovedenti

In finanziaria 3,8 milioni per i ciechi: “A rischio le attività di sostegno”

I ciechi della Sicilia protestano contro i tagli decisi nella finanziaria ter. Il presidente regionale dell'Unione italiana ciechi e ipovedenti Giuseppe Castronovo ha richiamato l'attenzione sulle ulteriori riduzioni dei fondi pubblici destinati alle attivita' dell'Unione, della stamperia regionale braille onlus e del Centro “Helen Keller”, scuola cani guida di Messina.

0 condivisioni

La seduta è stata aggiornata al pomeriggio

Variazioni di bilancio, le norme stralciate incardinate in nuovo ddl

E’ approdato all’Assemblea regionale siciliana il ddl di variazioni di bilancio. Il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, ha aperto e chiuso la discussione generale sulla ‘manovrina’ da 71,5 milioni di euro, al centro nelle ultime settimane di un duro scontro tra la presidenza dell’Assemblea e la commissione Bilancio.

0 condivisioni

L'aereo ha dovuto tentare un secondo atterraggio

Paura all’aeroporto di Palermo: aereo colpito da stormo di gabbiani

Momenti di paura ieri pomeriggio su un volo Alitalia, Roma-Palermo.Il velivolo – un airbus con circa 200 passeggeri a bordo partito dalla Capitale alle 17.15 – stava per atterrare a Punta Raisi quando è stato colpito da un stormo di gabbiani. Uno degli uccelli ha colpito il motore e il pilota – quando l’aereo era a meno di 100 metri dalla pista – è stato costretto a risalire in quota per tentare un nuovo atterraggio.

0 condivisioni

La Sicilia si allinea alle altre regioni d'italia

In Finanziaria anche un emendamento
di riconoscimento sul soccorso alpino

Con il testo, primo firmatario Pino Apprendi (Pd) “la Regione Siciliana riconosce il Soccorso alpino e speleologico siciliano come soggetto titolato e qualificato per gli interventi di soccorso in ambiente impervio, montano ed ipogeo”.

0 condivisioni

recapitate al premier 3 buste "sospette"

Monti minacciato o originale
“regalo” di Natale?

Piace o non piace. Dal giorno dell’insediamento di Mario Monti al governo, gli occhi di tutta Italia si sono concentrati su di lui. Per capire cosa sarebbe cambiato. La Manovra poi, ha fatto storcere il naso a molti. Rigore, equità, austerità: 3 parole che implicano un cambio di rotta decisivo, necessario per il nostro Paese ma altrettanto impegnativo.

0 condivisioni

Domani sciopero nazionale contro la manovra

Sciopero del Pubblico Impiego
Fermi sanità, scuola, poste

Stop dei servizi pubblici, domani, per lo sciopero nazionale unitario indetto dai sindacati di
categoria di Cgil Cisl e Uil: i lavoratori chiedono di cambiare la manovra nel segno di una maggiore equità.

0 condivisioni

Accordo regioni meridionali-governo

Il Piano d’azione coesione
Ecco cosa prevede

“Il Governo e le Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia hanno condiviso oggi un Accordo per accelerare e riqualificare l’utilizzo dei Fondi strutturali comunitari. E hanno approvato un Piano d’azione coesione”.

0 condivisioni

La nota dell'Unione dei titolari di farmacia di Palermo e provincia

Farmacisti in agitazione contro la manovra

“Non si può continuare a trasformare il farmaco in un bene di consumo, il farmaco serve per
curare e deve stare in farmacia, non tra scope e peperoni. Chi ci va di mezzo è la salute dei
cittadini”.

0 condivisioni

Il calendario della mobilitazione oggi davanti alle prefetture

Manovra economica
Sciopero in Sicilia

I sindacati confederali protestano contro la manovra Monti. Oggi mobilitazione in tutte le piazze d’Italia e anche nell’isola davanti alle nove prefetture sono previste manifestazioni per chiedere al governo e al Parlamento manovre correttive più eque per affrontare la crisi economica.

0 condivisioni

lo rivela un'indagine condotta da demopolis

La manovra è poco equa
per il 63% degli italiani

La manovra presentata dal Governo Monti non fa dormire sonni tranquilli. E’ vero che la crisi economico-finanziaria in atto per l’Italia e per l’Europa è grave, ma il risanamento dei conti pubblici non può prevalere sulla equità e sul tenore di vita dei cittadini.

0 condivisioni

Convocata per sabato un'assemblea generale

Avvocati in piazza contro la manovra economica

Gli avvocati di Palermo sono pronti a scendere in piazza contro la manovra Monti che prevede la soppressione degli Ordini professionali se entro agosto non verrà approvata la riforma delle professioni. Il Consiglio dell’Ordine degli avvocati ha convocato un’assemblea generale urgente di tutti gli iscritti per sabato.

0 condivisioni

Il governatore Lombardo parla sul suo blog

“La manovra Monti costringe la Regione a ricorrere all’esercizio provvisorio”

Il presidente della Regione Raffaele Lombardo auspica che “il presidente del Consiglio ci conceda una mezz’ora del suo tempo perché dobbiamo riflettere su come procedere. Ci sono diversi argomenti da trattare”. Tra i punti caldi, la questione riguardante le zone alluvionate di Saponara e Barcellona. “E’ un discorso aperto. C’è una ordinanza che giace nelle mie mani e la copertura finanziaria non è scritta da nessuna parte”. Ieri sera la Giunta ha approvato il blocco delle pensioni ‘baby’ dei dipendenti regionali.

0 condivisioni

dopo l'incontro con monti

La Manovra che non piace
Armao: “Sicilia ancora penalizzata”

Tra le lacrime del ministro Fornero ed il richiamo del nuovo governo all’austerità, via da perseguire in vista dell’equità (e scusate il gioco di parole), la tanto temuta Manovra è stata approvata. Richiedendo agli italiani l’ennesima dose di “sacrifici”, necessari – si dice – per superare una crisi finanziaria gravissima.
La Manovra del governo Monti non piace, ed è ancor meno gradita in Sicilia, regione che appare – ma non è una novità – penalizzata. Lo conferma Gaetano Armao, assessore regionale all’Economia

0 condivisioni

le dichiarazioni del governatore della sicilia

Lombardo: “Conti da rivedere
dopo nuovi tagli manovra

La manovra nazionale varata ieri dal governo Monti impone una revisione dei conti della Regione siciliana, colpita come le altre da nuovi tagli. Lo ha detto il presidente Raffaele Lombardo, parlando con i giornalisti a Catania: “Dobbiamo rivedere di sana pianta i nostri conti -ha affermato- perchè abbiamo un bilancio e una finanziaria che sono giacenti in Assemblea.

0 condivisioni

A BlogSicilia le dichiarazioni di Silvio Ontario

L’allarme dei giovani industriali
“La manovra penalizzerà tutti”

Il Comitato Regionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria Sicilia si è riunito d’urgenza questa mattina per analizzare la situazione economica del Paese e gli effetti che la manovra nazionale avrà sull’economia dell’Isola.

0 condivisioni

La decisione del sindaco

Protesta contro la manovra
Chiude l’anagrafe di Cammarata

Chiusi gli uffici anagrafe e stato civile del Comune di Cammarata, in provincia di Agrigento. Lo ha deciso, per la mattinata di oggi, per protestare contro la manovra finanziaria, il sindaco Vito Mangiapane che ha rimesso, seppur temporaneamente, al prefetto di Agrigento la delega di ufficiale di governo.

0 condivisioni

Riconsegnati al governo nazionale i contratti di trasporto

“La manovra scarica
il suo peso sulle Regioni”

Oggi c’è stato, a Roma, un incontro delle Regioni a statuto speciale (Valle D’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli – Venezia Giulia, Sardegna e Sicilia) e delle Province di Trento e Bolzano, a cui ha partecipato anche l’assessore regionale all’economia. Ecco cosa si è stabilito e la lettera che Armao ha inviato al ministro Raffaele Fitto.

0 condivisioni

DAL BLOG Del presidente della regione siciliana

Manovra, Lombardo:
“Mi auguro che non paghi sempre il Sud”

Oggi cominciamo a leggere cosa riguarderanno e cosa toccheranno i tagli. Se sono tagli per rimetter su il nostro paese e allontanarci dal rischio default o dal rischio Grecia, devo dire che, piuttosto che fare polemiche o lamentarci, bisogna fare la nostra parte”. Il governatore Raffaele Lombardo, commenta così sul suo blog la manovra economica approvata dal governo Berlusconi.

0 condivisioni

Stasera il voto finale

Manovra anti-crisi
La Camera vota la fiducia al governo

La Camera dei Deputati ha approvato la fiducia al governo sulla manovra anti-crisi del governo: 316 sì, 302 no. Per la maggioranza è stato, quindi, il secondo miglior risultato dopo la scissione di Fli. Il 21 giugno scorso, quando fu approvato il decreto sviluppo, i sì sono stati 317.

0 condivisioni

Giovedì la riconsegna delle deleghe anagrafiche e di stato civile

Sindaci iblei in protesta contro la manovra finanziaria

Anche i sindaci della provincia di Ragusa aderiscono alla protesta contro la manovra del Governo nazionale indetta dal Comitato direttivo dell’Associazione nazionale Comuni italiani. Giovedì 15 settembre, alle ore 13, i primi cittadini si recheranno in Prefettura per riconsegnare, simbolicamente, le deleghe anagrafiche e di stato civile. Per lo stesso giorno è prevista una seduta comune dei 12 Consiglio comunali.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui