Archivio

L'impianto militare Usa è sotto sequestro da aprile

Presidio No Muos davanti al Cga
Domani decide su ricorso ministero

Un presidio di attivisti No Muos si terrà davanti alla sede del Consiglio di giustizia amministrativa (Cga) a Palermo in occasione dell'udienza sul ricorso presentato dal ministero della Difesa contro la sentenza del Tar Sicilia.

0 condivisioni

palminteri, 36 anni, era palermitano

L’ultimo volo di Giuseppe:
oggi i funerali dei piloti di Tornado

Oltre duemila persone hanno partecipato alle esequie in un hangar della base aerea di Ghedi, in provincia di Brescia, dei quattro piloti dell’Aeronautica morti il 19 agosto nello scontro tra tornado avvenuto nel marchigiano: Mariangela Valentini, Alessandro Dotto, Paolo Piero Franzese e il palermitano Giuseppe Palminteri.

0 condivisioni

è giuseppe palminteri, 36 anni

Scontro tra Tornado ad Ascoli Piceno
E’ palermitano uno dei piloti dispersi

Nato a Palermo ma cresciuto a Napoli, Palminteri ha frequentato il liceo classico Garibaldi e l'università Federico II del capoluogo campano, per poi entrare in servizio al 6° Stormo “Diavoli Rossi” di Ghedi, in provincia di Brescia, dove svolgeva il ruolo di ufficiale navigatore.

0 condivisioni

ministeri interno e difesa al lavoro su decreto legge

Immigrazione, presto nuovo piano
di accoglienza con Regioni e Comuni

I permessi di soggiorno dei migranti avranno durata maggiore e saranno rilasciati in tempi più brevi. Aumenterà il numero delle commissioni territoriali – fino a 50 in tutta Italia – per sveltire l’esame delle richieste di riconoscimento della protezione internazionale.

0 condivisioni

l'appello della Cisl-Fp Sicilia ai parlamentari siciliani

Pensioni d’oro ai militari
Il sindacato: “E’ uno scandalo”

Con la riforma del Ministero della Difesa, prevista dalla legge delega 31 dicembre 2012, l personale militare, superati i 50 anni, potrà usufruire di uno straordinario scivolo ed accedere alla pensione 10 anni prima della scadenza, con un importo pari all’85% dell’ultima retribuzione.

0 condivisioni

Incontro al palazzo Baracchini

Muos, Crocetta dal ministro Mauro:
“Attenti alla salute ma si va avanti”

“Prestando sempre la massima attenzione alla salute dei cittadini attueremo il protocollo d’intesa sul Muos siglato nel 2011“. Queste le parole del ministro della Difesa, Mario Mauro, dopo aver incontrato a Roma a Palazzo Baracchini, il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, accompagnato dal senatore Giuseppe Lumia e dall’assessore alla Sanità, Lucia Borsellino, per analizzare

0 condivisioni

Le conclusioni finali della relazione tecnica

Muos, Istituto superiore di Sanità:
“Nessun pericolo, serve sorveglianza”

Il Muos in costruzione a Niscemi non ha alcun impatto negativo sulla salute della popolazione ma serve una costante sorveglianza sanitaria su chi vive nelle aree interessate. E' quanto stabiliscono le conclusione finali della relazione dell'Istituto superiore di sanità.

0 condivisioni

A Niscemi una stazione di monitoraggio permanente

L’assessore Lo Bello si difende:
“Posizione in linea con gli impegni”

L’assessore regionale al territorio, Mariella Lo Bello difende la posizione espressa dal governo e respinge le accuse di chi sostiene che la giunta regionale abbia fatto marcia indietro sul Muos: “Il nostro comportamento è stato lineare” rivendica l’assessore. “Avevamo ottenuto che della questione, con l’unico obiettivo prioritario la salute dei cittadini, si occupasse l’istituto superiore

0 condivisioni

L'ambasciata americana: "Opera importante"

Muos, Usa pronti a continuare lavori
“Altri test prima dell’attivazione”

Esprimiamo soddisfazione in merito ai risultati contenuti nella relazione finale dell’Istituto superiore di Sanità in cui si conferma che le antenne del sistema Muos (Mobile User Objective System) non presenteranno alcun effetto nocivo per i cittadini della regione”. È quanto sottolinea, in una nota, l’ambasciata degli Usa assicurando che, sin dal 2005, “lavoriamo sul Muos con il Governo italiano e la salute e sicurezza dei residenti è sempre stata una priorità”.

0 condivisioni

Parla l'esperto della Regione nella commissione tecnica

Zucchetti: “Il Muos è pericoloso”
L’esperto denuncia “false notizie”

E’ falso dire che il Muos non è pericoloso. E’ stata diffusa ad arte soltanto la prima pagina del rapporto che contiene l’esito delle rilevazioni sui campi elettromagnetici, prodotti dalle antenne già installate, effettuate dall’Ispra in 5 giorni. Misurazioni ‘stranamente’ concordate in tempi e luoghi con la Marina militare statunitense che contraddicono vent’anni di rilevazioni fatte dall’Arpa Sicilia”. Massimo Zucchetti smentisce con fermezza, a BlogSicilia, le notizie diffuse ieri sulla presunta non pericolosità del Muos a Niscemi.

0 condivisioni

Palazzotto: "Crocetta di non ritiri revoca autorizzazioni"

Muos, Sel: “Rapporto Istituto sanità ‘in sintonia’ con il Governo Letta”

La notizia che per l’Istituto Superiore di Sanità il Muos non produca effettivi rischi per la salute dei cittadini non ci sorprende affatto. L’esito è perfettamente in sintonia con la linea che ha tenuto in questi mesi il governo nazionale, organo da cui l’Istituto dipende”. Così Erasmo Palazzotto, deputato e coordinatore regionale di Sel Sicilia, commenta l’esito del rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità sul Muos di Niscemi.

0 condivisioni

Parla l'esperto della Regione nella commissione tecnica

Muos, Palermo: “Da Niscemi a Gela alta incidenza malattie degenerative”

La relazione della commissione tecnica si limita a dire che il Muos, in quanto tale, non costituisce un pericolo per la salute delle persone perché l’intensità delle onde elettromagnetiche emesse dall’impianto è banale. Ma tra Niscemi, Butera e Gela si registra un livello di malattie cronico-degenerative superiore al resto della Sicilia”. Così Mario Palermo, esperto della Regione nella commissione per valutare i rischi sanitari sulle emissioni radar dell’impianto americano di Niscemi.

0 condivisioni

La relazione sulla pericolosità dell'impianto radar Usa

Muos, rapporto degli esperti in arrivo
Oggi il parere dell’Istituto di Sanità

E’ attesa per la pubblicazione dell relazione sul Muos dell’Istituto Superiore della Sanità. Il rapporto è stato completato ieri e contiene il parere degli esperti chiamati a far parte della commissione tecnica composta per valutare i rischi sanitari sulle emissioni radar dell’impianto americano in costruzione a Niscemi. Il documento è stato consegnato ai committenti, cioè la presidenza del Consiglio dei ministri, il ministero della Salute e la Regione Siciliana.

0 condivisioni

Intervista al presidente della commissione Ambiente

Muos, Trizzino: “Importante ‘no’ della Sapienza ma battaglia continua”

“L’Istituto superiore di sanità deve tenere in considerazione il parere negativo sul Muos emesso dagli esperti della Sapienza prima di pubblicare il rapporto”.  Queste le parole del presidente della commissione Ambiente dell’Ars, Giampiero Trizzino, dopo che il team di professionisti, guidato dall’ingegnere Marcello D’Amore, incaricato dal Tar siciliano di effettuare uno studio sulla pericolosità del

0 condivisioni

Prevista per domani una mobilitazione nazionale

Muos, scontro Ministero – Regione
Oggi l’udienza del Tar Sicilia

Potrebbe essere oggi il giorno della verità per il Muos. Si terrà stamattina l’udienza del Tribunale amministrativo regionale della Sicilia sulla richiesta di danni presentata dal ministero della Difesa nei confronti della Regione Siciliana per la sua decisione di revocare le autorizzazioni ambientali e paesaggistiche per la realizzazione delle antenne del Muos americano in contrada Ulmo a Niscemi.

0 condivisioni

Il ricorso del Ministero contro la Regione

Veglia delle ‘Mamme No Muos’ al Tar
Domani l’udienza a Palermo

Le mamme del Comitato No Muos di Niscemi trascorreranno la notte davanti alla sede del Tar di Palermo. Le donne arriveranno nel capoluogo siciliano a bordo di un pullman da 56 posti, dove hanno organizzato per questa notte una veglia di preghiera e un sit-in per “scuotere le coscienze di chi dovrà decidere sul futuro

0 condivisioni

Il responsabile della Difesa al question time

Il Muos secondo il ministro Mauro:
“Opera strategica anche per l’Italia”

Il ricorso di merito sarà discusso davanti al Tar di Palermo, il prossimo 6 giugno. Ma sull’opposizione del ministero della Difesa alla revoca delle autorizzazioni rilasciate dalla Regione siciliana alla Marina militare americana per la realizzazione del Muos a Niscemi, il ministro della Difesa, Mario Mauro non ha dubbi. E nel question time alla Camera

0 condivisioni

Accolta la richiesta dei legali del Comune di Niscemi

Muos, udienza rinviata a Palermo
Il Tar si pronuncerà il 6 giugno

Tutto rinviato al 6 giugno. Il Tar di Palermo investito della vicenda del Muos di Niscemi ha accolto una richiesta di rinvio presentata dagli avvocati proprio del Comune di Niscemi. I legali incaricati dall’amministrazione comunale hanno infatti chiesto tempo per esaminare il ricorso presentato dal ministero della Difesa. Il Tribunale amministrativo regionale della Sicilia era

0 condivisioni

le donne hanno impedito l'accesso alla base di due operai

Niscemi, le mamme No Muos
in preghiera davanti alla base Usa

Mattinata di tensione in contrada Ulmo a Niscemi davanti la base del Muos. Un gruppo di mamme e nonne attiviste del comitato “No Muos” si sono sdraiate per terra per impedire il passaggio di due mezzi diretti alla base della marina militare Usa. Durante la loro azione, le mamme No Muoso recitavano il Rosario, tenendo le coroncine in mano.

0 condivisioni

I legali dell'associazione: "Impugnazione inammissibile"

Muos, Legambiente si oppone
al ricorso del ministero della Difesa

Continuano le iniziative di Legambiente contro l’installazione del sistema di comunicazione satellitare Muos a Niscemi. Lo studio legale Giuliano incaricato, insieme agli avvocati dell’associazione, di rappresentare e difendere in giudizio Legambiente, comitato regionale siciliano, informa che l’associazione ambientalista è intervenuta ‘ad opponendum’ nel giudizio promosso dal ministero della Difesa contro la giunta regionale siciliana, la presidenza della Regione Siciliana e l’assessorato regionale territorio e ambiente.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui