Archivio

ma falcone da Forza Italia gela la visione di Crocetta

Tornano le maggioranze variabili
Crocetta: “Servono alla Sicilia”

La Finanziaria ter come anche le riforme si faranno con chi ci sta di volta in volta. E sugli stipendi dell’Ars Crocetta attacca: “Se li lasciano a 240 mila euro taglieremo i trasferimenti”, ma il forzista Falcone gela il Presidente della Regione: deluso da questa finanziaria”

0 condivisioni

proposta pubblica nei confronti del presidente Crocetta

Tagliare i regionali e le pensioni
Il decalogo del renziano Faraone

Pensionare d’ufficio un terzo dei regionali, togliere loro in Fondo pensioni ed affidarlo all’Inps, eliminare l’indennità ai dirigenti silurati per lo spoil system e cancellare i dirigenti interni della Regione: solo dirigenti “precari” a tempo eterminato

0 condivisioni

Con l'approvazione della legge di stabilità

Collaboratori scolastici di Palermo
Dal Senato arriva proroga di un anno

E’ stata approvata la proroga per tutto il 2014 dei 519 collaboratori scolastici ex Lsu di Palermo e provincia, il provvedimento ha ottenuto stanotte il via libera dal Senato nell’ambito del maxiemendamento alla legge di stabilità.

0 condivisioni

previsti 200 milioni in più per i comuni

Legge di stabilità,
il Senato approva la fiducia

Via libera nella notte dell’aula del Senato alla fiducia posta dal governo sul maxiemendamento sostitutivo della legge di stabilità. I si’ sono stati 171, i no 135. Per la fiducia ne bastavano 154. Ora la legge passa alla Camera. Per Letta l’uscita di Forza Italia dalla maggioranza “porta chiarezza politica e rafforza il governo”.

0 condivisioni

Lo ha stabilito il Tribunale Civile

Pensioni, sentenza a Palermo
“Incostituzionale blocco aumenti”

“Il tribunale di Palermo ritiene incostituzionale il blocco dell’indicizzazione delle pensioni per il biennio 2012-2013 voluto dal Governo Monti per le pensioni superiori a 1.486 euro di cui oggi si chiede la proroga parziale all’articolo 12, comma 1 per il triennio 2014-2016 con nuove aliquote”. Lo rende noto la Confedir, che annuncia per il 4

0 condivisioni

l'appello della Cisl-Fp Sicilia ai parlamentari siciliani

Pensioni d’oro ai militari
Il sindacato: “E’ uno scandalo”

Con la riforma del Ministero della Difesa, prevista dalla legge delega 31 dicembre 2012, l personale militare, superati i 50 anni, potrà usufruire di uno straordinario scivolo ed accedere alla pensione 10 anni prima della scadenza, con un importo pari all’85% dell’ultima retribuzione.

0 condivisioni

Il caso del segretario dell'Ars, Giovanni Tomasello

Tredicimila euro per 16 mesi
La spending review che non c’è

Contro di lui, il segretario generale dell’Ars, Giovanni Tomasello che dal 1 novembre andrà in pensione lasciando il posto al capo di gabinetto della presidenza, Sebastiano Di Bella, aveva parlato insediandosi a palazzo d’Orleans, il presidente della Regione Rosario Crocetta. Paragonandolo, per stipendio, al segretario generale dell’Onu.

0 condivisioni

la vicenda dell'ex dirigente agenzia rifiuti

Fine della pensione d’oro per Crosta, restituirà alla Regione 1,5 mln di euro

Felice Crosta, l’ex super dirigente dell’Agenzia regionale per i Rifiuti, dovrà abbandonare il proprio status di pensionato più ricco di Italia. La Cassazione ha deciso: dovrà adesso “accontentarsi” di 3.500 euro al mese.
Il burocrate dovrà restituire alle casse della Regione il milione e mezzo di euro che ha indebitamente percepito. Lo farà a rate, versando 17mila euro al mese.

0 condivisioni

la vicenda dell'ex dirigente agenzia rifiuti

Fine della pensione d'oro per Crosta, restituirà alla Regione 1,5 mln di euro

Felice Crosta, l’ex super dirigente dell’Agenzia regionale per i Rifiuti, dovrà abbandonare il proprio status di pensionato più ricco di Italia. La Cassazione ha deciso: dovrà adesso “accontentarsi” di 3.500 euro al mese.
Il burocrate dovrà restituire alle casse della Regione il milione e mezzo di euro che ha indebitamente percepito. Lo farà a rate, versando 17mila euro al mese.

0 condivisioni

I magistrati accolgono il ricorso del governo regionale

La Corte dei Conti dimezza
la “pensione d’oro” a Crosta

La scure della Corte dei Conti colpisce in pieno l’ex direttore dell’Agenzia regionale per i rifiuti, Felice Crosta, che dovrà dire addio alla super pensione per intascare solo “219 mila euro lordi

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui