Sgarbi a Palermo per Botero:
”Chi lo vede sente che Dio c’è”

Sgarbi ha lasciato una dedica nel libro degli ospiti: “Palermo aspettava Botero per ritrovare se stessa e la tradizione religiosa. Chi lo vede sente che Dio c’e’, anche per lui”.