domenica - 23 febbraio 2020

 

Archivio

Il presidente Milana: "L'indifferenza uccide, ecco perchè i ragazzi si sono finti morti"

Ragusa, l’Arcigay in piazza. Manifestazione dai toni forti

Una trans in atteggiamento morente legata ad un crocifisso, alcuni ragazzi gay sporchi di sangue, una scena dai toni forti e una centralissima piazza San Giovanni a far da cornice. E’ stata una manifestazione insolita quella di ieri, organizzata dall’Arcigay in segna di protesta contro il Parlamento che non ha avviato la discussione della proposta di legge contro l’omofobia.

0 condivisioni

Centinaia di persone al corteo

Gay Pride a Palermo, evento alla seconda edizione

Centinaia di persone hanno preso parte al Palermo pride, la manifestazione sull’orgoglio omosessuale e contro l’omofobia organizzata dall’Arcigay e da gruppi lesbici come Malefemmine, Nzocché e gruppo Les bouches. La manifestazione, alla seconda edizione ormai, è un evento che ha coinvolto l’intera città.

0 condivisioni

Avrebbe dovuto tenersi il 12 maggio alla Chiesa di S. Lucia a Palermo

Vittime dell’omofobia: veglia vietata perché “sovversiva”

Una veglia ecumenica di preghiera per le vittime di omofobia e transfobia, il cardinale di Palermo Paolo Romeo la vieta e scoppia la polemica. “Dovrà essere ritirato ogni appoggio a qualunque organizzazione che cerchi di sovvertire l’insegnamento della Chiesa, che sia ambigua nei suoi confronti, o che lo trascuri completamente.

0 condivisioni

Il commento di Mauro La Mantia

Mozione contro l’omofobia, Giovane Italia: “atto demagogico”

“La mozione contro l’omofobia, approvata ieri dal Consiglio Comunale di Palermo, è soltanto un atto demagogico promosso da una pattuglia di consiglieri comunali”.

0 condivisioni

A BlogSicilia intervista sulle norme antiomofobia

Luxuria: “Bene le sentenze,
ma ci vogliono le leggi”

” Sono molto contenta di apprendere i fatti siciliani in materia di lotta alla discriminazione dell’orientamento sessuale ma in Italia, in generale, siamo ancora molto indietro rispetto a quello che dovrebbe essere lo standard di un paese come il nostro.”

0 condivisioni

Iniziativa di Stefania Munafò, vicecapogruppo del Pdl al Comune di Palermo

Approvata la mozione contro l’omofobia

Approvata ieri, dal Consiglio Comunale della città di Palermo la mozione sulla lotta all’omofobia.

0 condivisioni

Il ddl era stato presentato nei giorni scorsi

Omofobia: Apprendi “accelerare iter ddl”

Accelerare l’iter parlamentare del disegno di legge contro l’omofobia e per la istituzione del registro regionale delle unioni civili e coppie di fatto. E’ questo, in sintesi, il contenuto della lettera che il deputato regionale del Pd Pino Apprendi ha inviato al presidente dell’Assemblea regionale siciliana

0 condivisioni

Il sit-in si svolgerà davanti la Prefettura il 5 novembre alle 17

Palermo, si riapre il Blow up e si chiude con l’omofobia

Le affermazioni di Silvio Berlusconi sono l’ennesima offesa del premier nei confronti di tutti gli italiani e di tutte le italiane: evidenziano un’idea della donna che la pone sullo stesso livello del mobilio o delle auto d’epoca e reiterano la concezione che il Presidente del consiglio ha dell’omosessualità, come se si trattasse di una malattia.

0 condivisioni

Chiambretti Night/ Parla il giornalista sportivo Paolo Colombo

Il calcio italiano? Pieno di gay…

La rivelzione arriva via tv: “Nel calcio di gay ce ne sono, anche nelle squadre al top della classifica”

0 condivisioni

La procura di Ragusa sta valutando l'aggravante di discriminazione sessuale

Omofobia, denunciati 5 giovani a Ragusa

Sono già stati identificati e segnalati alla Procura della Repubblica i cinque giovani di circa 20 anni che, l’altro giorno, hanno compiuto l’incivile gesto verso un ragazzo omosessuale.

0 condivisioni

Casting per il nuovo cortometraggio di Sara Aguiari

Lunedì 19 luglio, alle 8.30, all’istituto I.P.S.I.A Enrico Fermi in via Passo Gravina, 197 a Catania, partono i casting per il nuovo cortometraggio della regista Sara Aguiari, “Un Velo nel cuore” sul tema sociale e molto attuale dell’omofobia.

0 condivisioni

Sicilia Pride, Vladimir Luxuria: “Trans, politica, diritti”

A Palermo è cominciato il Sicilia Pride, la festa dell’orgoglio omosessuale, madrina Vladimir Luxuria, nota anche per essere un’attivista a tutto campo dei diritti LGBT (lesbo, gay, bisex, transgender).

0 condivisioni

“Dio è Gay” a Casa Professa

“Dio è gay”. Ecco la foto scattata ieri mattina da un nostro lettore, in pieno centro storico, a pochi passi da Casa Professa

0 condivisioni

Ma i tuoi lo sanno che sei etero?

Camminavo sola. Un pezzo di strada a piedi. Unità di misura tra lui e la mia casa. C’eravamo appena salutati. Un bacio. Umido e caldo. Ad occhi chiusi, con il sigillo del solito e sempre nuovo abbraccio. La giornata poteva dirsi vissuta, perché in quell’abbraccio c’era tutto l’orizzonte delle mie ore.

0 condivisioni

La deriva dell’omofobia

Palermo e Roma accomunate da due episodi ripugnanti, posti in essere da individui la cui colpa è stata quella di essere stati messi al mondo.

0 condivisioni

18 anni uccisa perché lesbica

Un messaggio molto forte, a prescindere dal fatto che sia uno scherzo o un gesto omofobico.

0 condivisioni

Bullismo omofobico fra percezione e atteggiamenti collettivi

Nei tempi più recenti sembra che tra le dinamiche relazionali si siano uniformemente diffusi, al Sud come al Nord, elementi anomali: le condotte bullistiche e la violenza perpetrata da giovani nei confronti dei pari considerati, a vario titolo, “diversi”.

0 condivisioni

Gli insulti omofobi diventano reato

La Cassazione ha confermato una multa di 400 euro per ingiuria nei confronti di un vigile sessantenne di Ancona.

0 condivisioni

A Palermo il Sicilia Pride 2010

Nel corso di una riunione con tutte le associazioni LGBT siciliana, svolatsi sabato 13 marzo a Catania, è stato deciso che il prossimo Sicilia Pride 2010 si svolgerà a Palermo (la data si sta stabilendo, comunque nel mese di giugno).

0 condivisioni

L’amore è sempre amore

L’omosessualità è sempre un argomento difficile e spinoso, specialmente per tutte le “ritrosìe” e ottusità di pensiero di molti che, con visioni estremamente arcaiche, non riescono a guardare più in la del loro naso.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.