domenica - 21 luglio 2019

 

Archivio

Dopo la conferenza stampa del presidente Crocetta

Sanità, scandalo 118. Alloro:
“Serve accordo con il Governo”

“Dopo le denunce adesso ci aspettiamo dal governo proposte e un raccordo con il lavoro della Commissione”. Sono le parole di Mario Alloro, componente della commissione Sanità all’Ars e coordinatore della sottocommissione sul 118 e sul servizio di trasporto degli emodializzati dopo la conferenza stampa di ieri dove il presidente Rosario Crocetta ha denunciato lo scandalo del sistema sanitario siciliano.

0 condivisioni

intanto si insedia sottocommissione 118 all'Ars

Sicilia, ospedale “chiuso per ferie” scoppia il caso “Rizzoli” a Bagheria

Ospedale chiuso “per ferie” in Sicilia. Con una semplice comunicazione il “Rizzoli” di Bologna ha, infatti, deciso di chiudere per un mese il dipartimento ortopedico che gestisce nell’isola nei locali dell’Ospedale Villa Santa Teresa di Bagheria. “Nella sua comunicazione al Servizio Sanitario Regionale – conferma Dino Fiorenza componente della Commissione Sanità all’ARS  – il Dipartimento Rizzoli

0 condivisioni

Il deputato regionale del Pd

Rimpasto, Alloro: “Crocetta fornaio?
No, è un ottimo pasticcere”

Mario Alloro, deputato regionale del Pd, commenta le recenti dichiarazioni del presidente della Regione Rosario Crocetta sul rimpasto. “Crocetta dice di non essere un fornaio? Probabilmente però sarebbe un ottimo pasticcere, visto che il rapporto fra il Pd e il Megafono ogni giorno di più assume i connotati di un vero pasticcio”.

0 condivisioni

Il presidente Ardizzone: "Buon lavoro dalle commissioni"

Formazione, il Pd riesuma Avviso 20
Senza riforma lavoratori a spasso

In commissione lavoro, il governo regionale e l’assessore alla Formazione, Nelli Scilabra, incassano un nuovo affronto. Primo firmatario il deputato Pd, Mario Alloro, segretario provinciale del Partito democratico di Enna, fedelissimo dell’ex senatore Wladimiro Crisafulli, insieme ai colleghi di partito Mariella Maggio, Antonella Milazzo e Anthony Barbagallo, è stato presentato un emendamento approvato dalla commissione

0 condivisioni

Oggi la direzione regionale

Il Pd fra vecchie e nuove elezioni
I casi di Catania ed Enna

E’ in programma alle 15 di oggi all’hotel San Paolo di Palermo la direzione regionale del Partito democratico siciliano. Convocata dopo le elezioni politiche, la direzione ascolterà la relazione del segretario Giuseppe Lupo che dovrà analizzare il voto e fissare le ragioni che hanno portato il Pd a ottenere alle elezioni di due domeniche fa

0 condivisioni

Il componente della direzione nazionale

Argento contro Alloro e Crisafulli:
“Subito congresso provinciale del Pd”

“Il Pd di Enna non può continuare ad identificarsi con Wladimiro Crisafulli”. Lo dice Angelo Argento, componente della direzione nazionale del Pd e coordinatore regionale dell’area Letta in Sicilia commentando, dopo le elezioni politiche, le dichiarazioni di Crisafulli che aveva criticato il partito democratico.

0 condivisioni

nota del parlamentare regionale pd

Alloro: “Su riordino province Governo si confronti con politica”

Mario Alloro, componente della Commissione Affari Istituzionali dell’Ars in una nota spiega chesul tema del rinnovo dei consigli e delle amministrazioni provinciali dell’isola occorre un confronto fra governo e partiti.

0 condivisioni

la polemica

Alloro: “Basta con l’aberrante pratica della moltiplicazione dei commissariamenti”

Continua a far discutere la nomina di Dario Lo Bosco a nuovo commissario della Camera di Commercio di Catania. Dopo quelle di Vincenzo Figuccia (Pds), critiche arrivano anche dai banchi della coalizione che sostiene il governatore Crocetta, e più precisamente dal deputato regionale del Partito democratico, Mario Alloro,

0 condivisioni

Giovedì la riunione con Davide Zoggia

Lista Pd per le regionali
fra veti, veleni e vendette

L’appuntamento è per giovedì prossimo quando Davide Zoggia, responsabile enti locali del Pd presiederà la riunione della commissione che nel Pd sta lavorando alla composizione delle liste in vista delle regionali. Ma nel Pd c’è tensione: i casi “esplosivi” a Enna dove Crisafulli non vuole dare spazio ai lettiani e a Palermo dove la candidatura “indipendente” di Ferrandelli serve apposta per togliere voti al suo ex padre politico, Antonello Cracolici.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.