lunedì - 16 settembre 2019

 

Archivio

i sindacati: "futuro a rischio"

Cantieri navali di Palermo, domani incontro al Mise su nuovo bacino

La Fiom chiede un’accelerazione sia sulla costruzione del nuovo bacino per l’offshore che sul bacino da 150 mila tonnellate, per il quale sono in corso lavori di consolidamento e di bonifica ma per il completamento si è in attesa dello stanziamento di fondi dal parte del ministero.

0 condivisioni

pubblicato il bando

Dal Mise via libera ai ‘voucher per l’internazionalizzazione’

In Sicilia sarà l’assessorato regionale alle Attività produttive a promuovere il bando del ministero dello Sviluppo economico sui cosiddetti “voucher per l’internazionalizzazione”.

0 condivisioni

la presentazione il 21 luglio a palermo

“Legalità sotto l’ombrellone”, progetto contro la contraffazione

Difendere i rivenditori autorizzati dalla concorrenza sleale, tutelare i marchi del settore abbigliamento e i prodotti agroalimentari , sempre più frequentemente protagonisti di fenomeni legati al mercato del falso e all’abusivismo.

0 condivisioni

al mise affrontate le vertenze siciliane

Fincantieri ed ex Fiat Termini
Operai in corteo a Roma

A reggere lo striscione “Fincantieri” che apre il corteo della Fiom in programma oggi a Roma, c’è anche una delegazione degli operai del Cantiere Navale di Palermo. Da Palermo oltre ai dipendenti di Fincantieri sono partiti gli operai di Blutec, l’azienda che ha rilevato lo stabilimento della Fiat a Termini Imerese.

0 condivisioni

a redigerlo il sindacato slc cgil di palermo

Caso Almaviva, un piano
per ‘salvare’ i call center

L’Slc, dopo l’incontro dei giorni scorsi tra Davide Faraone e i dipendenti di Almaviva, ha inviato al sottosegretario all’Istruzione, come da accordi verbali, un documento con le richieste del sindacato da inserire in un piano per mettere in sicurezza il settore dei call center.

0 condivisioni

la missiva indirizzata anche al mise

Gela “area di crisi complessa”
I sindacati scrivono a Renzi

“Facciamo appello al governo nazionale – scrivono i sindacati -. Attraverso l’attuazione del protocollo firmato da Eni, governi regionale e nazionale e forze sociali, passano infatti la riconversione industriale dell’area, gli investimenti green, la tutela del reddito dei lavoratori. Compresi quelli dell’indotto”.

0 condivisioni

al mise via libera a reindustrializzazione

Corsa contro il tempo per Termini
Metec riaccende speranza ex Fiat

“Dal punto di vista industriale ed economico, Metec sembra fornire maggiori garanzie rispetto ai progetti del passato per Termini, ma il 31 dicembre è vicino”. Ad affermarlo al termine dell’incontro che si è tenuto a Roma sulla vertenza ex Fiat di Termini Imerese, sono i rappresentanti sindacali.

0 condivisioni

l'appello dei sindacati: "salvate il sito di carini"

AnsaldoBreda, domani
nuovo vertice al Mise

“Sappiamo che Rfi ha bandito un appalto da 90 milioni per la ristrutturazione di carrozze. È importante che un’azienda controllata del ministero del Tesoro partecipi a questa gara, che potrebbe essere una commessa redditizia per il nostro stabilimento, specializzato sia nella produzione e ristrutturazione delle carrozze ferroviarie che nella produzione di qualunque manufatto ferroviario”, osservano Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil.

0 condivisioni

l'appello dei sindacati

Fincantieri, vertice al Mise: “Tempi certi per realizzare nuovo bacino”

La Regione ha annunciato un emendamento che dovrà modificare l’uso delle risorse delle somme stanziate per i due bandi dei bacini galleggianti precedenti da 52 mila e 19 mila tonnellate. Entro 10 giorni come annunciato dal Mise, si riunirà un tavolo tecnico per definire i dettagli dell’accordo di programma, poi entro dicembre si dovrebbe procedere con la firma del testo e la nuova gara.

0 condivisioni

lo rende noto la fiom

Fincantieri Palermo, il 5 novembre vertice al Mise su bacino carenaggio

E’ stato convocato per il 5 novembre al ministero dello Sviluppo economico, a Roma, un incontro sul progetto da 80 milioni di euro per realizzare, con la formula del project financing, il bacino di carenaggio da 81 mila tonnellate nello stabilimento Fincantieri di Palermo. Lo rende noto la Fiom. Il progetto dovrebbe essere finanziato in

0 condivisioni

262 persone rischiano il licenziamento

Vertenza Accenture e BT, nessuna
soluzione dall’incontro al Mise

“Per la Fistel Cisl – dichiara Giorgo Serao della segreteria nazionale Fistel – è inaccettabile l’atteggiamento delle due aziende che hanno rifiutato perfino di incontrarsi su proposta del Governo. Bt sembra orientata ad internalizzare le attivita’ senza i lavoratori e Accenture a licenziarli senza alcuna considerazione per il dramma umano dei 262 lavoratori”.

0 condivisioni

ad inviarla i sindacati fim, uilm e fiom

AnsaldoBreda, lettera al Mise:
“Salvate il sito di Carini”

Nell’ultimo incontro tenutosi a Roma, nel corso del quale la società ha illustrato il piano industriale e il piano degli investimenti relativi a tutti gli stabilimenti, è emerso che per Carini non si prevedono adeguati carichi di lavoro né investimenti.

0 condivisioni

"Vigileremo sul futuro industriale dello stabilimento"

Sindacati soddisfatti sull’esito della vertenza Eni

“E’ un cambio di rotta significativo, frutto della lotta di queste settimane dei lavoratori e del sindacato, che dà speranza e prospettive a un intero territorio”

0 condivisioni

Domani l’incontro al Mise

Caso Eni Gela, in 340 verso Roma
La “carica” di lavoratori e sindacati

Il segretario della Filctem Sicilia aggiunge: “ Se l’Eni domani al Mise non darà risposte concrete chiederemo ufficialmente al governatore della Sicilia di ritirare la firma dall’accordo sulle estrazioni”.

0 condivisioni

la fiom cgil: "gravissima latitanza della regione"

Telespazio chiude in Sicilia: i 28 dipendenti in cassa integrazione

L’azienda Telespazio ha comunicato ai dipendenti del centro spaziale di Scanzano, nel territorio di Corleone, la conferma dell’apertura delle procedure per la cassa integrazione. I 28 impiegati, tra ingegneri, periti elettronici e amministrativi, hanno accolto la notizia con sgomento.

0 condivisioni

disponibili 182 milioni di euro per le imprese isolane

Zone franche urbane in Sicilia
Dal 5 marzo le domande on line

Via libera a incentivi per 182 milioni di euro alle imprese che investiranno nelle zone franche urbane della Sicilia. Lo prevede un bando del Ministero dello Sviluppo economico che apre i termini di presentazione delle domande, solo via web, dal 5 marzo al 23 maggio 2014. I moduli sono disponibili su www.mise.gov.it. Le Zfu sono state

0 condivisioni

diretta streaming della conferenza di presentazione

Lotta alla contraffazione
La campagna del MISE

>SEGUI LA DIRETTA STREAMING <

0 condivisioni

saranno convocate assemblee informative

Vertice allo Sviluppo Economico
Sciopero di 4 ore all’Italtel di Carini

Sciopero di 4 ore a fine turno, oggi, all’Italtel di Carini. L’iniziativa nasce in concomitanza con l’appuntamento al MiSe oggi a Roma, che segue l’incontro del 15 gennaio in Assolombarda tra la Direzione aziendale Italtel, Fim, Fiom, Uilm e il Coordinamento nazionale.

0 condivisioni

zanonato annuncia fondi europei per le cooperative

La cooperazione per uscire dalla crisi
Legacoop: “Basta fuga dei giovani”

Tra gli strumenti economici a cui ricorrere per favorire la ripresa c’è la cooperazione giovanile, che bisogna agevolare con uno sforzo congiunto tra istituzioni, imprenditoria e società. E’ quanto emerso dal convegno “Giovani, innovazione, legalità – cooperazione per la crescita del Mezzogiorno” che si è svolto stamane alla facoltà di Economia dell’Università di Palermo.

0 condivisioni

la giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (1 ottobre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.