Archivio

reato contestato associazione e frode sportiva

Calcio Catania, Pm: sette a giudizio
per inchiesta ‘Treni del gol’

La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per Antonino Pulvirenti, Pablo Cosentino, Daniele Delli Carri, Gianluca Impellizzeri, Piero Di Luzio, Fabrizio Milozzi, Fernando Arbotti, indagati, lo scorso luglio, nell’ambito dell’inchiesta ‘I treni dei goal’.

0 condivisioni

la priorità per la questura

Daspo Pulvirenti e Cosentino
‘Preservare ordine pubblico’

Daspo della durata di cinque anni per Antonino Pulvirenti e Pablo Cosentino, rispettivamente ex presidente del Calcio Catania indagati nell’ambito dell’inchiesta ‘I treni del goal’. Il provvedimento interdittivo vieta ai due di assistere a manifestazioni sportive, anche da semplici spettatori.

0 condivisioni

obbligo di firma e passaporti ritirati

Caso Catania, Pulvirenti e Cosentino
Il Gip: “Quadro indiziario rafforzato”

Lo scrive il Gip Fabio Di Giacomo, nel provvedimento con il quale dispone la revoca degli arresti domiciliari all’ex presidente Antonino Pulvirenti e all’ex ad del Catania calcio, Pablo Cosentino.

0 condivisioni

l'inchiesta treni dei gol

I legali Pulvirenti e Cosentino
chiedono la revoca dei domiciliari

I legali dell’ex presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, hanno presentato l’istanza di revoca degli arresti domiciliari. Ieri anche il difensore dell’ex ad Pablo Cosentino, ha presentato la stessa richiesta.

0 condivisioni

l'inchiesta treni dei gol

Pulvirenti di nuovo davanti ai pm

L’ex patron rossazzurro è stato interrogato nuovamente in questura: ad ascoltarlo, ieri, sono stati i due pubblici ministeri Alessandro Sorrentino e Alessia Natale, titolari dell’inchiesta Treni dei gol.

0 condivisioni

la nota

I legali dell’ex patron rossazzurro:
“Pulvirenti ha chiarito la posizione”

Al termine dell’interrogatorio di garanzia dell’ex presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, è stata pubblicata sul sito ufficiale della società rossazzurra una nota dei suoi difensori.

0 condivisioni

l'ex presidente nega di avere scommesso

Inchiesta Catania, Pulvirenti parla:
‘Centomila euro per ogni partita’

Centomila euro per comprare una partita, ma nessuna scommessa da parte dell’ex patron del Catania. E’ quanto avrebbe dichiarato Antonino Pulvirenti, al gip durante l’interrogatorio di garanzia che si è concluso poco fa.

0 condivisioni

saranno interrogati anche cosentino e impellizzeri

Pulvirenti in Tribunale a Catania
Oggi sarà sentito dai giudici

Si terranno questa mattina, a Catania, gli interrogatori di garanzia nel corso del quale verranno sentiti il presidente del Catania, Nino Pulvirenti, l’amministratore delegato Pablo Cosentino e Giovanni Luca Impellizzeri, l’agente di scommesse sportive.

0 condivisioni

pulvirenti, cosentino e impellizzeri dai giudici

Inchiesta calcio, scandalo Catania
Oggi gli interrogatori di garanzia

Si terranno questa mattina, a Catania, gli interrogatori di garanzia nel corso del quale verranno sentiti il presidente del Catania, Nino Pulvirenti, l’amministratore delegato Pablo Cosentino e Giovanni Luca Impellizzeri, l’agente di scommesse sportive.

0 condivisioni

nuove intercettazioni nello scandalo calcio

Di Luzio a Delli Carri: “Il Catania
di Pulvirenti da Champions…”

Le vittorie del Calcio Catania ‘entusiasmavano’ anche Piero Di Luzio, che al telefono con l’ex direttore sportivo del Catania, Daniele Delli Carri commenta la serie di vittorie positive della squadra rossazzurra.

0 condivisioni

l'inchiesta che fa tremare il calcio

Le carte di Catania a pm sportivi
“La Figc parte civile nel processo”

Saranno trasferiti nei prossimi giorni alla procura federale della Figc tutti gli atti dell’inchiesta che ha travolto i vertici del Calcio Catania e che rischia di mandare nuovamente in tilt, specie in Serie B, il gioco più amato dagli italiani.

0 condivisioni

dalla gestione all'iscrizione al campionato: quale?

Catania, quante incertezze sul futuro

Al comando per ora non c’è nessuno, ma nonostante ad oggi è difficile sapere che ne sarà del Catania, ci sono comunque delle scadenze da onorare. Partiamo dalla gestione del calciomercato.

0 condivisioni

chiesti gli atti ai pm catanesi

La Procura Figc apre un fascicolo
Quale destino per il Calcio Catania?

La magistratura sportiva ha avviato un procedimento sulla presunta compravendita di partite dello scorso campionato di Serie B. Sebbene la giustizia sportiva abbia dei tempi piuttosto celeri è ancora  presto per immaginare i prossimi scenari ‘di campo’ del Catania.

0 condivisioni

la replica

Il legale di Pulvirenti: “Estraneo ad accuse, fiducia in magistratura”

“Estraneo” alle accuse contestate e “certo di potere dimostrare la totale estraneità ai fatti”. E’ la posizione del presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, che attraverso il suo avvocato, il professore Giovanni Grasso, esprime “massima fiducia nella magistratura”.

0 condivisioni

ancora nessun contatto con giustizia sportiva

Salvi: “Importante concludere indagini prima del campionato”

L’inchiesta che sta scuotendo il Calcio Catania e più diffusamente la Serie B avrà certamente un filone a cura della giustizia sportiva, ma ancora non c’è stato alcun contatto fra i togati dello sport e i magistrati catanesi.

0 condivisioni

indagati calciatori di b e dirigenti lega pro

Trema il mondo del calcio,
le partiti e i tesserati coinvolti

Le partite su cui si indaga sono Varese-Catania (0-3), Catania-Trapani (4-1), Latina-Catania (1-2), Catania-Ternana (2-0), Catania-Livorno (1-1). Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti anche il match Catania-Avellino (1-0).

0 condivisioni

l'inchiesta che ha travolto i vertici del club etneo

Catania, un’altra estate bollente
Abodi: “No invalida campionato”

Dopo l’inchiesta condotta dalla magistratura ordinaria, l’unica certezza è l’apertura di un’indagine parallela da parte della giustizia sportiva che dovrà fare luce su quanto viene contestato ai dirigenti del Catania. Abodi: “Il rischio di invalidare il campionato non esiste”.

0 condivisioni

operazione 'i treni del gol'

Compravendita di partite in Serie B
Arrestati i vertici del Calcio Catania

Un vero e proprio terremoto si abbatte sul Catania: sono stati arrestati i vertici del club rossazzurro con l’accusa di aver comprato partite del campionato di serie B. Gli agenti della Digos hanno notificato stamani sette provvedimenti di arresti domiciliari nei confronti del presidente del club, Antonino Pulvirenti, dell’amministratore delegato Pablo Cosentino e dell’ex direttore sportivo

0 condivisioni

il ritorno del tecnico e dell'ex capitano

Catania riparte da Marino e Baiocco
Protagonisti della squadra del mito

Questione di cuore e di pelle. La pelle rossazzurra che il presidente Pulvirenti vuole riportare a Catania: Baiocco direttore tecnico, Marino allenatore, un ritorno al passato che fu, per provare a cancellare gli ultimi, disastrosi, anni.

0 condivisioni

pulvirenti contestato: è la prima volta

Il cielo è nero su Catania,
esplode la rabbia dei tifosi

Al Massimino chi non ha contestato,  lascia lo stadio già alla fine del primo tempo sul 3-0 per la Fiorentina. I volti dei tifosi sono lividi,  tristi e rassegnati, come se un sogno durato quasi otto anni sia arrivato inesorabilmente ai titoli di coda.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui