giovedì - 06 agosto 2020

 

Archivio

polemica con il coordinatore caudo

Motta Sant’Anastasia, Articolo 4 contro Megafono: “Candidato è Carrà

“Sorprendono ed appaiono quantomeno inopportune le dichiarazioni del coordinatore provinciale del Megafono Giuseppe Caudo che parla e può parlare solo per il suo movimento o a titolo personale, certamente non può esprimersi per Articolo 4”. Lo dice il deputato regionale Valeria Sudano commentando le dichiarazioni del coordinatore provinciale del Megafono In vista delle elezioni amministrative

0 condivisioni

bagarre dopo il nuovo flop

Province, governo di nuovo sotto
Percorso ad ostacoli in aula

Governo nuovamente battuto in aula come accaduto ieri sera. Stavolta è un emendamento 5 stelle a far saltare la procedura per l’approvazione della Riforma. Con 37 si a fronte di 36 no, è stato approvato il ricorso al referendum consultivo per l’adesione ai Libero consorsi da parte dei Comuni. Un altra norma che allunga i

0 condivisioni

vertice di maggioranza alla ricerca di una soluzione

Province, finanziaria e rimpasto
Acque agitate per il governatore

Oggi tavolo di maggioranza convocato dal Presidente della Regione che annuncia una “strigliata” ai deputati che dovrebbero sostenerlo

0 condivisioni

Il coordinatore di Palermo spiega le strategie future

Megafono, Lima: “Siamo marcia
in più per vittoria del centrosinistra”

“Siamo la marcia in più per far vincere il centrosinistra per questo abbiamo deciso di strutturarci”. Tommaso Lima, coordinatore del Megafono della provincia di Palermo, a BlogSicilia, conferma la nuova linea politica del movimento del governatore Rosario Crocetta.

0 condivisioni

L'iniziativa del capogruppo del Megafono all'Ars

Malafarina: “Turismo crocieristico sia grande opportunità per la Sicilia”

Durante il convegno promosso dal parlamentare del Megafono volto allo sviluppo del turismo crocieristico isolano, Malafarina ha sottolineato che “bisogna puntare su Catania e Palermo come home port, fare partire e arrivare da noi almeno tre navi settimanali e ciò significherebbe produrre ricchezza a 360 gradi per la Sicilia”

0 condivisioni

L'affondo del leader di Articolo 4

Leanza a D’Alia: “Meno lezioni, non può essere al governo a fasi alterne”

‘Intercettato’ da BlogSicilia in un noto albergo della riviera catanese per un convegno sullo sviluppo turistico organizzato dal Megafono, il politico etneo non lesina critiche al ministro e leader dell’Udc siciliana, Gianpiero D’Alia, in merito all’operato, agli equilibri e gli ipotetici scenari del governo siciliano

0 condivisioni

Parla il leader dell’Udc al Giornale di Sicilia

D’Alia avverte Crocetta sul rimpasto
“Se perdiamo assessore, lasciamo”

“Se perdiamo un assessore, usciamo dal governo”. Il ministro della Funzione Pubblica e leader dell’Udc siciliano, Gianpiero D’Alia, intervisto dal Giornale di Sicilia, avverte il governatore Crocetta.

0 condivisioni

Tutto posticipato al 25 gennaio

La Finanziaria fa slittare convegno
del Megafono sul turismo a Catania

La Finanziaria fa slittare il convegno del Megafono sul turismo. “Mandiamo in porto il turismo”, convegno promosso dal movimento politico che sostiene il governatore Crocetta, doveva svolgersi a Catania sabato 11 gennaio alle ore 1o al Presidente Park Hotel, ma a causa del protarsi dei lavori dell’Assemblea Regionale Siciliana il convegno è stato annullato. Era

0 condivisioni

la giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (24 ottobre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

Il deputato ragusano critica l'elezione di Cracolici

La rivolta del Megafono contro il Pd
Dipasquale: “Troppe 3 presidenze”

L’elezione di Antonello Cracolici alla presidenza della prima commissione all’Ars non passa indolore. E a contestarla non sono le opposizioni ma un gruppo di maggioranza, il Megafono del presidente Crocetta. Forse però è addirittura la fuoriuscita del governatore dal gruppo con l’iscrizione a quello del Pd ad aver causato una piccola crepa nella formazione. Così

0 condivisioni

Scoppia la pace fra i democratici e il governatore

Cracolici: “Non è più necessario l’intervento in Aula di Crocetta”

Il deputato del Pd siciliano Antonello Cracolici, parlando dell’intervento del Governatore Crocetta in aula, annunciata nei giorni scorsi dal Presidente dell’Assemblea regionale siciliana, sancisce la pace fra i democratici e il governatore

0 condivisioni

Le strategie in vista delle elezioni comunali

D’Agostino: “Comitato civico ‘Cambiamo Acireale’ già al 30-40%”

“La stragrande maggioranza dei cittadini acesi – dice D’Agostino a BlogSicilia in vista del voto di primavera 2014-boccerà inesorabilmente il centrodestra.Noi,con il progetto civico ‘Cambiamo Acireale’, siamo già maggioranza ed auspico una alleanza con il Pd ed il Megafono”.

0 condivisioni

la giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (9 ottobre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

La commissione di garanzia effettuerà un monitoraggio

Megafono, Lupo tiene la linea dura
Caccia a iscritti Pd eletti con Crocetta

La riunione è durata poco, un’ora al massimo. E il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo ha mantenuto la linea: il Megafono va sciolto. “Nessuna doppia militanza Pd – Megafono – spiega Lupo – può essere consentita”. Nonostante il governatore Rosario Crocetta, che ha appena annunciato la volontà di aderire al gruppo del Pd all’Ars, non

0 condivisioni

La presa di posizione dei deputati

Il Megafono: “Gruppo non si scioglie
Ma Crocetta faccia pace col Pd”

I toni non sono certo distesi all’interno del Megafono. I deputati del gruppo parlamentare ostentano serenità. Si dichiarano comprensivi nei confronti del governatore che con le sue ultime azioni prova a ricucire i rapporti con il Pd, ma di sciogliere il gruppo non vogliono neanche sentirne parlare.

0 condivisioni

Nel pomeriggio il vertice dei commissari Pd

Fra Pd e Megafono è pace vera?
Lupo in commissione di garanzia

Si misurerà nel pomeriggio di oggi quanto siano reali le intenzioni di un riavvicinamento fra il governatore siciliano e i vertici del partito democratico nell’Isola. Resta confermata (almeno per il momento), alle 15.30 di oggi nella sede di via Bentivegna, la riunione della commissione nazionale di garanzia guidata dal catanese Giacomo Torrisi e la cui

0 condivisioni

ardizzone convoca i capigruppo e dà ancora tempo

Affaire Forzese, una settimana
per risolvere i malumori

Bisognerà attendere ancora una settimana per sapere come andrà a finire la querelle della decadenza della I Commissione Affari istituzionali dell’Ars. Proprio mentre si lavora alla pace (armata) fra il pd ed il Presidente della Regione, ad agitare gli animi è ancora la commissione presieduta da Forzese. Il soccorso fornito ieri ai deputati del Pdl

0 condivisioni

Intervista al capogruppo Pd all'Ars

Regione, Gucciardi soddisfatto:
“Dialogo aperto: lavoriamo insieme”

Il comunicato della presidenza è congiunto. Come ci tiene a precisare il capogruppo del Pd all’Ars, Baldo Gucciardi. “Sì, si – rimarca – è stato diffuso dalla presidenza ma è concordato con me e con Lupo. Il dato importante è quello delle dimissioni del presidente Crocetta dal gruppo del Megafono all’Ars per aderire a quello

0 condivisioni

Dopo il vertice a palazzo d'Orleans

Crocetta cede al segretario Lupo
Lascia il Megafono e si iscrive al Pd

Una concessione il presidente Crocetta l’ha fatta. Nel vertice, il primo che si è svolto a palazzo d’Orleans proprio in queste ore, il presidente della regione ha annunciato al segretario regionale Giuseppe Lupo e al capogruppo Pd al’Ars, Baldo Gucciardi che si iscriverà al gruppo parlamentare del Pd lasciando quello del Megafono. Un cedimento nello

0 condivisioni

Oggi il vertice governatore-Pd

Crocetta incontra i suoi “ex” compagni
A palazzo d’Orleans in scena lo scontro finale

L’incontro ci sarà: fissato alle 12 a palazzo d’Orleans è cominciato con mezz’ora di ritardo sulla tabella di marcia. In casa del presidente Crocetta si presenteranno di certo il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo, il capogruppo Baldo Gucciardi e forse l’ex capogruppo Antonello Cracolici. Dopo giorni in cui il governatore e suoi compagni, o

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.