Archivio

inaugurazione al liceo cassarà di palermo

Primo giorno di scuola in Sicilia
La campanella suona in 13 regioni

A Palermo l’anno scolastico viene inaugurato nei locali del Liceo Linguistico Ninni Cassarà, oggetto, fra l’altro, di un danneggiamento della scorsa settimana. Ospiti del Liceo Don Luigi Ciotti di Libera ed il sottosegretario all’istruzione Davide Faraone.

0 condivisioni

vi si inaugurerà l'anno scolastico

Scuola, raid vandalico al Cassarà
Dove lunedì arriva Don Ciotti

L’istituto ospiterà una inaugurazione ‘antimafia dell’anno scolastico 2015/2016. nella notte sono state rotto le finestre nel corso di un raid vandalico

0 condivisioni

celebrata una messa alla caserma lungaro

Palermo, la polizia commemora
le vittime della mafia

Nel calendario della Polizia di Stato, il 6 agosto è uno dei giorni più significativi, cerchiato in rosso, perché marchiato dal sangue di una donna e quattro uomini, trucidamente assassinati da mano mafiosa.

0 condivisioni

lo ha deciso la commissione toponomastica

Una via per Cannavò e per Dalla
Catania ricorda pure eroi antimafia

Catania avrà una via intitolata a Candido Cannavò, a Lucio Dalla, ai due commissari di polizia Montana e Cassarà, al fondatore del Teatro Stabile Mario Giusti, alla scrittrice Goliarda Sapienza e ad Alan Turing, scopritore dei codici della macchina Enigma.

0 condivisioni

il forum dei sindacati all'Hotel delle Palme

Abolizione delle Province
Quale futuro per i lavoratori?

Un convegno-dibattito per cercare di fare chiarezza laddove, negli ultimi mesi, ha regnato l’incertezza assoluta, vale a dire il futuro delle Province siciliane e la conseguente nascita dei liberi consorzi di comuni e delle città metropolitane.

0 condivisioni

Ecco l'elenco delle scuole presenti al corteo

Blocchiamotuttoday, 200 studenti
occupano ingresso porto di Palermo

Mentre il corteo degli studenti che da stamattina sta paralizzando il traffico a Palermo, è ormai all’altezza della Prefettura, un gruppo di circa 200 ragazzi si è staccato dal serpentone e sta occupando l’ingresso del porto, all’altezza tra via Crispi e via Emerico Amari. GUARDA LE IMMAGINI

0 condivisioni

terza scuola bloccata dagli alunni

Protesta degli studenti a Palermo
occupato anche il “Benedetto Croce”

Dopo il grande corteo di venerdì scorso che ha portato in piazza migliaia di studenti a Palermo sono iniziate le occupazioni delle scuole. Ieri è toccato al Liceo classico Umberto I (GUARDA LE IMMAGINI) e al liceo Linguistico Ninni Cassarà, oggi è stato occupato anche il Benedetto Croce.

0 condivisioni

la giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (6 agosto) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

la commemorazione alla questura di palermo

28 anni fa l’omicidio di “un eroe contemporaneo”, Ninni Cassarà

Un uomo che non si era rassegnato a vedere la propria Terra schiacciata dalla sopraffazione del potere mafioso. Investigatore instancabile, irriducibile sostenitore della necessità di combattere la criminalità per raggiungere la liberazione morale e civile della Sicilia. Era Ninni Cassarà, vice dirigente della squadra mobile di Palermo ucciso da Cosa nostra il 6 agosto 1985 insieme all'agente di scorta Roberto Antiochia.

0 condivisioni

La sorella del giudice Borsellino oggi a piazza Magione

Anniversario strage di Capaci
Rita Borsellino: “Una gioia i giovani”

“A loro oggi voglio pensare – dice – perché la loro crescita e il loro futuro, passando dalla memoria rinnovata, siano segnati da valori come quelli della legalità”.

0 condivisioni

appuntamento dalle ore 18

Notte bianca al parco Cassarà
tra musica, arte e spettacolo

Musica, spettacoli, degustazioni, giochi ed esposizioni. Tutto questo stasera al nuovo parco urbano “Ninni Cassarà” in occasione della notte bianca che saluta l’estate palermitana. Un occasione per cittadini e turisti di conoscere la nuova area verde da poco aperta al pubblico.

0 condivisioni

oggi il ricordo delle tre vittime di mafia

Gli omicidi di Costa, Cassarà, Antiochia
Tra sangue e misteri mai svelati

Tre vite legate dal medesimo e tragico epilogo. Ed una data, il 6 agosto, che ricorda la morte di tre servitori dello Stato e la vergogna di un giallo mai svelato. Il 6 agosto del 1980, nella centralissima via Cavour a Palermo, veniva ucciso il procuratore Gaetano Costa. Nello stesso giorno, cinque anni più tardi, il dirigente della mobile di Palermo Ninni Cassarà e l’agente Roberto Antiochia, venivano trucidati in viale Croce Rossa.

0 condivisioni

Il parlamentare Pd: "Iter Provincia poco chiaro"

Statalizzazione liceo linguistico
Russo interroga il ministro Profumo

No alla statalizzazione del liceo linguistico Ninni Cassarà di Palermo. Ieri sit-in e manifestazione sotto la sede di palazzo Comitini sede della Provincia di Palermo. Più di un centinaio di docenti e personale dell’istituto linguistico provinciale dell’istituto ribadiscono il NO alla statalizzazione della scuola.

0 condivisioni

Partinico, rubati anche i computer

Vandali distruggono la scuola Cassarà

I vandali hanno danneggiato gli arredi della scuola ”Ninni Cassara”’ di Partinico. Non è la prima volta che l’istituto dedicato al vicequestore ucciso dalla mafia nel 1985 viene “visitato” dai ladri ma stavolta si è trattato di un vero e proprio assalto.

0 condivisioni

Le parole del presidente dell'associazione nazionale familiari vittime di mafia

Sonia Alfano: “Cassarà, Antiochia e Costa
uomini incorruttibili”

“Ogni giorno, in questo Paese le cui strade sono state inondate dal sangue degli innocenti e dei giusti, ci sono una o più vittime della mafia da commemorare, ed ogni giorno è straziante per i loro familiari rivivere i terribili momenti che hanno portato alla morte dei propri cari”. Il ricordo dell’europarlamentare Sonia Alfano.

0 condivisioni

Le talpe, ignobili individui

Al neo collaboratore di giustizia Manuel Pasta, già appartenente alla “famiglia” di Lo Piccolo, viene attribuita la dichiarazione secondo la quale “una talpa ci informava dei blitz”. Ci risiamo!

0 condivisioni

In ricordo di “Lillo”, ucciso dalla mafia 27 anni fa

Ventisette anni fa, domenica 14 novembre 1982, davanti al bar Collica di via Notarbartolo, l’Agente Calogero Zucchetto, per noi della Mobile palermitana “Lillo” fu barbaramente assassinato da killers di Cosa Nostra.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui