Archivio

l'ex pm antimafia stasera a "presadiretta"

Giustizia, Sabella: “Servizi segreti hanno nascosto notizie a magistrati”

“Quello che non dovrebbe accadere è che i servizi di sicurezza possano by-passare o impedire che alcune notizie di reato arrivino all’autorità giudiziaria o acquisire in anteprima notizie di reato per fare in modo che poi non arrivino all’autorità giudiziaria. Lo dice Alfonso Sabella, ex pm antimafia a Palermo, a ‘Presadiretta’, il programma di Riccardo Iacona in onda questa sera su Rai3, in onda questa sera su Rai3.

0 condivisioni

i malati al papa: "permetta le cure al bambin gesù"

Palermo, muore a 8 anni attendendo di accedere al metodo Stamina

E’ morto a Palermo un bambino al quale erano state negate le cure con le cellule staminali del professor Vannoni. Si chiamava Manuele Costantino, aveva 8 anni ed era affetto dalla sindrome di Cednik, una rarissima patologia neurocutanea di cui si contano sette casi al mondo.

0 condivisioni

l'inchiesta di riccardo iacona ha sconfessato la cura

Stamina, il popolo di Vannoni contro Presa Diretta: monta l’ira sul web

Il popolo di Stamina insorge nuovamente. E questa volta lo fa contro la tv di Stato, accusata dai sostenitori di Vannoni, di essere faziosa e di parte. Com'era prevedibile, la puntata di Presa Diretta sul metodo Stamina non è piaciuta a chi è pronto a giurare che si tratta di una cura a tutti gli effetti, e soprattutto che funziona.

0 condivisioni

il comunicato della società

Il Palermo contro ‘Presa Diretta’,
“Aronica gran professionista”

Il Palermo si dissocia dai contenuti della trasmissione “Presa Diretta” emettendo un comunicato sul sito ufficiale

0 condivisioni

Malumori tra i berluscones di Sicilia: il Presidente dell'Ars bacchetta il suo partito

La ‘solitudine’ di Cascio

“Certo, se il mio partito mi fosse stato piu’ vicino non sarebbe stato male…”. E’ lo sfogo del Presidente dell’Assemblea regionale siciliana Francesco Cascio (Pdl), che torna a parlare della polemica scoppiata dopo un’intervista rilasciata tempo fa alla trasmissione ‘Presa Diretta’. La replica del capogruppo del Pdl , Innocenzo Leontini

0 condivisioni

Le scuse in una nota letta da Santi Formica in Aula

Cascio: pensavo di essere fuori onda

Le scuse affidate ad una nota. Letta in Aula dal presidente vicario dell’Ars, Santi Formica. Francesco Cascio, dopo le espressioni ‘colorite’ usate nel corso dell’intervista a Presa Diretta e dopo la valanga di polemiche sucitate per un linguaggio ritenuto non consono all’istituzione che rappresenta, fa retromarcia. O quasi. Più che altro dice che pensava di essere “fuori onda”.

0 condivisioni

Dopo la denuncia di Cascio sui presunti sprechi e illeciti all'Ars

Fli al presidente dell’Ars: “Sprechi? Porti il bilancio a sala d’Ercole”

Il gruppo di Fli sollecita Francesco Cascio “a portare ed illustrare dettagliatamente in aula il bilancio dell’Ars in nome della correttezza e trasparenza da lui tanto invocata”. E conclude: A questo punto chiarezza la pretendono tutti i deputati e tutti i siciliani che si sono sentiti offesi”.

0 condivisioni

L'ironia del capogruppo del Pid sul linguaggio del Presidente dell'Ars

Maira: “Francesco Cascio
come Cetto La Qualunque”

“Abbiamo svelato l’arcano: le parole del presidente Francesco Cascio nel servizio della trasmissione Rai, Presa Diretta, erano un doppiaggio. Il linguaggio non apparteneva evidentemente al presidente dell’Ars ma a “Cetto La Qualunque”. Questo il commento ironico di Rudy Maira, capogruppo dei “Popolari di Italia domani” a Sala d’Ercole

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui