venerdì - 24 gennaio 2020

 

Archivio

sit in dei sindacati e corteo degli studenti

Emergenza casa e ‘Buona scuola’
A Catania è protesta sotto l’albero

Natale è alle porte, ma a Catania è sempre tempo di proteste: due oggi nel centro storico del capoluogo etneo: sit in dei sindacati per l’emergenza casa e degli studenti dell’Archimede contro la ‘Buona Scuola’.

0 condivisioni

lunedì è previsto un sit in

Emergenza abitativa a Catania
Arriva la protesta di Natale

L’emergenza casa rimane un problema e le organizzazioni “dopo mesi di sollecitazioni e richieste denunciano l’inefficacia delle risposte e richiedono ai Comuni, alla Prefettura e alla Regione un’assunzione piena di responsabilità”.

0 condivisioni

oltre 30 persone in servizio a lampedusa e pantelleria

Vigilantes aeroporti licenziati
Chiesto intervento Enac

Negli scali la Metronotte d’Italia sta subentrando alla Ksm e la normativa prevede che la nuova società prenda in carico il personale in servizio “mente la società uscente – spiega Flauto – ha già dichiarato che senza questo passaggio, procederà con il licenziamento dei lavoratori”.

0 condivisioni

Interventi al porto, aeroporto e teatri

Terrorismo, vertice in prefettura
Primi interventi anti Isis a Palermo

Vertice ieri fino a sera in prefettura per l’emergenza terrorismo a Palermo. All’incontro hanno preso parte i rappresentati della questura di Palermo, della prefettura, dei carabinieri, guardia di finanza, dell’ente porto, dell’aeroporto e dei teatri Massimo, Politeama e Biondo.

0 condivisioni

l rassicurazioni di Siciliacque

acqua inquinata

Torna potabile dopo 9 giorni
l’acqua nei 13 comuni dell’Ennese

Erano rimasti a secco dal 3 novembre, due giorni fa l’erogazione è ripresa ma non l’acqua era potabile. Da oggi la situazione torna alla normalità, o quasi.

0 condivisioni

i sindacati ricevuti in prefettura a palermo

Morti bianche: “Nessuna sicurezza nei cantieri di lavoro”

“Siamo stanchi – dicono i sindacati – di dover protestare per far valere diritti ovvi come quello di lavorare nei cantieri edili senza rischiare la pelle e senza essere schiavi di imprenditori avventurieri”.

0 condivisioni

dopo l'incontro in prefettura a catania

Dall’Agenzia beni confiscati mafia
i fondi necessari per salvare La.ra

L’ Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla mafia  anticiperà parte dei fondi necessari all’attivazione di alcune commesse per il riavvio della La.Ra. srl, l’azienda metalmeccanica con lo status di ditta confiscata.

0 condivisioni

oggi l'incontro con l'Agenzia dei beni confiscati

La.Ra. e il costo salato della legalità
Da azienda ‘confiscata’ a ditta in crisi

Dopo un anno i dipendenti si confronteranno con le istituzioni per chiedere soluzioni immediate a tutela dei lavoratori e della stessa attività, in difetto di liquidità proprio a causa del suo status di azienda confiscata. In prefettura faccia a faccia con  l’Agenzia nazionale per i beni confiscati alla criminalità organizzata.

0 condivisioni

l'azienda contro il comune di palermo

Amat in stato di agitazione: “Azienda abbandonata, pronti a sciopero”

“L’Amat è in stato di abbandono: l’azienda non riesce a garantire i servizi minimi alla cittadinanza ed il socio unico Comune non ha concretizzato nessuno dei punti previsti nel piano di ristrutturazione concordato col sindaco Leoluca Orlando il 17 ottobre del 2013 a villa Niscemi. Per queste ragioni, siamo pronti a scioperare”.

0 condivisioni

Dopo il serrato tavolo tecnico di ieri

Almaviva, un nuovo vertice
per il futuro dei dipendenti

L’edificio di via Ugo La Malfa, grande favorito come sede unica del call center palermitano, non sarebbe “idoneo”. L’assessore regionale al Lavoro Bonafede annuncia un nuovo incontro il 24 febbraio alla sede di Confindustria per provare a risolvere il caso

0 condivisioni

A Catania il comitato per l’Ordine e la Sicurezza

D’Asero: “Prefettura attenta
dopo omicidi a Biancavilla”

“Si segue con attenzione l’evolversi  dei fatti e questo non può che rendere più sereno il territorio di Biancavilla”. Esprime fiducia il capogruppo del Ncd all’Ars che ha partecipato al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica sull’emergenza criminalità nel paese etneo svoltosi in Prefettura.

0 condivisioni

Dopo l'incontro di ieri in Prefettura

Emergenza abitativa a Palermo
Corteo dei senzacasa in città

Partecipato da un centinaio di persone tra studenti, associazioni, famiglie senza casa, precari, giovani dei centri sociali il corteo indetto dai comitati di lotta per la casa sull’emergenza abitativa in città a Palermo. L’iniziativa di oggi chiude la due giorni di manifestazioni lanciata dai movimenti di lotta per la casa.

0 condivisioni

Chiedono l'assegnazione degli immobili in disuso

Palermo, protesta dei senzatetto di fronte la Prefettura

Un centinaio di persone hanno partecipato davanti alla Prefettura, in via Cavour, a Palermo al presidio organizzato dai rappresentanti dei comitati di lotta per la casa, dall’associazione Prendo casa, della rete sociale di sostegno e dei Cobas.

0 condivisioni

beni confiscati, caserme, buono casa, canoni sociali

Emergenza casa, ecco il piano in 10 punti del Comune di Palermo

Il Comune parla di blocco degli sfratti, fiscalità di vantaggio per gli immobili affittati a canone sociale, uso dei beni confiscati e delle caserme e tanti altri provvedimenti futuribili

0 condivisioni

davanti la sede della Prefettura

Movimenti per la casa di Palermo
organizzano due giorni di presidi

Il Comitato di Lotta Prendocasa e il Comitato di lotta per la casa 12 luglio indicono per il giorno Martedi 21 Gennaio alle ore 17.00 davanti la sede della Prefettura di Palermo un presidio di lotta per il diritto alla casa.

0 condivisioni

la presa di posizione dopo l'incontro col governatore

Precari, la Cisl alla politica
“Basta liti, blindare il ddl”

“La politica degli annunci, come era prevedibile, non è servita a nulla. Adesso bisogna mettere da parte liti e personalismi e blindare il ddl sui precari. È questa l’emergenza delle emergenze”. Lo dichiarano il segretario generale della Cisl Maurizio Bernava e il segretario generale della Cisl Fp Gigi Caracausi dopo l’incontro di oggi in occasione

0 condivisioni

Il governo Crocetta approva il ddl per la proroga

Le storie dei precari siciliani
“Noi senza stipendio da mesi”

Nel giorno in cui la giunta regionale ha varato il disegno di legge sui precari della Regione Siciliana, l’esercito dei lavoratori della pubblica amministrazione si è riunito in sit-in davanti le Prefetture dell’Isola.

0 condivisioni

Accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Trapani, aggredisce agente
Arrestato giovane extracomunitario

La polizia di Trapani ha arrestato un giovane extracomunitario di 33 anni Abdi Ali Jimale.

0 condivisioni

in fase di allestimento, emanato un bando per la gestione

Nuovo campo profughi a Messina
”Il Palanebiolo non è idoneo”

Il ministero dell’Interno ha autorizzato l’allestimento a Messina di un campo di ospitalità temporanea da utilizzare prima dei trasferimenti dei profughi. A comunicarlo la Prefettura di Messina. La struttura sarà allestita nei prossimi giorni e consentirà il trasferimento delle persone che si trovano per ora nel Palanebiolo”.

0 condivisioni

Sono scappati sabato sera

Tre tunisini in fuga dal Cie di Trapani

Tre tunisini sono fuggiti, sabato sera, ma la notizia si è appresa solo oggi, dal Cie di Trapani Milo. Un quarto immigrato, nel tentativo di fuga, si è fratturato una gamba mentre scavalcava la recinzione e si trova ricoverato all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.