Archivio

il presidio alla prefettura di palermo

Lavoratori e pensionati in piazza
per chiedere modifica legge Fornero

Con le manifestazioni che si stanno tenendo in tutta Italia, i sindacati intendono così spingere il Governo ad individuare, già nella legge di stabilità per il 2016, soluzioni adeguate ai problemi aperti e per sbloccare il mercato del lavoro, per offrire nuove opportunità di occupazione ai giovani.

0 condivisioni

la mobilitazione anche nel resto d'italia

Pensioni e lavoro, sit-in di protesta
davanti Prefettura di Palermo

I sindacati hanno incontrato il dirigente della Prefettura Maria Baratta, alla quale hanno presentato la piattaforma da sottoporre al governo in occasione dell’imminente presentazione del disegno di legge sulla stabilità 2016. L’impegno della Prefettura è trasmettere le richieste al governo nazionale.

0 condivisioni

Al loro fianco c’è Uiltucs Sicilia

Palermo, protesta degli ex dipendenti de ‘La Cascina Global Service’

Protestano davanti alla prefettura di Palermo i settanta ex dipendenti de “La Cascina Global Service”, azienda che si occupava del servizio di ristorazione per degenti e assistiti presso i presidi dell’Azienda sanitaria provinciale di Palermo.

0 condivisioni

la cerimonia a palazzo sclafani

Il rettore di Unipa Lagalla nominato commendatore della Repubblica

Su proposta della presidenza del Consiglio dei Ministri, il rettore dell’Universita’ di Palermo Roberto Lagalla e’ stato nominato dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, commendatore ordine al merito della Repubblica italiana.

0 condivisioni

200 persone senza certezze sul proprio futuro

I dipendenti di Mercatone Uno
protestano a Palermo e Catania

La protesta ha ottenuto i primi risultati. Il ministero dello Sviluppo economico si è impegnato a riconvocare le parti e ha preso atto della poca trasparenza dell’azienda mentre la Prefettura, che ha visionato una lettera inviata dai lavoratori, ha subito scritto al ministero invitandolo a considerare con la massima attenzione la vicenda. La prossima settimana a Roma è previsto un nuovo incontro.

0 condivisioni

a palermo il commissario antiracket del governo

Legalità, “Denunciate il pizzo
come scelta di dignità”

Quella di denunciare il pizzo “e’ stata sempre una scelta di dignita’ e liberta’ e rimane tale la scelta di schierarsi per la legalita’. Ritengo che la situazione economica attuale dell’imprenditore lo spinga a farla diventare una scelta di convenienza”. Lo ha detto il prefetto Santi Giuffre’, commissario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura.

0 condivisioni

la mobilitazione di cgil, cisl e uil

Lavoro e riforma pa, manifestano
i sindacati alla Prefettura di Palermo

Le proposte avanzate dai sindacati sono l'avvio di cabine di regia, nazionale e locali, l'applicazione di costi standard e Lep (Livello essenziale prestazioni) a tutti gli enti locali, centrali unificate di acquisto regionali; l'attuazione del turn-over generazionale; l'innovazione con la partecipazione; il rilancio della contrattazione.

0 condivisioni

da lunedì vigili urbani presidiano le zone turistiche

Più sicurezza per i turisti a Palermo
Piano ad hoc di Comune e Prefettura

Da lunedì prossimo saranno circa venti i vigili urbani che pattuglieranno le zone più turistiche della città. Gli agenti, che hanno seguito corsi di lingua, saranno dotati anche di materiale illustrativo, come piantine e depliant, per dare tutte le informazioni di cui i turisti possono aver bisogno.

0 condivisioni

La manifestazione si svolge davanti alla Prefettura

Palermo, protesta dei cassintegrati e dei lavoratori in mobilità

Cassaintegrati e lavoratori in mobilità stanno manifestando a Palermo davanti alla sede della prefettura. Chiedono l’accelerazione degli iter per l’emanazione dei decreti ministeriali propedeutici all’erogazione degli ammortizzatori sociali in deroga da parte dell’Inps.

0 condivisioni

Lo hanno stabilito i giudici del Tar di Palermo

La parentela con un mafioso non blocca l’assegnazione di un appalto

Si era aggiudicata l’appalto per ristrutturare una chiesa in Corso dei Mille con un appalto di 500 mila euro. La Crs Costruzioni srl aveva avuto i lavori per la chiesa Madonna delle Grazie in Corso dei Mille.

0 condivisioni

Ex Pip, operatori della Formazione e operai della Keller

Operai e precari ‘assediano’ Palermo
Giornata di proteste nel capoluogo

Da piazza Indipendenza alla prefettura, passando per via Trinacria e viale Regione siciliana. Operai e precari, ma non solo, ‘assediano’ varie zone di Palermo. Un gruppo di lavoratori Asu presidia l’assessorato regionale al Lavoro. Davanti all’assessorato alla Formazione gli operatori hanno promosso un presidio. Operai della Keller, l’azienda di materiale rotabile di Carini, hanno raggiunto

0 condivisioni

Davanti alla Prefettura, in via Cavour

Bidelli precari, continua la protesta
Sit-in e traffico in tilt a Palermo

Sit-in di bidelli precari davanti alla Prefettura in via Cavour, a Palermo. Un presidio di collaboratori scolastici è in corso da stamane e si protrarrà fino alle 15. Il traffico nella zona è in tilt.

0 condivisioni

vertice in prefettura per salvare azienda e lavoratori

Almaviva, i locali (gratis) non bastano
In campo l’Irfis per il salvataggio

Un mutuo con l’Irfis. È questa la proposta che il parlamentare regionale Fabrizio Ferrandelli ha portato al sit in dei lavoratori Almaviva davanti alla prefettura di Palermo, dove si sta svolgendo l’incontro tra tutte le parti interessate nella vertenza (>GUARDA IL VIDEO <). “L’azienda dice di non avere i soldi per potersi occupare della ristrutturazione di

0 condivisioni

L'allarme dell'assessore Vancheri

Almaviva, in 300 a rischio
Domani tavolo in Prefettura

Convocato il tavolo in Prefettura per discutere della Vertenza Almaviva. Domani, 12 febbraio, alle 18:30 alla Prefettura di Palermo si deciderà il destino dei cinquemila dipendenti dei call center ex Alicos ed ex Cosmed.

0 condivisioni

la solidarietà dell'arcivescovo di palermo

Formazione, lavoratori incontrano Romeo: “La politica intervenga”

“L’emergenza che oggi vive la Formazione professionale – ha spiegato Romeo – si inscrive in un contesto più ampio, quello della nostra Regione ogni giorno faticosamente provata da un’ampia crisi socio-economica che a tutti i livelli si evidenzia con preoccupanti segni di recessione. Sembrano mancare interlocutori politici concreti”.

0 condivisioni

dopo l'incontro alla prefettura di palermo

Formazione, continua la protesta
Lavoratori riuniti a Trapani

Si terrà domani a Trapani dalle ore 10,30 presso la sede della Cisl Palermo Trapani (piazza Ciaccio Montalto, 27), l’assemblea dei lavoratori della Formazione, l’ennesimo appuntamento della mobilitazione permanente e continua che ha preso il via due giorni fa con un sit-in a Palermo. Dall’assemblea scaturiranno le prossime iniziative di protesta nei territori di Palermo e Trapani.

0 condivisioni

alfano: "non escludiamo nuova strategia stragista"

Mafia, nuove minacce a Di Matteo
Riina intercettato da una microspia

Proprio mentre il Ministro Alfano a Palermo riuniva il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza Pubblica per esprimere ai magistrati la presenza dello Stato, (VIDEO) si apprende, a margine del medesimo comitato, che il boss Totò Riina sarebbe tornato a minacciare il pm palermitano Nino Di Matteo. ASCOLTA IL MINISTRO ALFANO

0 condivisioni

Il ministro dell'Interno nel capoluogo dell'Isola

Alfano: “Task force per emergenza abitativa con beni confiscati”

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, a Palermo, incontrando i giornalisti al termine della riunione del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica, svoltasi nella prefettura del capoluogo, parla delle continue minacce rivolte ai magistrati.

0 condivisioni

Dopo la mobilitazione organizzata dalla Fillea Cgil Sicilia

Aziende confiscate, istituzioni aprono
al confronto dopo le proteste

Dopo le proteste si apre il tavolo del confronto sulla sorte dei lavoratori delle aziende confiscate alla mafia. Saranno attivati percorsi di con i sindacati.

0 condivisioni

Sono senza stipendio da marzo

Continua la protesta dei bidelli
Disagi nelle scuole di Palermo

Sporcizia dappertutto, bagni inservibili e casi di bambini ricoverati in ospedale per infezioni. E’ questo il triste bilancio dei primi giorni di scuola raccontato dalle mamme dei bambini che frequentano un centinaio di istituti di Palermo e provincia dove prestavano servizio i 519 bidelli tagliati fuori dalle procedure di stabilizzazione. Assume toni drammatici la protesta

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui