Archivio

In via Costante Girardengo a Palermo

Hashish e marijuana in un deposito
Arrestato ventinovenne allo Zen

Scoperto un deposito nel quale sono stati trovati hashish e marijuana. Arrestato un ventinovenne in via Costante Girardengo nel quartiere Zen di Palermo. Fondamentale per la scoperta il ruolo del cane antidroga Nembo.

0 condivisioni

In manette è finito Santi Marino

Marijuana e auto rubate
Arrestato un giovane a Messina

La polizia ha arrestato a Messina un uomo di 25 anni, Santi Marino, per spaccio di droga e furto.

0 condivisioni

Denunciato a Marina di Ragusa

Lasciato dalla fidanzata per vendetta diffonde le sue foto senza veli

Per vendicarsi di essere stato scaricato dalla fidanzata 42enne perché aveva mostrato ai colleghi alcune foto osé che le aveva scattato durante momenti di intimità avrebbe inviato un cd con le immagini ‘incriminate’ a diversi esercizi commerciali di Marina di Ragusa.

0 condivisioni

Arrestato il proprietario Carmelo Vella

Gela, scoperto laboratorio
di armi clandestine da sparo

E’ stato scoperto dalla polizia, a Gela, un laboratorio per la riparazione e la modifica di armi clandestine da sparo. Arrestato il proprietario, Carmelo Vella, di 52 anni, pluripregiudicato, ritenuto vicino al clan “Rinzivillo” di Cosa Nostra gelese.

0 condivisioni

Indagine della guardia di Finanza

Equitalia, inchiesta sui funzionari Perquisizioni in tutta Italia

Avrebbero garantito vantaggi finanziari a imprenditori e professionisti dietro pagamento di mazzette: cinque funzionari di Equitalia sono indagati dalla Procura di Roma in un’inchiesta che ha portato a 29 perquisizioni su tutto il territorio nazionale. La Guardia di Finanza sta acquisendo documenti – a Roma, Venezia, Genova, Napoli e altre città – negli uffici dei

0 condivisioni

In manette è finito Giovanni Crisafulli

Armi e droga nascosti in casa:
arrestato un 25enne messinese

I carabinieri hanno arrestato a Messina Giovanni Crisafulli, 25 anni per coltivazione e spaccio di droga, ricettazione, detenzione illegale di armi e munizioni e alterazione di arma.

0 condivisioni

Ex deputato regionale di Grande Sud

Mafia, Mineo: “Mai stato prestanome dei Galatolo

Ha respinto tutte le accuse, l’ex deputato regionale di Grande Sud Franco Mineo, imputato davanti alla quinta sezione del Tribunale di Palermo di intestazione fittizia di beni aggravata, peculato, malversazione e usura.

0 condivisioni

Perquisito lo studio legale di Angelo Balsamo

Candidato a sindaco di Licata accusato di corruzione

La polizia sta perquisendo l’abitazione e lo studio dell’avvocato Angelo Balsamo, candidato a sindaco con una lista civica alle amministrative di Licata, nell’Agrigentino, del 9 e 10 giugno, poichè indagato per le ipotesi di reato di corruzione in atti giudiziari, falsa testimonianza e truffa.

0 condivisioni

In manette è finito Mimmo Genna disoccupato

Recuperate armi rubate
nel Trapanese: un arresto

Armi da fuoco rubate sono state recuperate dalla polizia di Marsala all’interno di due magazzini attigui ad abitazioni. Tre fucili da caccia, due calibro 12 e uno calibro 16, rubati lo scorso 29 aprile in un’abitazione di Petrosino sono stati trovati in contrada Fornara, a Marsal

0 condivisioni

L'uomo ne aveva denunciato la detenzione

Omicidio Tusa: sparite le armi
dalla casa del cognato

E’ sparita dall’abitazione di Vincenzo Gambino, cognato 80enne di Giovanbattista Tusa, assassinato ieri a Palermo, una pistola calibro 38 che sarebbe compatibile, secondo i primi rilievi, con l’arma usata per l’omicidio. Gli investigatori che, da ieri cercano il familiare di Tusa, sparito subito dopo il delitto, hanno scoperto che l’uomo aveva denunciato la detenzione della pistola e di un fucile calibro 12: entrambe le armi non si trovano più.

0 condivisioni

Ex consigliere comunale di Agrigento

Tentata estorsione: perquisita villa
e studio legale di Giuseppe Arnone

I carabinieri, su delega del sostituto procuratore Andrea Maggioni, hanno perquisito, all’alba, la villa di San Leone e lo studio legale dell’avvocato Giuseppe Arnone, ex consigliere comunale di Agrigento, imputato di tentativo di estorsione ai danni di una sua ex cliente.

0 condivisioni

operazione delle forze dell'ordine

Modica: intera famiglia
arrestata per spaccio

A Modica, un’intera famiglia di origini svizzere è stata arrestata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. A finire in manette sono stati il padre, 53enne, la madre di 49 anni e il figlio di 19 anni, presumibilmente quello che spacciava il tutto. L’indagine è partita dopo la perquisizione dell’auto del ragazzo, il quale nascondeva all’interno 5 grammi di hashish delle centinaia poi scoperti dentro l’abitazione.

0 condivisioni

Procedeva a circa 200 km|h

Guida spericolata e cocaina,
un arresto a Enna

Gli agenti della squadra mobile di Enna hanno arrestato un giovane di 32 anni accusato di trasposto e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il 32enne è finito in manette dopo un inseguimento lungo l’autostrada A19 in direzione Palermo. Il giovane procedeva a circa 200 km\h.

0 condivisioni

Scoppiata la polemica

Lampedusa, perquisiti giovani del Forum antirrazzista di Palermo

E’ polemica a Lampedusa dopo la perquisizione e l’identificazione di alcuni giovani appartenenti al Forum antirazzista di Palermo e delle Brigate di Solidarietà Attiva, avvenute nella tarda serata di ieri nei pressi della stazione marittima, dopo la fuga di nove immigrati tunisini che nel frattempo sono stati rintracciati.

0 condivisioni

Perquisiti gli esercizi commerciali

Palermo, sequestrati 6 mila cosmetici di marchi noti

Oltre 6mila cosmetici sono stati sequestrati a Palermo dalla Guardia di finanza. Le indagini, avviate su iniziativa dei colleghi del Gruppo di Savona, hanno permesso di scoprire che alcuni marchi noti nel settore della cosmesi commercializzavano prodotti pericolosi per la salute.

0 condivisioni

IL TUNISINO ERA RESIDENTE A RAGUSA

Arrestato a Bolzano per detenzione di stupefacenti e spaccio

Un 24enne tunisino, residente a Ragusa, è stato arrestato ieri a Bolzano per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

0 condivisioni

Enna, l'uomo ha 86 anni

Nonnino ruba pc portatile
È la seconda volta

Ai poliziotti è stato dato il modello e la targa dell’auto guidata dall’uomo, rintracciato poco dopo mentre parcheggiava sotto casa. I poliziotti hanno trovato il Pc, uno dei più costosi in vendita,

0 condivisioni

Oggi sentito anche l'appuntato Samuele Lecca

Il mistero del “papello”, la smentita di Saverio Lodato

PALERMO – Oggi ha deposto, nel processo al generale dei carabinieri Mario Mori, accusato di favoreggiamento alla mafia, l’appuntato dei carabinieri Samuele Lecca. Fulcro della sua deposizione, la perquisizione in casa di Massimo Ciancimino, dove sarebbero stati trovati misteriosi documenti fatti poi fotocopiare da un capitano dei carabinieri e infine spariti dal fascicolo degli atti sequestrati.

0 condivisioni

Falsomiele/ Bloccato dai finanzieri

Scoperto spacciatore di bancanote di 20 euro

Scoperto a Palermo uno spacciatore di banconote di 20 euro. E’ stato bloccato dai finanzieri nella zona del mercato rionale di Falsomiele,

0 condivisioni

I due uomini sono stati fermati dai carabinieri di Cefalù

Sorpresi in auto con hashish, due riesini in manette

Sono originari di Riesi i due giovani arrestati a Cefalù per possesso di sostanze stupefacenti.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui