Archivio

Mozione dall'Ars di Nello Dipasquale (Pd)

La guerra dell’olio d’oliva: “Sicilia
non paghi per accordo Ue-Tunisia”

Nello Dipasquale, firmatario di una mozione presentata all’Ars, che impegna il governo regionale ad intervenire presso il governo nazionale affinché Bruxelles.

0 condivisioni

l'ex assessore: 'mai indicato il mio successore'

L’addio di Linda Vancheri alla giunta
Tramonta l’ipotesi Fiumefreddo

Potrebbe non essere Antonio Fiumefreddo a prendere il posto di Linda Vancheri alle attività produttive. Potrebbe, invece, toccare a un deputato ma l’ex assessore smentisce le indiscrezioni giornalistiche che la vedono protagonista della scelta del suo successore

0 condivisioni

La nomina dell'ex assessore dovrebbe arrivare lunedì

Mariella Lo Bello verso la guida
del Megafono in Sicilia

Doveva essere la candidata del governatore Crocetta nella lista del Pd alle elezioni Europee per prendere il posto della rinunciataria Nelli Scilabra ma alla fine le è stata preferita Michele Stancheris. Mariella Lo Bello dovrebbe diventare presto la nuova coordinatrice del Megafono in Sicilia.

0 condivisioni

Il deputato ragusano critica l'elezione di Cracolici

La rivolta del Megafono contro il Pd
Dipasquale: “Troppe 3 presidenze”

L’elezione di Antonello Cracolici alla presidenza della prima commissione all’Ars non passa indolore. E a contestarla non sono le opposizioni ma un gruppo di maggioranza, il Megafono del presidente Crocetta. Forse però è addirittura la fuoriuscita del governatore dal gruppo con l’iscrizione a quello del Pd ad aver causato una piccola crepa nella formazione. Così

0 condivisioni

L'ok dalla III commissione Attività produttive

Bilancio, via libera alle variazioni
Dipasquale: “Indicazioni al Governo”

Via libera dalla terza commissione Attività produttive dell’Assemblea regionale siciliana alle variazioni di bilancio della Regione. Grazie ad una serie di articoli riguardanti le disposizioni finanziarie urgenti sara’ possibile prevedere vari interventi attesi dalla comunità siciliana.

0 condivisioni

Provvedimento presentato dal presidente Marziano

Ars, via libera al ddl Confidi
“Sbloccati 34 milioni per gli artigiani”

Via libera dalla commissione Attività produttive dell’Assemblea regionale siciliana al ddl sui Consorzi di garanzia Fidi. Il disegno di legge, che adesso passera’ all’esame di Sala d’Ercole, sblocca 34 milioni di euro, che copriranno la quota di interessi di quei prestiti che gli artigiani siciliani avevano contratto già nel 2009.

0 condivisioni

La presa di posizione dei deputati

Il Megafono: “Gruppo non si scioglie
Ma Crocetta faccia pace col Pd”

I toni non sono certo distesi all’interno del Megafono. I deputati del gruppo parlamentare ostentano serenità. Si dichiarano comprensivi nei confronti del governatore che con le sue ultime azioni prova a ricucire i rapporti con il Pd, ma di sciogliere il gruppo non vogliono neanche sentirne parlare.

0 condivisioni

la giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (10 settembre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

Alle 12 scaduto termine per la presentazione dei progetti

Bando Giovani, caos in assessorato
Dipasquale contro la Bonafede

Scene da bolgia stamani all’ufficio relazioni col pubblico dell’Assessorato regionale alla Famiglia. Alle 12 scadeva il termine per la presentazione dei progetti per il bando Apq dedicato ai giovani di età compresa tra i 18 e i 36 anni. “I locali sono stati presi d’assalto” –  afferma il deputato regionale del Megafono Nello Dipasquale.

0 condivisioni

Il deputato regionale del Megafono difende il governo

Nello Dipasquale: “No al rimpasto,
lasciate lavorare gli assessori”

Il deputato regionale del ‘Megafono’, Nello Dipasquale, commenta le ipotesi di un possibile rimpasto della giunta guidata da Rosario Crocetta.

0 condivisioni

l'iniziativa del deputato regionale del megafono

Città barocche del Val di Noto,
un ddl per recupero dei centri storici

Nello Dipasquale sceglie Modica per presentare il disegno di legge sulle «norme per interventi di ristrutturazione, conservazione e promozione dei centri storici dei comuni riconosciuti come siti Unesco nel val di Noto»

0 condivisioni

La replica del segretario cittadino dei dem

Elezioni, si spacca il Pd di Ragusa
Battaglia attacca Calabrese

Dura presa di posizione del senatore democratico Gianni Battaglia contro il segretario Peppe Calabrese. Nel Pd di Ragusa volano ancora i coltelli. L’esponente dem Battaglia non condivide l’appoggio espresso dal Pd a Gianni Cosentini, ex vicesindaco di Nello Dipasquale e candidato di Territorio, Megafono e Udc.

0 condivisioni

Verso le amministrative del 9 e 10 giugno

Elezioni, a Ragusa caos nel Pd
A Modica record di candidati

Continuano le trattative per le amministrative della provincia di Ragusa. Le coalizioni e i partiti continuano il pressing sui candidati sindaci nei comuni del ragusano. A Ragusa l’effetto Dipasquale rischia di spaccare mente a Modica è già record di candidati, ben nove.

0 condivisioni

I centristi con l'ex vicesindaco di Territorio

L’Udc sosterrà Giovanni Cosentini
“Progetto chiaro per Ragusa”

“L’Udc al Comune di Ragusa sosterrà la candidatura di Giovanni Cosentini”. In una nota, il segretario regionale dell’Udc siciliana e vice capogruppo di Scelta civica alla Camera, Gianpiero D’Alia, ha deciso di appoggiare l’ex vicesindaco di Nello Di Pasquale, appoggiato dal Movimento Territorio.

0 condivisioni

verso il voto di giugno 2013

Ragusa si infiamma
per la successione a Dipasquale

Ragusa in fibrillazione in vista del voto delle Comunali in programma a giugno. Nel capoluogo ibleo continuano le grandi manovre per la composizione degli schieramenti che si contenderanno la poltrona lasciata vacante dall’ex sindaco Nello Dipasquale, dimessosi per candidarsi alle Regione.

0 condivisioni

Incontro elettorale a Ragusa

Crocetta e Dipasquale insieme
per le elezioni politiche

Quella di ieri sera è stata la sua prima trasferta in Provincia di Ragusa da quando è presidente della Regione e Rosario Crocetta ha scelto la convention elettorale di Territorio, il movimento politico di Nello Dipasquale schierato senza se e senza ma con la Lista Megafono che in Sicilia, per il Senato, a detta del governatore, vuole essere decisiva per far vincere al centrosinistra le prossime elezioni politiche.

0 condivisioni

Il primo firmatario è Di Pasquale (Drs)

Ars, presentata una mozione per
modificare l’accordo Ue-Marocco

Nello Dipasquale deputato regionale dei Democratici e Riformisti per la Sicilia ha presentato una mozione sull’accordo euromediterraneo con il Marocco affinché “ci si attivi, alla luce dell’imperante crisi economica, a far scattare le norme di salvaguardia in base all’articolo 7 dell’accordo stesso”.

0 condivisioni

Dopo i giudizi di Casini sul governatore

Crocetta, gli alleati in bilico
e la strategia post elettorale

Le politiche, le amministrative, il reclutamento degli amministratori sparsi in tutta l’isola e degli esponenti della società civile candidati alle elezioni di fine febbraio ma di certo ripescaggio per le amministrative. La strategia elettorale del presidente Crocetta si affina ogni giorno di più e rischia di produrre effetti anche al governo della Regione. Dove presto si voterà per Bilancio e finanziaria. E l’assessore Bianchi corre ai ripari “blindando” gli strumenti finanziari.

0 condivisioni

critiche al piano di riordino

Dipasquale: “Scalo Comiso escluso? Confermata l’ostilità dei governi “

“L’esclusione dell’aeroporto di Comiso dal piano strategico degli aeroporti nazionali è l’ennesima conferma dell’ostilità che da sempre c’è stata da parte dei Governi nazionali su questa infrastruttura”. Così il deputato regionale Nello Dipasquale commenta l’atto di indirizzo del ministro Passera,

0 condivisioni

Il governatore: "Mio gruppo destinato a crescere ancora"

Ars, Dipasquale lascia Territorio
ed entra nella Lista Crocetta

Nello Dipasquale, ex sindaco di Ragusa e deputato regionale, lascia Territorio, gruppo parlamentare che aveva fondato e guidava in assemblea “su richiesta del presidente Rosario Crocetta, in un’ottica di rinnovata collaborazione”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui