Archivio

la provocazione sulle note di happy

La munnizza sull’Etna:
quando Happy-zzamu il Vulcano

La felicità di Happy è contagiosa, ma le note della canzone di Pharrell Williams diventano pugni nello stomaco nel video denuncia proposto dall’associazione Etna Walk che ha zompettatato fra i cumuli spazzatura lasciati sul Vulcano.

0 condivisioni

nel quartiere montegrappa - s.rosalia

Cartolina da Palermo, rifiuti sparsi
ed eternit in via Giuseppe Li Bassi

Cartolina da Palermo: non un paesaggio o un famoso monumento della città ma l’ennesimo ritratto del degrado e delle disfunzioni del servizio di raccolta rifiuti nel bel mezzo della bufera che travolge la Rap. Cumuli di spazzatura di ogni tipo ai lati della strada, comprese carcasse di animali e lastre di eternit e vetro. Il tutto a pochi passi da una scuola frequentata da centinaia di bambini.

0 condivisioni

mancano i cassonetti, sacchetti abbandonati per strada

Palermo, via Empedocle
trasformata in discarica

Cattivi odori insopportabili, colonie di topi e scarafaggi. L’emergenza rifiuti torna ad infestare Palermo. In via Empedocle, all’interno del Borgo Vecchio, vista l’assenza di contenitori dell’immondizia, qualcuno ha pensato bene di abbandonarla nella piccola strada. GUARDA LE FOTO

0 condivisioni

la rap costa troppo e la raccolta procede a rilento

Torna l’emergenza rifiuti a Palermo
Cassonetti stracolmi in tutta la città

Disagi in diverse zone della città: da via Don Orione alla zona dei cantieri navali, al Borgo vecchio, in via Messina Marine e a Brancaccio le zone più colpite dall’emergenza. Il problema nasce dal fatto che la Rap, la società subentrata ad Amia e Amia Essemme nella gestione del servizio di raccolta dei rifiuti a Palermo, costa troppo: 110 milioni di euro da cui vanno sottratti i circa 95 milioni recuperati con la Tares.

0 condivisioni

la (non) raccolta differenziata

Rifiuti a Palermo: tutto insieme appassionatamente. Anche uno scooter

I palermitani e la differenziata. Cronaca semiseria di un amore finito. Tra i punti di distribuzione, sacchetti biodegradabili e bidoni carrellati dove trovi di tutto

0 condivisioni

Dove catturare la pantera? A Bellolampo…

Da oltre una settimana, un misterioso felino di grossa taglia e dal mantello scuro, sarebbe stato visto aggirarsi furtivamente tra le sterpaglie dei colli che sovrastano Palermo.

0 condivisioni

Ad Augusta ritorna la “munnizza”

Per la serie “a volte ritornano”. Nella cittadina megarese i cassonetti sono riapparsi “MAGICAMENTE” stracolmi di munnizza.

0 condivisioni

Anche oggi a Palermo la "munnizza" è protagonista

È davvero difficile riuscire a scrivere giorno per giorno della stessa cosa. Anche perché davvero vorrei scrivere d’altro. Ma tutto è sempre uguale.

0 condivisioni

Anche oggi a Palermo la “munnizza” è protagonista

È davvero difficile riuscire a scrivere giorno per giorno della stessa cosa. Anche perché davvero vorrei scrivere d’altro. Ma tutto è sempre uguale.

0 condivisioni

La solita munnizza palermitana

Domando: non siete stanchi di svegliarvi la mattina, aprire la finestra della vostra stanza, dare uno sguardo in strada, e vedere tanta – tanta munnizza?

0 condivisioni

Palermo: solita munnizza

Le foto che vedete sotto le ho fatte stamattina, dopo che ogni giorno ci passavo davanti con la speranza di rivederli il giorno successivo in ordine.

0 condivisioni

Palermo: models and garbage together for “Aziza Munnizza”

Creativity never ends. A very eccentric photographic setting was realised in Sicily without spending any euros. The idea was putting models next to the several bags of rubbish that infest the streets of Palermo every day.

0 condivisioni

Buongiorno Palermo!

Palermo, 21/02/10 ore 8:40, via dei Cantieri.

0 condivisioni

Augusta, il ritorno della "munnizza"

Ad Augusta e precisamente nella zona di via Marina di Levante, serpeggia malumore tra i residenti, i quali lamentano all’ufficio preposto che alcuni cittadini di “grande civiltà” continuano a buttare la propria spazzatura in orario non consentito

0 condivisioni

Il 5 febbraio il "Tour della munnizza" a Milazzo

L’invito arriva direttamente dalla rete e si sta diffondendo a macchia d’olio nel mondo dei cybermilazzesi: protestare contro la spazzatura che invade in questi giorni Milazzo.

0 condivisioni

“Esasperatismo”, l’arte nei bidoni…

Avete mai sentito parlare dell’Esasperatismo? Questa nuova corrente culturale, pone “il Bidone” al centro della sua esperienza, utilizzandolo come “pilastro portante” dell’espressione artistica del rispetto verso la Terra e del miglioramento delle sue condizioni.

0 condivisioni

AMIA: per le feste Palermo libera dai rifiuti

Benvenuto 2010 e buon anno a tutti… si ricomincia!

0 condivisioni

Palermo, urgente più che mai fare la spesa con un occhio all’ambiente

La crisi dei rifiuti di Palermo può rappresentare una grande occasione per prendere coscienza dell’importanza di fare attenzione a quello che si compra e a quello che si butta nella “spazzatura”.

0 condivisioni

Topo Gigio addio…

Lo so. Natale è stato soltanto ieri e mi dispiace sinceramente interrompere questo clima di gioia e di serenità. Ma dobbiamo dar conto, per dovere di cronaca, della triste dipartita…

0 condivisioni

Scherzi di Natale

Passeggiando qua e là per Palermo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui