Archivio

E' stato arrestato

Modica, 20enne sotto l’effetto della cocaina si denuda in municipio

Sotto l’effetto della cocaina un giovane ha dato parecchio filo da torcere alle forze dell’ordine che finalmente sono riuscite a bloccarlo a Modica dopo che si é recato in municipio, dove si è perfino denudato.

0 condivisioni

"siamo pochi, si sbaglia e scattano le aggressioni"

Infermieri aggrediti negli ospedali siciliani, l’allarme del sindacato

Il 29 dicembre scorso un medico della divisione di Rianimazione dell’ospedale di Vittoria (Rg) è stato aggredito in corsia mentre stava prestando le prime cure a un anziano di 88 anni ricoverato da qualche giorno in ortopedia. E ancora, all’ospedale Garibaldi di Catania, un pregiudicato innervosito dalla lunga attesa al pronto soccorso, dove si era recato per un incedente, ha aggredito e malmenato un infermiere.

0 condivisioni

Il deputato regionale scrive all'assessore Borsellino

Sanità, Firetto (Udc): “Inadeguato pronto soccorso ospedale Agrigento”

Il presidente del gruppo Parlamentare Udc e componente della commissione Sanità dell’Ars, Lillo Firetto, ha inviato una lettera all’assessore regionale per la Salute.

0 condivisioni

Sono rimasti lievemente feriti

Ambulante di cd falsi aggredisce
due vigili urbani a Siracusa

Due agenti di polizia municipale sono rimasti lievemente feriti nel corso di un servizio contro la vendita di Cd contraffatti effettuato in via Lanolina, a Siracusa.

0 condivisioni

E' quanto emerso dalle indagini interne

Noto, paziente muore in ospedale
“Nessuna responsabilità sul decesso”

Nessuna responsabilità del personale del Pronto soccorso dell’ospedale di Noto sarebbe emersa in merito al decesso di un paziente, Matteo Pinaldi, di 50 anni, avvenuto nei giorni scorsi.

0 condivisioni

bilancio positivo: l'anno scorso erano stati 9

Botti di Capodanno:
a Catania sono due i feriti lievi

Sono due i feriti in maniera lieve ‘vittime’ del Capodanno a Catania. Sono stati medicati e subito dimessi dal pronto soccorso degli Ospedali Garibaldi e Vittorio Emanuele. L’anno scorso il bilancio dei feriti era stato molto più pesante: nove, di cui due in maniere grave.

0 condivisioni

a catania

Bus Amt travolge ciclista
in via Etnea, è grave

Un autobus di linea dell’Amt (il 429) in servizio lungo via Etnea a Catania, per cause che sono in via di accertamento, ha travolto una giovane ciclista C.C, 21 anni. L’incidente è avvenuto nella tarda mattinata in prossimità dell’ufficio centrale delle Poste.

0 condivisioni

indagano i vigili urbani

Catania: schianto in via Plebiscito,
muore un motociclista

Un uomo a bordo di una moto di grossa cilindrata è morto la scorsa notte in seguito ad un incidente avvenuto in via Plebiscito, nel cuore del centro storico di Catania. La vittima si sarebbe scontrata con un’auto in prossimità dell’incrocio con via Grimaldi.

0 condivisioni

aveva accusato un malore, voleva farsi controllare

Catania: muore d’infarto a 100 metri dall’ospedale Cannizzaro

Morire a 100 metri dall’ingresso dell’ospedale. E’ accaduto questa mattina, intorno alle sei. Un uomo di 72 anni, residente ad Aci Castello, R.G, che in nottata aveva accusato un malore, autonomamente aveva deciso di andare al pronto soccorso per un controllo.

0 condivisioni

La vittima è ha riportato lievi ferite

Auto precipita in una scarpata
nel Palermitano: ferita una donna

Alle ore 8,50 circa  delle squadre dei Vigili del fuoco sono intervenute per un incidente stradale a Sferracavallo sulla statale 113 nei pressi di un distributore di carburante Erg.

0 condivisioni

l'incidente nelle campagne di belpasso

Agricoltore mauriziano ferito
Soccorso e ‘lasciato’ in ospedale

E’ in fin di vita al reparto Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania l’agricoltore mauriziano di 45 anni Ramsay Madà che ieri è stato soccorso e accompagnato dai due uomini che lo hanno lasciato, facendo perdere le proprie tracce, davanti al pronto soccorso.

0 condivisioni

in manette un pluri pregiudicato

Catania: in ospedale dopo incidente, aggredisce operatore pronto soccorso

La polizia di Catania ha arrestato un sorvegliato speciale per resistenza a pubblico ufficiale. Ha aggredito un operatore del pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi.

0 condivisioni

L'ha investita con il suo autocarro Fiat Fiorino

Travolge una ventenne e scappa:
denunciato 82enne nel Ragusano

La polizia municipale di Modica ha denunciato un ambulante per omissione di soccorso. L’anziano gelataio, di 82 anni, mentre percorreva via Marchesa Tedeschi, ha investito una ventenne che era alla guida del proprio ciclomotore. L’uomo, che conduceva il suo autocarro Fiat Fiorino, ha proseguito la marcia allontanandosi senza fermarsi per soccorrere la giovane che dolorante era rimasta al suolo.

0 condivisioni

Sono stati rinchiusi nel carcere di Gazzi

Messina, picchiano e rapinano
una donna: due arresti

Sono due ventitreenni i responsabili della rapina ai danni di una donna, in via Paraguay, a Messina. Alessio Mascianà e Salvatore Badessa, di 23 anni, sono stati arrestati dalla polizia. I due hanno avvicinato la vittima mentre parcheggiava e non hanno esitato a colpirla ripetutamente al volto e al capo, sottraendole la borsa.

0 condivisioni

un cittadino di origine rumena

Petralia Sottana, accoltella il cugino per questioni sentimentali

Ha accoltellato il cugino per questioni sentimentali. Arrestato un cittadino rumeno.

0 condivisioni

la vicenda nel dicembre 2006

Ospedale Ingrassia, morte paziente
Chiesta condanna medico

Il pm Ennio Petrigni ha chiesto la condanna a un anno e mezzo di carcere per il primario del pronto soccorso dell’ospedale Ingrassia di Palermo, Stefano La Spada, accusato di omissione d’atti d’ufficio. Il processo riguarda la morte di Maria Anna Governale, morta al pronto soccorso nel 2006.

0 condivisioni

Disposta già l'autopsia

Dimessa dal pronto soccorso
38enne muore a Gela

Una donna 38enne di Gela muore per ischemia cerebrale massiva, i familiari autorizzano il prelievo degli organi ma contemporaneamente fanno sequestrare i registri del pronto soccorso e la cartella clinica denunciando ai carabinieri un caso di malasanità: i medici ai quali si era rivolta non avrebbero fatto una diagnosi nè corretta nè tempestiva.

0 condivisioni

il racconto dei medici

“Diceva di essere Batman
in missione a Lampedusa”

“È stato terribile. Era una furia all’interno dell’ambulatorio. Ha distrutto tutto, preso da un raptus perchè non voleva essere ricoverato”. E’ il racconto dei medici che si trovavano all’interno del Pte messo a soqquadro dal 32enne veronese travestito da Batman ieri sera a Lampedusa.

0 condivisioni

Manca il coinvolgimento dei medici di base

Caldo, Codacons: “Boom di accessi
al Pronto soccorso con attese di ore”

E’ ‘boom’ di accessi ai Pronto Soccorso a causa del caldo, con ”attese di ore”. Lo afferma il Codacons, che denuncia il ”fallimento delle anagrafi della suscettibilità”, poichè ”i medici di base non sono stati coinvolti”, e chiede monitor per ”verificare i tempi di attesa”.

0 condivisioni

I familiari presenteranno un esposto

Per un malore si reca in ospedale
Mentre aspetta il turno muore

Si era recato all’ospedale Papardo di Messina in preda a un malore, ma mentre aspettava il suo turno al pronto soccorso è morto. I familiari hanno deciso di presentare un esposto per chiedere di chiarire le cause della morte ed individuare eventuali responsabilità.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui