Archivio

La decisione della Corte di appello di Palermo

Confermata la condanna a Dell’Utri
Respinto ricorso, sentenza è legale

Confermata la condanna a sette anni per concorso in associazione mafiosa all’ex senatore di Forza Italia, Marcello Dell’Utri.

0 condivisioni

E' agli atti del processo sulla trattativa stato-mafia

Emilio fede registrato: “Dell’Utri sa di Berlusconi, 70 conti riferiti a lui”

Finisce negli atti del processo sula Trattativa Stato-mafia di Palermo la registrazione della conversazione tra l'ex direttore del Tg4, Emilio Fede, e il suo personal trainer, Gaetano Ferri, in cui si fa riferimento a Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi.

0 condivisioni

chiede due libri della Allende in spagnolo

Lo Stato mi impedisce di leggere
Boss fa causa alle carceri

Ha fatto causa all’amministrazione penitenziaria italiana perché non ottempera alla decisione del giudice di sorveglianza e gli impedisce di leggere due libri in lingua spagnola. E’ un boss della mafia siciliana, detenuto nel carcere di Novara, che ha avviato questa singolare protesta giudiziaria. Vuole leggere due libri in spagnolo di Isabel Allende ma non gli vengono

0 condivisioni

A parlare il pentito Avola al processo sulla trattativa

“La mafia usò nel ’92 la sigla Falange Armata per rivendicare attentati”

Nel ’92 Cosa nostra avrebbe usato la sigla Falange Armata per rivendicare alcuni attentati. La circostanza, già riferita al processo sulla trattativa Stato-mafia dal collaboratore Filippo Malvagna, è stata ribadita oggi dal pentito catanese Maurizio Avola che ha deposto davanti alla corte d’assise di Palermo che sul presunto accordo tra i clan e pezzi delle istituzioni processa boss, ex politici e ufficiali dell’Arma.

0 condivisioni

Dopo la pagina del CorSera dedicata all'ex senatore

Al fianco di Marcello Dell’Utri
Ma i ‘potenti’ dove sono finiti?

Le pagine dei giornali quotidiani dedicate ai necrologi sono una vetrina imperdibile. A questo costume fa pensare la pagina ospitata nell’edizione di giovedì dal Corriere della Sera e corredata da decine di messaggi di sostegno al condannato per mafia Dell’Utri.

0 condivisioni

Un'intera pagina acquistata dagli amici

Pubblicità pro Dell’Utri sul Corsera
Scoppia polemica, giornalisti furiosi

Un’intera pagina del Corriere della Sera è stata acquistata per esprimere vicinanza e solidarietà a Marcello Dell’Utri,recluso nel carcere di Parma dove sta scontando la condanna definitiva a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

0 condivisioni

Ma la richiesta non potrà essere esaudita

Dell’Utri al carcere di Parma
Vuole fare il bibliotecario

L’ex senatore Marcello Dell’Utri ha chiesto, ma il desiderio non potrà essere esaudito, di fare il bibliotecario del carcere di Parma, dove da ieri è detenuto nel centro clinico per scontare la condanna definitiva.

0 condivisioni

Vietate le telecamere

Dell’Utri, estradizione ‘blindata’
Vietate le immagini ai reporter

E’ stata una vera e propria ‘operazione riservatezza’ quella che è scattata questa mattina all’alba all’aeroporto di Fiumicino per l’arrivo dell’ex senatore Marcello Dell’Utri, estradato dal Libano e riportato in Italia da funzionari dell’Interpol.

0 condivisioni

L'arrivo a Roma alle 6.50

Dell’Utri estradato dal Libano
Atterra a Roma, trasferito in carcere

Marcello Dell’Utri è arrivato a Roma poco prima delle 7 con un volo da Beirut dopo essere stato estradato dalle autorità del Libano. L’ex senatore del Pdl condannato definitivamente per mafia è stato poi trasferito nel carcere di Parma.

0 condivisioni

il caso dell'ex senatore di forza italia

Il ministro Mogherini in Libano:
“A giorni l’estradizione di Dell’Utri”

La titolare della Farnesina ha parlato dell’estradizione di Marcello Dell’Utri dal Libano che è ormai “una questione giudiziaria nelle mani dell’Interpol, ma è una questione di giorni”.

0 condivisioni

Chiesta acquisizione delle sentenze su Dell'Utri

Processo su trattativa Stato-mafia
Il ministro Scotti e la circolare del ’92

Riprende stamani nell’aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo il processo sulla presunta trattativa tra Stato e mafia. Sul banco dei testimoni c’è Vincenzo Scotti, ex ministro dell’Interno.

0 condivisioni

Il decreto è stato trasmesso all'autorità giudiziaria

Dell’Utri, ancora incerta la data dell’estradizione

Ancora nessuna data certa per la consegna di Marcello Dell’Utri dal Libano all’Italia, mentre continuano le complesse procedure dopo la firma del decreto di estradizione da parte del presidente Michel Suleiman sabato scorso.

0 condivisioni

Lo ha detto il giudice Ahmad al Ayubi

Il Libano concede l’estradizione
Dell’Utri torna in Italia

Il presidente della Repubblica libanese Michel Sleiman ha firmato il decreto di estradizione per Marcello Dell’Utri poco prima della scadenza del suo mandato.

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News
Il video riassunto della giornata

La giornata siciliana in breve. E’ on line l’edizione odierna  (19 maggio) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

l'ex senatore impugnerà la sentenza a strasburgo

Dell’Utri: “Nessun ricorso contro l’estradizione, sconterò la pena”

Marcello Dell’Utri rinuncia a ricorrere contro l’estradizione in Italia concessa dal governo libanese, ma si appresta invece a rivolgersi alla Corte europea dei diritti dell’uomo.

0 condivisioni

In un'intervista a Repubblica

Alberto Dell’Utri difende il fratello:
“Berlusconi non lo tradirà”

”Il presidente Berlusconi non ha tradito mio fratello e non lo tradirà mai. Di questo ne sono certo. Lui stato e sarà sempre amico di Marcello, perché sono cresciuti insieme e sono stati loro, insieme a me, a contribuire alla fondazione di Forza Italia”. Lo afferma il fratello gemello di Marcello Dell’Utri, Alberto, in un’intervista

0 condivisioni

Lo hanno sottolineato oggi fonti locali qualificate

Dell’Utri, slitta di qualche giorno
il suo arrivo in Italia

Potrebbe slittare, rispetto al termine di giovedì della settimana prossima indicato ieri da autorità libanesi, la data di consegna di Marcello Dell’Utri all’Italia. Lo hanno detto oggi fonti qualificate a Beirut, sottolineando che anche dopo il sì ufficiale all’estradizione sarà necessario “qualche giorno” per organizzare il trasferimento.

0 condivisioni

L'estradizione è prevista per i prossimi giorni

Dell’Utri, rafforzate le misure
di sicurezza in ospedale a Beirut

Sono state rafforzate le misure si sicurezza nell’ospedale Al Hayat nel sud di Beirut, dove Marcello Dell’Utri è ricoverato in stato di detenzione, mentre le autorità libanesi accelerano i tempi per l’estradizione, prevista nei prossimi giorni.

0 condivisioni

Il premier e il capo dello Stato firmeranno lunedì

Dell’Utri, sì all’estradizione
La settimana prossima sarà in Italia

Marcello Dell’Utri sarà estradato la prossima settimana. Il Consiglio dei ministri del Libano non discuterà del caso, basterà il decreto amministrativo che sarà firmato lunedì dal premier e dal presidente della Repubblica. Si ipotizza che tornerà in Italia tra mercoledì e giovedì.

0 condivisioni

Prevista in giornata decisione finale del governo di Beirut

Estradizione di Marcello Dell’Utri
Attesa per oggi decisione del Libano

E’ attesa per oggi la decisione del governo del Libano sulla richiesta di estradizione per Marcello Dell’Utri, l’ex senatore del Pdl condannato in via definitiva a sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui