Archivio

nuovo scandalo sulla gestione dei rifiuti

Messinambiente nella bufera:
ai domiciliari manager e imprenditori

Un nuovo scandalo scuote Messina e nello specifico Messinambiente, la società partecipata che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti nella città dello Stretto.

0 condivisioni

per gli appalti di forniture e servizi

Scandalo appalti Messinambiente
In corso cinque arresti a Messina

La misura degli arresti domiciliari è scattata per funzionari dell’azienda rifiuti di Messina e per alcuni imprenditori dopo due anni di indagini sugli appalti di forniture e servizi

0 condivisioni

precipitato con la spazzatrice in un dirupo

I lavoratori di Messinambiente
commemorano il collega morto

In ricordo di Antonino Tomasello, morto sul colpo mentre era alla guida della sua spazzatrice precipitata nel torrente Pace, i compagni di lavoro e la Fit Cisl hanno organizzato un momento di commemorazione presso l’Autoparco di Messinambiente.

0 condivisioni

svolta stamani l'autopsia sulla vittima

Spazzatrice precipita nel torrente
Indagati i vertici di Messinambiente

E’ stata eseguita stamani l’autopsia sul corpo di Antonino Tomasello, l’operaio di Messinambiente morto dopo essere precipitato con la sua spazzatrice in un dirupo nel torrente Pace a Messina. La Procura indaga anche sullo stato del guard rail e della copertura del torrente. Dai primi rilievi sembra emergere l’ipotesi di un guasto della spazzatrice. Indagati per la morte di Tomasello sono il

0 condivisioni

Il conducente è morto sul colpo

Spazzatrice precipita in un torrente
Muore autista di Messinambiente

L’autista di una spazzatrice di Messinambiente, A. T., 60 anni, è morto dopo che il mezzo è precipitato questa mattina nel torrente pace.

0 condivisioni

Sequestrati tutti gli atti

‘Buco’ finanziario a Messinambiente
Procura apre un’inchiesta

La Procura della Repubblica di Messina ha aperto un’inchiesta sul presunto ‘buco’ finanziario a Messinambiente.

0 condivisioni

La partecipata del Comune

Rifiuti, il bilancio di Messinambiente
non quadra: gli atti sono in Procura

Il sindaco Accorinti ha passato la palla alla giustizia per una situazione sempre più difficile: troppi “gli elementi critici” del bilancio dell’azienda che gestisce e smaltisce i rifiuti nella città dello Stretto. A partire dal costo dei dipendenti: “Chi è responsabile deve pagare”

0 condivisioni

Nell'aria rilevate sostanze tossiche

Messina, continua l’emergenza rifiuti
Nella notte diversi gli incendi

Complicata la situazione tanto nella zona sud quanto nella zona nord. I bagnanti che hanno raggiunto la riviera stanno passando la domenica tra l’immondizia.

0 condivisioni

La raccolta procede a singhiozzo

Emergenza rifiuti a Messina
Oggi vertice in Prefettura

Le gravissime difficoltà finanziarie della società Messinambiente hanno messo in ginocchio la città dello Stretto. Pronto a dimettersi il commissario liquidatore.

0 condivisioni

La spazzatura non raccolta per mancanza di fondi

Rifiuti, ripresa la raccolta a Messina

Oggi dopo giorni è ripreso da parte dei mezzi di Messinambiente il conferimento in discarica a Mazzarra Sant’Andrea di diverse tonnellate di rifiuti che si trovavano nelle strade a Messina.

0 condivisioni

presto sarà corrisposto lo stipendio di novembre

Vertenza Messinambiente: revocato il sit in

Giunta la notizia che il Comune ha accreditato la somma necessaria per lo stipendio di novembre per i lavoratori di Messinambiente, le organizzazioni sindacali hanno revocato la protesta prevista per domani.

0 condivisioni

attendono lo stipendio di novembre e la tredicesima

Messinambiente: domani nuova protesta

Assemblea sit-in dei lavoratori di Messinambiente, domani a davanti a Palazzo Zanca, per chiedere lo stipendio di novembre e la tredicesima, a rischio per l’imminente chiusura della ragioneria. “Non si tratta delle feste ma di sopravvivenza”, dicono i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil.

0 condivisioni

La sentenza del Tribunale di Messina

Rifiuti: infiltrazioni mafiose nella 'Messinambiente': 3 condanne

La seconda sezione penale del Tribunale di Messina ha disposto tre condanne, sette prescrizioni e sei assoluzioni nel processo sulle presunte infiltrazioni mafiose alla fine degli anni Novanta nella società mista per lo smaltimento dei rifiuti a Messina e Taormina “Messinambiente”. Il processo era a carico di ex dirigenti e funzionari della società mista e dei boss mafiosi Giuseppe “Puccio” Gatto, Giacomo Spartà e Carmelo Ventura.

0 condivisioni

reclamano lo stipendio. Ed è rischio emergenza

Tensione a Palazzo Zanca: protesta dei lavoratori di Messinambiente

Stamani sit in dei lavoratori di Messinambiente davanti al Comune. Dopo la querelle tra la società di raccolta rifiuti e l’Ato Me 3, che ha lasciato vuote le casse della prima, i lavoratori reclamano lo stipendio. Inoltre, si rischia l’emergenza igienico sanitaria, per il fermo della ditta che conferisce in discarica e che vanta un credito di 570 mila euro.

0 condivisioni

vicina una nuova emergenza rifiuti

Guerra della monnezza: l'Ato paga l'Inps, casse vuote per Messinambiente

Si avvicina per Messina una nuova emergenza rifiuti e il conseguente rischio igienico sanitario, per il possibile blocco della raccolta, dovuto all’incapacità di Messinambiente di pagare fornitori e lavoratori. La somma disponibile di 2 milioni e 400 mila euro che il Comune aveva versato all’Ato, è stata utilizzata interamente per pagare il debito dell’Inps. Si è concluso così il braccio di ferro tra Trimboli e Di Maria. Al commissario Croce non resta che trovare nuovi fondi per non avere la città invasa dalla monnezza.

0 condivisioni

blocco della società che conferisce in discarica

Scontro Messinambiente-Ato:
nuova emergenza rifiuti

Come ci si aspettava, da questa notte inizia una nuova emergenza rifiuti a Messina, per il blocco della società che conferisce in discarica, creditrice di 570 mila euro. Quello che il commissario liquidatore di Messinambiente, Armando Di Maria, paventava, si sta già verificando. Intanto, cresce la tensione con il liquidatore dell’Ato Me 3, Michele Trimboli, che non ha ancora trasferito a Messinambiente le somme ricevute dal Comune.

0 condivisioni

blocco della società che conferisce in discarica

Scontro Messinambiente-Ato:
nuova emergenza rifiuti

Come ci si aspettava, da questa notte inizia una nuova emergenza rifiuti a Messina, per il blocco della società che conferisce in discarica, creditrice di 570 mila euro. Quello che il commissario liquidatore di Messinambiente, Armando Di Maria, paventava, si sta già verificando. Intanto, cresce la tensione con il liquidatore dell’Ato Me 3, Michele Trimboli, che non ha ancora trasferito a Messinambiente le somme ricevute dal Comune.

0 condivisioni

disaccordo su utilizzo somme tra Ato e Messinambiente

A Messina scoppia la guerra della monnezza: scontro Croce-Trimboli

Duro scontro tra il commissario Croce e il liquidatore dell’Ato Me 3. Il primo, appoggiando la tesi del liquidatore di Messinambiente Di Maria, ritiene che le somme versate dal Comune vadano impiegate per le esigenze della raccolta rifiuti e dei lavoratori, evitando un’emergenza igienico-sanitaria, il secondo per i versamenti Inps. Croce chiede la testa di Trimboli, il quale annuncia di rivolgersi alla Procura.
Intanto Cgil e Cisl chiedono un incontro urgente a Palazzo Zanca.

0 condivisioni

per i dipendenti, le partecipate e coop Servizi sociali

Comune di Messina, al via pagamenti stipendi arretrati

Dopo tante proteste, finalmente uno spiraglio. Il commissario del Comune di Messina, Luigi Croce, ha dato mandato per pagare gli stipendi dei dipendenti municipali e per Atm e Messinambiente. Disposta anche la copertura delle fatture del mese di giugno per le cooperative dei Servizi sociali.

0 condivisioni

rimane l'emergenza economico finanziaria

Rifiuti: riprende a Messina la raccolta. Rischio sanitaro scongiurato

Scongiurato a Messina il rischio igienico sanitario, con la ripresa della raccolta dei rifiuti, dopo i due giorni di fermo per la chiusura della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea. Rimangono, però, le difficoltà ecomico finanziarie della partecipata Messinambiente, con i lavoratori che attendono gli stipendi arretrati di settembre e ottobre.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui