mercoledì - 05 agosto 2020

 

Archivio

in tre si avvalgono della facoltà di non rispondere

Corruzione elettorale, davanti al gip
Deputati respingono le accuse

I deputati regionali Nino Dina, Roberto Clemente e l’aspirante consigliere comunale Giuseppe Bevilacqua, arrestati martedì per corruzione elettorale, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere davanti al gip nel corso dell’interrogatorio di garanzia.

0 condivisioni

nelle stanze di dina e Clemente

La Finanza in Parlamento
Sequestri in Commissione Bilancio

Tre faldoni di incartamenti che potrebbero essere utili a chiarire varie posizioni. Blitz questa mattina della Guardia di finanza all’Assemblea regionale siciliana, con perquisizioni e sequestri di documenti in commissione Bilancio, dove si trova la stanza di Nino Dina, presidente della stessa commissione, arrestato per voto di scambio assieme a Roberto Clemente.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.