sabato - 19 ottobre 2019

 

Archivio

la relazione sarà pronta lunedì

Catania, ecco le spese del sindaco
Il Comune replica ai Cinque Stelle

Il rendiconto delle spese del sindaco di Catania, Enzo Bianco, sarà pronto lunedì. Lo annuncia una nota di Palazzo degli Elefanti che risponde al M5S. I pentastellati hanno formulato una richiesta di accesso agli atti in ottobre, ma in Municipio non sarebbe mai arrivata, almeno secondo la versione ricostruita nel comunicato dell’ufficio stampa.

0 condivisioni

il caso

M5S diffida il sindaco Bianco:
“Sue spese restano top secret”

I grillini diffidano il sindaco di Catania, Enzo Bianco. La questione riguarda la richiesta di accesso agli atti formulata circa un mese fa dalla senatrice Nunzia Catalfo e dalla deputata regionale Gianina Ciancio di M5S in merito alle spese sostenute dal primo cittadino.

0 condivisioni

l'iniziativa di catalfo, ciancio e dei militanti

M5S: “Quanto spende il sindaco?”
Richiesta d’accesso agli atti a Catania

I militanti di M5S hanno anche richiesto “tutti gli estratti dei conti correnti aperti presso qualsiasi istituto di credito (ivi inclusi quelli presso la Tesoreria), note contabili, riepiloghi e documenti assimilati relativi a tutti gli eventuali strumenti finanziari di pagamento utilizzati”.

0 condivisioni

Il sito prescelto sarebbe in provincia di Enna

Sicilia deposito di rifiuti radioattivi
M5S: “L’Isola non è discarica d’Italia”

Continuano a circolare le voci al Parlamento nazionale sull’individuazione di un sito in Sicilia per depositare rifiuti radioattivi.

0 condivisioni

le senatrici catanesi del m5s spiegano la loro scelta

Le grilline Catalfo e Bertorotta:
“Abbiamo votato scheda bianca”

Continua il dibattito sui social network sull’elezione di Piero Grasso alla presidenza del Senato, grazie anche ai suffragi di una dozzina di rappresentanti del M5S. Dopo Mario Giarrusso anche Nunzia Catalfo e Ornella Bertorotta dalle rispettive pagine Facebook hanno reso pubblico il loro voto.

0 condivisioni

crepe anche tra il popolo dei grillini

Il M5S e l’appoggio a Grasso: il web
si divide sul voto dei senatori siciliani

Una parte dei 12 voti che hanno permesso a Piero Grasso di diventare il nuovo presidente del Senato è arrivata da qualche senatore del Movimento Cinque Stelle. Nelle bacheche Facebook dei sei inquilini siciliani di palazzo Madama si scatena il dibattito tra i grillini con commenti entusiastici e giudizi al vetriolo.

0 condivisioni

il profilo degli eletti a palazzo madama in terra etnea

I sette senatori catanesi

Sono sette i catanesi che siederanno a Palazzo Madama. Quattro del Popolo delle Libertà: Gibiino, Pagano, Torrisi e Scavone, fedelissimo di Raffaele Lombardo. Tre del Movimento Cinque Stelle: Gianrusso (nella foto), Catalfo e Bertorotta.

0 condivisioni

i verdetti del voto

Elezioni 2013, i 25 senatori di Sicilia

Il Pdl fa il pieno al Senato in Sicilia portando a palazzo Madama 14 senatori grazie alla conquista del premio di maggioranza. Seconda forza dell’Isola è il M5S. Quattro seggi al Pd, uno al Megafono. Se Berlusconi opta per un’altra circoscrizione via libera a Gualdani.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.