Archivio

dopo la sentenza della corte europea

I precari della scuola vanno assunti
Enti locali verso la stabilizzazione

Via libera alla proroga di un anno ma intanto la Corte Europea stabilisce un principio in base al quale potrebbe saltare l’intero sistema

0 condivisioni

almeno tre comuni fallirebbero subito

Comuni siciliani sull’orlo del baratro
Orlando: “Proposta irricevibile”

I tagli annunciati dalla conferenza Regione – Autonomie locali non sono sopportabili per i comuni siciliani. Duro il presidente dell’Anci Sicilia Leoluca Orlando: “I vari rami dell’amministrazione regionale si smentiscono a vicenda”

0 condivisioni

tagli anche ai dipendenti degli enti regionali

Precari pubblici, non c’è un soldo
In quindicimila a rischio in Sicilia

Con i fondi regionali potranno essere stabilizzati solo 3000 precari su 18.500. Tagli in finanziaria anche agli stipendi pubblici dei lavoratori di teatri ed Ente para regionali che attendono quasi tre mesi di stipendi arretrati

0 condivisioni

Lunedì si tornerà a votare gli ultimi 12 articoli

Finanziaria, salvi i precari pubblici
Ok agli aiuti alle coppie di fatto

Si tornerà in aula lunedì alle 11 per approvare gli ultimi 12 articoli e gli accantonamenti. Il dato più significativo è l’approvazione delle norme per garantire le proroghe dei contratti dei precari siciliani. Approvato anche l’articolo che destina aiuti alle coppie di fatto per l’acquisto della prima casa con mutuo.

0 condivisioni

polemiche fra presidente Crocetta e deputati M5s

Finanziaria, sì alla proroga triennale
Salvi i contratti dei precari pubblici

Approvati gli articoli fino al 36 poi, dopo una nuova conferenza dei capigruppo, l’Ars è stata aggiornata a lunedì alle 11 per completare la Finanziaria

0 condivisioni

Oltre 20 mila i siciliani interessati

I precari pubblici vanno tutelati
La Corte Ue condanna l’Italia

Due sentenze rischiano di mandare “a gambe all’aria” i conti dello Stato che prevede una stabilizzazione solo parziale dei precari. Ma secondo il Ministro D’Alia la sua riforma non sarebbe a rischio.

0 condivisioni

stasera vertice romano alla ricerca di una soluzione

Precariato, in arrivo 40 milioni
Ma il Ministero stoppa il piano

Il Ministero gela la Regione siciliana: i prepensionamenti non potranno essere usati per far spazio ai precari da stabilizzare. ma l’assessore Bianchi resta ottimista. Stasera vertice romano alla ricerca di soluzioni. Intanto rinviata alla prossima settimana la norma che consentirà la proroga del contratto alla SAS, in scadenza il 31 dicembre. Da questo affidamento dipendono altri 2000 precari

0 condivisioni

da attivare tavoli di confronto col governo nazionale

Precari, al via tavolo regionale di crisi
La soluzione passa da Roma

Insediata alla Regione siciliana l’unità di crisi sui circa 20.000 precari attivi negli enti locali. Obiettivo, garantire le proroghe a tutti i lavoratori e avviare i percorsi di stabilizzazione; un processo bloccato dal decreto sulla pubblica amministrazione poi convertito in legge, per dubbi sulle coperture offerte dalla Regione. Adesso la giunta Crocetta attiverà i tavoli

0 condivisioni

verso liste uniche regionali del precariato

La lunga strada tutta in salita
dei 20 mila precari siciliani

Tutto pronto per la giornata di manifestazione. Domani a Palermo i precari torneranno in piazza. Lo faranno gli ex Pip che vedono allontanarsi la stabilizzazione, lo faranno i precari comunali, quelli della scuola, i lavoratori della Gesip, ma anche i precari di ogni altra pubblica amministrazione. Il 31 ottobre è il giorno di lotta “principe”

0 condivisioni

audizione di assessore e sindacati in V Commissione

Precariato pubblico, verso una proroga per i Pip anche nel 2014

La Sicilia eviterà di fare macelleria sociale e garantirà l’ attività ai precari delle categorie Pip anche per il prossimo anno grazie all’ uso dei fondi PAC. E’ l’impegno assunto dall’assessore regionale al lavoro Estee Bonafede davanti ai sindacati confederali in occasione della audizione di oggi pomeriggio in V Commissione all’Ars. Oltre l’assessore erano presenti

0 condivisioni

plauso da articolo 4 e Uil, critici fp Cisl, Cgil e Pd

Precari pubblici, spiragli di speranza
Reazioni contrastanti a norma Senato

Si aprono spiragli per i precari pubblici siciliani grazie alle modifiche alle norme nazionali approvate dal senato della repubblica. Si tratta di un provvedimento che dovrà ora passare alla Camera ma che, una volta approvato, permetterà la stabilizzazione dei precari siciliani considerati “a rischio”. Reazioni contrastanti dal mondo politico e da quello sindacale anche se

0 condivisioni

la giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (3 ottobre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì. Le immagini della tragedia di lampedusa con oltre 200 morti. Orrore a Lampedusa le interviste e le reazioni delle istituzioni e della società civile

0 condivisioni

Le dichiarazioni del ministro della Pa

Precari pubblici, D’Alia: “Situazione fuori controllo, stiamo intervenendo”

 “Nel 2007 i rapporti di lavoro flessibile nel campo della pubblica amministrazione erano 112mila, nel 2012 sono diventati 122mila. La situazione non è sotto controllo, riguarda soprattutto Enti locali e Regioni, non l’amministrazione centrale, bisogna andare rapidamente verso una via d’uscita”. Così il ministro della Pubblica Amministrazione e della Semplificazione Gianpiero D’Alia, a margine di

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui