lunedì - 16 settembre 2019

 

Archivio

le informazioni per partecipare

Premio Padre Puglisi, al via
concorso audiovisivo

Il filmato può essere realizzato con attrezzature anche di tipo amatoriale (cell. Tablet, fotocamera, videocamera) e dovrà essere inviato entro e non oltre il 25 novembre 2015 a info@panastudio.it.

0 condivisioni

commenti positivi da brancaccio a borgo nuovo

La chiesa di frontiera con Lorefice
Felici per la scelta del nuovo pastore

Il nuovo arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice è vicino alla chiesa di frontiera. Contenti della nomina da Brancaccio a Borgo Nuovo tutti i parroci di frontiera

0 condivisioni

la commemorazione a brancaccio

22 anni fa l’omicidio di Padre Puglisi
Il fratello: “Non perdono gli uccisori”

Al sacerdote il riconoscimento anche della Presidenza della Repubblica: il 24 settembre i fratelli Puglisi, Francesco e Gaetano, ritireranno al Quirinale la Medaglia d’oro al valor civile conferita a Pino Puglisi dal capo dello Stato Sergio Mattarella.

0 condivisioni

Il libro ripercorre la tragica testimonianza del parroco

“Palermo nel gorgo. L’autunno della politica e la scelta di Pino Puglisi”

Si intitola “Palermo nel gorgo. L’autunno della politica e la scelta di Pino Puglisi”  il libro scritto da Pino Toro e dal giornalista Nuccio Vara che ripercorre la tragica testimonianza del parroco antimafia, don Puglisi, ucciso a Brancaccio, e le tappe del cambiamento mancato di Palermo.

0 condivisioni

Fra 3 giorni sarà inaugurata e benedetta la sua casa

Palermo, imbrattato monumento dedicato a padre Puglisi

E’ stato imbrattato con bombolette spray il monumento che ricorda a Palermo, in piazzale Anita Garibaldi, il beato don Pino Puglisi, parroco di Brancaccio.

0 condivisioni

dal sacro al profano passando da sport e cultura

I quattro eventi del 2013
che Palermo non dimenticherà

Palermo Pride, Palermo capitale europea della Cultura, serie B,  Beato Pino Puglisi. Sono queste le parole più importanti del 2013 dei palermitani. Un anno caratterizzato nel bene e nel male da alcuni eventi che hanno lasciato il segno.

0 condivisioni

le immagini del flash mob tenutosi a palermo

Musica e canzoni per padre Puglisi
Gli studenti ricordano il beato

Un prete, un professore di religione, una persona capace di lasciare il segno. Divenuto poi beato. Quei tanti giovani che ha incontrato nella sua vita, adesso divenuti adulti, non riescono ancora a credere di aver avuto accanto un uomo talmente straordinario. Come gli ex alunni del liceo classico Vittorio Emanuele II di Palermo, dove padre Puglisi ha insegnato per tanti anni.

0 condivisioni

L'arcivescovo di Palermo ricorda il beato

Ventennale morte don Pino Puglisi
Romeo: “Chiesa palermitana cambi”

“Il 25 maggio ‘3P’ e’ stato beatificato. Padre Puglisi ha vinto. E’ vero: niente lo ha fermato, nemmeno la morte”.  L’arcivescovo di Palermo Paolo Romeo ricorda così pare Pino Puglisi, venti anni dopo il suo assassinio. Il cardinale ha voluto ricordare le parole del cardinale Salvatore Pappalardo ai funerali del parroco di Brancaccio. Ai funerali di vent’anni fa,

0 condivisioni

Il 15 settembre ricorre il ventennale

Beato Pino Puglisi 20 anni dopo
A Brancaccio con i pupi antimafia

In occasione del ventennale della morte del Beato Pino Puglisi, ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993, la Marionettistica Popolare Siciliana metterà in scena “Padre Pino Puglisi. Un prete contro la mafia”.

0 condivisioni

Striscioni alla beatificazione del prete di Brancaccio

Ex Pip fanno appello a Puglisi: “Illumina Crocetta, abbia pietà”

“Padre Pino Puglisi, illumina Crocetta perchè abbia pietà di noi”. Così gli ex Pip, i lavoratori della onlus Social Trinacria, questa mattina hanno partecipato alla  cerimonia di beatificazione di Don Pino Puglisi al Foro Italico Umberto I di Palermo. Circa un centinanio gli operai presenti che con striscioni hanno voluto richiamare l’attenzione su una vertenza, quella dei (Piani di inserimento programmato) che coinvolge circa 3200 persone.

0 condivisioni

Classe pilota in una classe della scuola di Brancaccio

Samsung school, lezioni con i tablet
all’istituto Puglisi di Palermo

Samsung School sbarca a Palermo. L’iniziativa dedicata all’apprendimento digitale coinvolgerà una classe della scuola “Padre Pino Puglisi” per un progetto pilota con 28 tablet e una e-board Samsung di ultima generazione.

0 condivisioni

Il programma degli eventi

Beatificazione padre Puglisi
In arrivo a Palermo 80mila fedeli

Più di 80 mila fedeli per padre Pino Puglisi. E’ Tutto pronto, infatti,  per la beatificazione del prete palermitano ucciso dalla mafia nel 1993 che da domani sara’ canonicamente venerato come martire della Chiesa di Palermo al Foro Italico di Palermo.

0 condivisioni

lo spettacolo in scena domani al centro padre nostro

Brancaccio ricorda Padre Puglisi
e Paolo Borsellino con “Morphynum”

Lo scrittore e sceneggiatore palermitano Vito Zingales, ha scelto di far parlare le sue “terre di mezzo”, quelle particolari “geografie umane”, tra estremi, derive e “grammatiche sentimentali”.Farà da eco alla giostra di parole, la storica cornice del Centro di Accoglienza Padre Nostro, fondato da Padre Pino Puglisi, del quartiere Brancaccio.

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (9 maggio) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

consegnato dal comune di palermo all'arcidiocesi

Presto la chiesa di Padre Puglisi
in un terreno confiscato a Brancaccio

Il sogno di Padre Pino Puglisi sta per diventare realtà. Il centro parrocchiale da lui tanto desiderato potrebbe sorgere a breve.Stamane presso la sede palermitana dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, quel terreno, confiscato alla mafia, è stato consegnato dal Comune di Palermo all’Arcidiocesi che potrà utilizzarlo in comodato d’uso per 99 anni.

0 condivisioni

il 25 maggio la beatificazione del parroco di brancaccio

I vescovi di Sicilia: “Padre Puglisi esempio di impegno civile”

Padre Puglisi, spiegano i vescovi della Sicilia, “attuò un apostolato di promozione umana avendo come riferimento costante l’annuncio del Vangelo. Promosse un’azione educativa che contribuiva al cambiamento della mentalita’ e della visione della vita, richiamando tutti alla conversione, al pentimento e all’incontro con la tenerezza di Dio Padre.

0 condivisioni

ieri la traslazione del corpo

Don Puglisi: verso la beatificazione

Il prete umile che sfidò la mafia, facendo quotidianamente dono di sé agli altri, sarà beato il prossimo 25 maggio. Ieri le spoglie mortali di Don Pino Puglisi sono state traslate dalla cappella dei SS. Euno e Giuliano del cimitero di Sant’Orsola alla Cattedrale di Palermo. Il parroco di Brancaccio, ucciso nel 1993, è il primo martire di mafia ufficialmente riconosciuto dalla chiesa cattolica.

0 condivisioni

Parla l'assessore comunale alla Cittadinanza sociale

Furto al Centro di don Puglisi, Ciulla:
“Serve presenza istituzioni sul territorio”

Occorre ricostruire la presenza delle Istituzioni a presidio del territorio e questo a partire da una rinnovata presenza ed un rinnovato ruolo delle Circoscrizioni”. Con queste parole Agnese Ciulla, assessore alla Cittadinanza sociale del Comune di Palermo, condanna il furto che ha riguardato il centro di accoglienza padre nostro di Brancaccio, fondato da padre Pino Puglisi, sacerdote ucciso dalla mafia nel ’93.

0 condivisioni

Il presidente: "Pensiamo di mollare"

Ancora un furto nel Centro
di don Puglisi a Palermo

Ancora un furto nel centro di accoglienza ‘Padre nostro’ fondato nel quartiere palermitano di Brancaccio da padre Pino Puglisi, il sacerdote ucciso dalla mafia nel 1993 che sarà presto proclamato beato. Amare le parole del presidente del centro, Maurizio Artale: “Il loro obiettivo è farci stancare e sfrattarci da Brancaccio. Non vi nascondo che tante volte ci abbiamo pensato e oggi più che mai”.

0 condivisioni

bombola di gas rinvenuta all'ingresso

Intimidazione al Centro Padre Nostro

Ennesima intimidazione contro il Centro Padre Nostro, nel rione palermitano di Brancaccio, fondato da padre Pino Puglisi. All’ora di pranzo una bombola di gas è stata fatta trovare davanti all’ingresso dell’Auditorium “Giuseppe Di Matteo”, sede operativa del centro, in via San Ciro.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.