martedì - 23 luglio 2019

 

Archivio

a palazzo d'orleans

Il ministro Alfano a Palermo incontra la commissione Antimafia

Tra i temi affrontati lo scioglimento dei comuni per mafia, l’affidamento dei beni confiscati e il fenomeno degli immigrati minori non accompagnati nei centri d’accoglienza dell’isola.

0 condivisioni

incontrerà il sindaco di siculiana

Emergenza immigrazione, oggi
il ministro Alfano ad Agrigento

Domani, alle 10 alla Prefettura di Agrigento, il ministro dell’Interno Angelino Alfano incontrerà il sindaco di Siculiana, Mariella Bruno, per discutere dell’emergenza legata all’accoglienza dei migranti. Nei giorni scorsi, Bruno aveva scritto una lettera al ministro chiedendo che tutti i paesi della provincia si facessero carico dell’accoglienza.

0 condivisioni

Luigi Ammatuna lancia la proposta

Emergenza sbarchi, sindaco Pozzallo: “Serve pausa a sbarchi in Sicilia”

“Abbiamo la necessità di fare spostare in tutti i porti italiani gli sbarchi di questi migranti: non possiamo riceverli soltanto in Sicilia”. Lo ha detto il sindaco di Pozzallo, Lugi Ammatuna, prima di partecipare a Catania al vertice sull’emergenza immigrazione presieduto dal ministro dell’Interno, Angelino Alfano. “Abbiamo bisogno di tirare un po’ il fiato – ha

0 condivisioni

Dopo l'operazione "Nuovo Mandamento"

Sciolto il Comune di Montelepre
“Accertate infiltrazioni mafiose”

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Montelepre, nel Palermitano, “al fine di consentire -si legge nel comunicato di Palazzo Chigi- il risanamento delle istituzioni locali nelle quali sono state accertate forme di condizionamento da parte della criminalità organizzata”.

0 condivisioni

Il suo legale: "Si voleva costituire"

Catturato il killer siciliano evaso
Gagliano era fuggito in Francia

A comunicare la sua cattura è stata il ministro della Giustizia. Bartolomeo Gagliano, 55enne originario di Nicosia, in provincia di Enna, è stato catturato in Francia. Alfano: “Successo della Polizia italiana e del sistema di cooperazione internazionale”.

0 condivisioni

Dopo le parole del procuratore di Caltanissetta Lari

Delegittimazione antimafia, Alfano: “Chi denuncia il pizzo non resti solo”

“Non saranno lasciati soli gli imprenditori che denunciano le estorsioni“. Lo promette il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, commentando le parole pronunciate ieri dal procuratore di Caltanissetta, Sergio Lari, secondo cui “in Sicilia è in corso una campagna di delegittimazione della vera antimafia da parte di centri occulti che vogliono screditare chi fa antimafia con i

0 condivisioni

Per fare il punto sulla situazione dei flussi migratori

Emergenza immigrazione in Sicilia
Alfano incontra sindaci e prefetti

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano incontrerà stamattina a Siracusa i nove prefetti della Sicilia per fare il punto sulla situazione dei flussi migratori e del sistema di accoglienza dei migranti. Lo ha reso noto il Viminale.

0 condivisioni

8.932 migranti arrivati in Italia negli ultimi 40 giorni

Immigrazione, Alfano bacchetta l’Ue:
“Lampedusa è questione europea”

Non si può considerare la questione dell’immigrazione a Lampedusa come un problema nazionale. La gestione di quella frontiera deve essere comune all’Europa“. Il ministro dell’Interno e vicepremier Angelino Alfano lancia l’offensiva all’Unione europea e annuncia che l’Italia su questo punto è pronta a dare ‘battaglia’ perché Lampedusa “è la via d’accesso” all’intero Vecchio Continente.

0 condivisioni

francesca cannizzo destinata a palermo

Catania, la Prefettura resta ‘rosa’:
da Prato arriva Maria Federico

Su proposta del ministro dell’Interno, Angelino Alfano, il consiglio dei ministri ha deciso il trasferimento di una serie di prefetti. Maria Guida Federico attuale prefetto di Prato arriva nel capoluogo etneo in sostituzione di un’altra donna, Francesca Cannizzo che a sua volta è stata trasferita a Palermo.

0 condivisioni

la posizione del leader siciliano udc

D’Alia: “Sul Muos noi siamo
con il ministro Cancellieri”

”Sul Muos noi siamo con il ministro Cancellieri. Non da oggi e non per calcolo elettorale”. Così il presidente dei senatori dell’Udc e segretario regionale siciliano, Gianpiero D’Alia, commenta la decisione del governatore Crocetta di sospendere i lavori del Muos di Niscemi dove si sta realizzando il sistema satellitare della Marina Usa.

0 condivisioni

il commento del ministro dell'interno

Operazione contro clan Noce
Cancellieri “Momento molto significativo”

Il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, appena giunta a Palermo per inagurare il nuovo ciclo del progetto educativo antimafia del Centro Pio La Torre, ha commentato l’operazione che la notte scorsa ha portato all’arresto di 41 persone accusate di essere capi e affiliati del mandamemto mafioso del quartiere Noce. “E’ una bellissima operazione e sono molto felice di essere qua in questo momento”

0 condivisioni

il commento del ministro dell'interno

Operazione contro clan Noce
Cancellieri "Momento molto significativo"

Il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, appena giunta a Palermo per inagurare il nuovo ciclo del progetto educativo antimafia del Centro Pio La Torre, ha commentato l’operazione che la notte scorsa ha portato all’arresto di 41 persone accusate di essere capi e affiliati del mandamemto mafioso del quartiere Noce. “E’ una bellissima operazione e sono molto felice di essere qua in questo momento”

0 condivisioni

il ministro dell'interno a palermo

Cancellieri: “Nessun segnale di ingerenze della mafia nel voto siciliano”

“Lasciamo che la campagna elettorale si svolga serenamente. Non abbiamo al momento alcun segnale di questo tipo”. Così il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri rispondendo ai giornalisti a Palermo su possibili ingerenze della mafia nella campagna elettorale per le regionali del prossimo 28 ottobre in Sicilia. La titolare del Viminale è intervenuta nel capoluogo siciliano all’inaugurazione della nuova sede operativa a Villa Ahrens.

0 condivisioni

il ministro dell'interno a palermo

Cancellieri: "Nessun segnale di ingerenze della mafia nel voto siciliano"

“Lasciamo che la campagna elettorale si svolga serenamente. Non abbiamo al momento alcun segnale di questo tipo”. Così il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri rispondendo ai giornalisti a Palermo su possibili ingerenze della mafia nella campagna elettorale per le regionali del prossimo 28 ottobre in Sicilia. La titolare del Viminale è intervenuta nel capoluogo siciliano all’inaugurazione della nuova sede operativa a Villa Ahrens.

0 condivisioni

Il prossimo incontro a fine settimana

Gesip, Comune di Palermo:
“Rassicurati da Cancellieri”

“Dal ministro Cancellieri abbiamo ricevuto ampie rassicurazioni che si interesserà in prima persona della vicenda Gesip”. Con queste parole l’assessore regionale alle Partecipate, Cesare Lapiana, ha commentato l’incontro che si è tenuto oggi tra il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando sul caso Gesip a margine delle commemorazioni del trentesimo anniversario dell’omicidio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, allora prefetto del capoluogo siciliano. “Il tavolo interministeriale comincia a lavorare – ha aggiunto La Piana – e il piano per la Gesip sarà elaborato assieme al Governo. Di piani ne abbiamo presentati tanti ma se non sappiamo quali strumenti e fondi metterà a disposizione l’esecutivo, è impossibile anche elaborarlo”.

0 condivisioni

colloquio telefonico con la cancellieri

Gesip, gli operai tornano in piazza
Orlando: “A breve il caso in Cdm”

Entro la prossima settimana il caso Gesip approderà in Consiglio dei ministri. L’annuncia il sindaco Orlando proprio mentre torna a salire la preoccupazione tra i sindacati per le voci di un possibile stop da settembre delle attività della Partecipatà . Oggi protesta davanti palazzo delle Aquile in occasione della riunione del consiglio comunale.

0 condivisioni

la crisi finanziaria di palazzo delle aquile

Cancellieri a Orlando: “Se
c’è dissesto lo dichiari lui”

Il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, replica al sindaco Leoluca Orlando che aveva segnalato il rischio default per il Comune di Palermo, criticando l’operato del commissario Latella. “Il commissario straordinario di Palermo ha preferito non dichiarare il dissesto. Se abbia fatto bene o male dovrebbe saperlo chi conosce i conti del Comune che io non conosco. Se ci sono le condizioni lo può dichiarare anche il sindaco”.

0 condivisioni

Preso di mira l'impianto elettrico dell'acquedotto

Trapani è senz’acqua per i furti di rame
Il sindaco scrive al ministro Cancellieri

La lettera del primo cittadino Vito Damiano contiene la richiesta, rivolta al responsabile del Viminale, di potenziare l’attività di repressione dei furti di cavi in rame dagli impianti elettrici dell’acquedotto di Bresciana che stanno causando continui disservizi nell’erogazione idrica in città.

0 condivisioni

il processo in corso a palermo

Trattativa Stato-mafia: Mancino indagato per falsa testimonianza

Secondo i pm Ingroia e Di Matteo, l’ex ministro delll’Interno Nicola Mancino, insediatosi al Viminale il primo luglio 1992, sapeva della cosiddetta trattativa tra pezzi dello Stato e Cosa nostra e ora nega l’evidenza per coprire “responsabilità proprie e di altri”. L’ex presidente del Senato e del Csm respinge le accuse: “La mafia l’ho sempre combattuta”.

0 condivisioni

L'iniziativa del deputato nazionale Pd, Tonino Russo

Mafia, interrogazione al ministro su mancato scioglimento di Misilmeri

“Oggi ho presentato un’interrogazione al ministro degli Interni, Annamaria Cancellieri, per sapere quali sono le ragioni che impediscano di operare l’immediato scioglimento del Comune di Misilmeri”. Lo rende noto il deputato nazionale del Pd, Tonino Russo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.