giovedì - 06 agosto 2020

 

Archivio

Metronotte d'Italia non assumerà personale Ksm

Scali di Lampedusa e Pantelleria
Fumata nera per le guardie giurate

Si conclude con l’ennesima fumata nera l’incontro all’Ufficio Provinciale del Lavoro convocato nell’ambito della procedura di cambio appalto per il servizio di sicurezza negli areoporti di Lampedusa e Pantelleria.

0 condivisioni

in attesa del bando per la cessione dell'azienda

Natale in cassa integrazione
Accordo per rete vendita ex Sigma

Dopo il recesso anticipato dell’affitto del ramo d’azienda i lavoratori rischiavano di restare senza stipendio ne ammortizzatori. L’accordo scongiura questa eventualità ma il futuro resta incerto

0 condivisioni

Andrà avanti a oltranza

Dipendenti senza stipendio da 3 mesi
Sciopera Sicilia Sun Foods di Alcamo

Erano già in stato di agitazione e da oggi scioperano Sicilia Sun Foods di Alcamo che non ricevono lo stipendio da tre mesi.

0 condivisioni

Chieste garanzie per gli ex dipendenti

Mediamarket al posto di Max Living
Via libera a 120 assunzioni a Palermo

Via libera all’apertura del nuovo centro Mediamarket nella stessa area dove aveva chiuso i battenti Max Living. Oggi la conferenza di servizi ha approvato il piano della società che prevede l’assunzione di 120 lavoratori.

0 condivisioni

Bloccato il passaggio del personale al Cot

Lavoratori mense Asp di Palermo
Vertenza in stallo, previsto sit-in

Un sit-in di protesta, previsto per la prossima settimana davanti alla sede dell'Asp 6 di Palermo, per accelerare l'iter di reintegro al lavoro dei 60 dipendenti del servizio di mensa licenziati dalla società La Cascina Global Service.

0 condivisioni

incontro fra fisascat e presidente della II Commissione

Vertenza partecipate provinciali
La soluzione attesa da Roma

Verrà emanato a breve a livello nazionale un decreto sul “patto verticale incentivato” che consentirebbe a tutte le Province di utilizzare l’avanzo di gestione, superando l’enorme problema della mancanza di liquidità nonché quello dello sforamento del patto di stabilità. Sarebbe questa la strada da perseguire per il salvataggio delle così dette ‘partecipate in house’ ovvero

0 condivisioni

allarme occupazionale per la struttura di via Agrigento

Crisi, licenziamenti all’Hotel Europa
Si apre un altro fronte a Palermo

“Due licenziamenti già fatti, altri ventilati e il rischio che la crisi diventi un paravento per operazioni poco trasparenti”. Lo denuncia il segretario regionale della Fisascat Cisl

0 condivisioni

Calabrò "Necessario tavolo con la Regione"

Rischio esuberi al Cerisdi
Parlagreco: “Lavoriamo al rilancio”

Allarme lanciato dai sindacati risponde il presidente dell’ente: “razionalizziamo la spesa, stop ai contributi a pioggia e rilancio con servizi di qualità e commesse che mettano l’Ente in condizione di fare il proprio lavoro di “alto formatore”.

0 condivisioni

dopo le rassicurazioni di ieri in commissione

Niente fondi per i precari ex pip
Torna la preoccupazione

Voci parlano di fondi insufficienti e dopo le rassicurazioni di ieri in commissione oggi arriva la richiesta al presidente della regione ed al governo perché metta una parola chiara sulla vicenda degli ex Pip

0 condivisioni

possibili nuovi sciooperi a breve

Gesip avvia la procedura di mobilità
1555 lavoratori dichiarati in esubero

Ricompare lo spettro del licenziamento per gli operai Gesip. Il percorso di riqualificazione concordato a luglio non è partito e restano due soli mesi di cassa integrazione o poco più

0 condivisioni

segnali positivi dopo l'incontro di oggi

A rischio 50mila addetti alle pulizie
Vertenza in Commissione Lavoro

Previste due proroghe di appalti in scadenza domani in attesa di un tavolo tecnico sulla internalizzazione del servizio o sulla riprogrammazione dell’impiego degli addetti a tutti gli uffici siciliani

0 condivisioni

protestano 40 lavoratrici e lavoratori

Uffici senza pulizie da settembre
Licenziati in massa all’Agricoltura

Sit in stamani davanti la sede dell’Assessorato. i lavoratori vedono concretamente profilarsi il loro licenziamento in tronco ed in massa senza poter interloquire con alcuno

0 condivisioni

Nella sede del dipartimento Beni culturali a Palermo

Operaia licenziata tenta suicidio
Stava per lanciarsi dal balcone

Una donna di 40 anni, che ha perso il lavoro, ha tentato il suicidio oggi pomeriggio a Palermo gettandosi dal balcone del Dipartimento regionale dei Beni culturali.

0 condivisioni

Raggiunto l'accordo con le sigle sindacali

Vertenza Le Palme, contratti di solidarietà per i lavoratori

A causa delle riduzioni dei pasti richiesti e di utilizzo delle mense a favore dei buoni pasto, la società aveva comunicato l’intenzione di procedere con la riduzione del personale. Raggiunto l’accordo con le sigle sindacali.

0 condivisioni

Calabrò (Fisascat): "Esodo sarà volontario"

Bucalo, fatturato in calo
Sei dipendenti in mobilità a Palermo

Confermata dalla società la necessità di operare una riduzione del personale a causa della congiuntura negativa del settore abbigliamento e della contrazione delle vendite per il negozio di via La Malfa nell’ultimo biennio.

0 condivisioni

Soddisfatte le sigle sindacali

Gruppo Randazzo, accordo raggiunto
Contratti di solidarietà ai dipendenti

Accordo raggiunto per la stipula dei contratti di solidarietà a favore dei dipendenti del Gruppo Randazzo dopo la comunicazione di licenziamento collettivo a causa del calo di fatturato. Previsto il ricorso alla cigs.

0 condivisioni

Entusiasta Mimma Calabrò

Gruppo Randazzo, esulta la Cisl
“Scongiurati i licenziamenti”

Quaranti lavoratori di Palermo al momento sono salvi: il prossimo incontro è già fissato per lunedì prossimo, nel corso del quale verrà definito l’utilizzo dell’ammortizzatore da utilizzare

0 condivisioni

I sindacati: "Preoccupati per i dipendenti"

Hotel gruppo Acqua Marcia in Sicilia
“Possibile acquirente straniero”

A fare scattare l’allarme la lettera che la società Acqua Marcia Turismo ha spedito ai lavoratori nelle scorse settimane in cui si fa riferimento all’accordo per esternalizzare alcuni servizi

0 condivisioni

La soddisfazione della Fisascat Cisl Regionale Sicilia

Palermo, proroga dei contratti
di solidarietà per la Rinascente

Prorogato per altri 12 mesi l’utilizzo dei contratti di solidarietà per la filiale di Palermo del gruppo Rinascente. La società, infatti, al fine di ridurre gli effetti sul piano occupazionale, ha proposto un ulteriore utilizzo dei contratti di solidarietà  fino al 31 marzo 2015.

0 condivisioni

Ma Acqua marcia detta dure condizioni

Hotel delle Palme, ancora speranza
La società: “Potrebbe non chiudere”

L’Hotel delle Palme di Palermo potrebbe non chiudere. La società Acqua marcia, proprietaria della struttura alberghiera, nel corso dell’incontro con le rappresentanze sindacali si è infatti detta pronta a tornare sui suoi passi. Conferma però la soppressione del servizio di ristorazione dell’hotel e detta altre condizioni, richiedendone la  sottoscrizione da parte dai sindacati.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.