martedì - 12 novembre 2019

 

Archivio

lo scopo è farlo diventare legge regionale

All’Ars il ddl ‘No povertà’
Raccolte oltre 15mila firme

Il testo prevede di agganciare alla sottoscrizione di un progetto di inclusione sociale, l’integrazione destinata a ciascun nucleo familiare, che sarà commisurata alla differenza tra il reddito disponibile (Isee) e la soglia di povertà assoluta calcolata dall’Istat.

0 condivisioni

e' un portale di e-democracy

La Palermo-Catania su Change.org
Petizione on line per ripristino A-19

Da circa 6 mesi la Palermo-Catania è interrotta e la situazione grava pesantemente sulle spalle dei tanti che, per reagire, stanno firmando una petizione online su change.org, il portale internazionale che promuove iniziative di e-democracy mettendo in contatto milioni di persone.

0 condivisioni

palermo, lo spazio teatrale è chiuso da 2 anni

“Riaprite il Montevergini”
L’appello al Comune di 100 artisti

Un appello firmato già da 100 artisti e lavoratori dello spettacolo e della cultura per chiedere al Comune di Palermo di riaprire il teatro Montevergini. A chiamare a raccolta le energie, per restituire alla città un teatro giovane e dinamico, Alfio Scuderi, direttore artistico del Nuovo Montevergini.

0 condivisioni

al comune e nelle otto circoscrizioni

“Possibile”, a Palermo la raccolta firme per i referendum di Civati

I Referendum riguardano quattro grandi temi: la democrazia e la sovranità popolare, la riconversione ecologica dell’economia, la tutela dei diritti dei lavoratori, la tutela della docenza e dell’apprendimento.

0 condivisioni

decine i banchetti ai quali firmare

Sicilia, oltre ottomila adesioni
al ddl contro la povertà

Oltre ottomila siciliani hanno già firmato il ddl di iniziativa popolare sulla integrazione al reddito contro la povertà assoluta. Servono ancora quattromila firme entro il 10 agosto perché la sottoscrizione sia valida e permetta di presentare il ddl all’Ars a settembre.

0 condivisioni

si chiede che vengano erogati per tutto l'anno scolastico

assistenza ai disabili

Bagheria, servizi carenti per studenti
disabili: la raccolta firme

La Cgil ha presentato questa mattina, presso il comune di Bagheria, le 850 firme già raccolte per garantire sin dall’inizio del nuovo anno scolastico i servizi previsti per legge ai bambini diversamente abili e affinché vengano abbattute le barriere architettoniche.

0 condivisioni

centinaia i posti di lavoro a rischio

No ai tagli ai patronati
Raccolta firme nelle piazze siciliane

Il documento di programmazione finanziaria in discussione in Parlamento ipotizza all’articolo 26 (comma 10) un taglio di 150 milioni al fondo patronati, pari al 35% del totale. “Un colpo di scure che finirebbe per abbattersi, soprattutto, su pensionati, donne in maternità, disoccupati, infortunati sul lavoro, extracomunitari, che si avvalgono senza alcun costo dei nostri servizi”, denunciano Inas Cisl, Inca Cgil, Acli e Ital Uil.

0 condivisioni

oggi e domani a palermo

Beni confiscati, il 47% è in Sicilia
Raccolta firme di Idv per uso efficace

Nel 2012 sono 11.238 i beni confiscati in via definitiva e di questi più del 47% in Sicilia. Sono 80 i miliardi di beni confiscati che se ben utilizzati possono dare un buon contributo alla ripresa del nostro paese. Sono circa 1700 le aziende confiscate, di queste il 90% fallisce. Servono quindi norme che snelliscano le procedure per il riuso.

0 condivisioni

verranno consegnate all'assessorato alla salute

Precari della Sanità, raccolta firme per chiedere la proroga dei contratti

Secondo le stime del sindacato “mancherebbero in organico in Sicilia circa 600 Infermieri e 470 Oss, che incidono notevolmente sulla buona pratica e sulla qualità dell’assistenza infermieristica. La risoluzione dell’emergenza attuale non è più rinviabile e ulteriori indugi rischierebbero di far esplodere tutto il sistema dell’assistenza siciliana”.

0 condivisioni

a palermo la raccolta firme per chiederne l'abrogazione

Gioco d’azzardo, Idv: “Lo Stato vuole fare cassa sulla pelle dei cittadini”

Arriva anche a Palermo la raccolta firme promossa da Italia dei Valori per una proposta di legge di iniziativa popolare per l’abrogazione del gioco d’azzardo. Una vera industria in tutti i sensi: produce il 4% del PIL nazionale ed un fatturato di oltre 100 miliardi l’anno. Ma il gioco d’azzardo è anche un universo dai costi sociali altissimi: sempre più numerosi i ludopatici, 100 mila soltanto in Sicilia, per curare i quali servono tra 5-6 miliardi di euro ogni anno.

0 condivisioni

chiuso nel 2010 per ristrutturazione non ha più riaperto

Borgo vecchio, raccolta firme
per la riapertura dell’asilo Parisi

Un gruppo di onlus e associazioni hanno costituito il Comitato Borgovecchio. Chiedono al Comune di Palermo la riapertura ed assegnazione della scuola che potrebbe diventare spazio ludico ed educativo per i bambini di un quartiere dove le alternative alla strada sono ancora poche.

0 condivisioni

La petizione online

“La Rai sottotitoli i programmi”
Anche i sordi pagano il canone

Una petizione online per chiedere alla Rai di garantire la sottotitolazione di tutti i programmi dei suoi canali, vecchi e nuovi, non ancora a disposizione su tutti i palinsesti. La proposta su Change.org.

0 condivisioni

sino al 21 luglio l'iniziativa di save the choice

A Palermo la petizione contro
la direttiva europea sul tabacco

Sbarca nella movida palermitana, sino al 21 luglio, la petizione nazionale del comitato Save The Choice contro la direttiva europea sul tabacco. Stasera alle 18 a Piazza Castelnuovo, di fronte al Bar H24 e dalle 21 a Ballarò e in Piazza Magione, arriva la raccolta firme – già oltre 470 adesioni online in città – “per dire no – scrivono gli organizzatori – a un provvedimento che nega la libertà di scelta e mette a rischio oltre 200mila posti di lavoro in Italia”.

0 condivisioni

La petizione online

“Calderoli dimettiti”, 150mila italiani
si schierano col ministro Kyenge

Una raccolta firme per far dimettere Calderoli, fautore di un infelice paragone tra il ministro Kyenge e un orango”, dalla carica di vicepresidente del Senato. Dopo il caso Borghezio, il web torna a schierarsi con l’hashtag #iostoconCecileKyenge.

0 condivisioni

in piazza stesicoro a catania

Stop a super compensi banche,
la raccolta firme della Cisl

Una raccolta firme per dire ‘no’ agli stipendi d’oro dei manager di banca (nella foto). E’ l’iniziativa promossa dalla Cisl Catania che in piazza Stesicoro, angolo via Etnea, sostiene il gazebo della Fiba Cisl di Catania, a sostegno della legge di iniziativa popolare per dare un tetto massimo ai compensi.

0 condivisioni

Il segretario generale Fiba Cisl presenta la proposta

Stop agli stipendi d’oro dei manager
Romani a Palermo: “E’ intollerabile”

“Guadagnano mediamente 46 volte la retribuzione dei loro dipendenti”, è la denuncia della Fiba Cisl che ha lanciato a Palermo la raccolta firme per una proposta di legge che imponga un limite ai super compensi dei top manager.

0 condivisioni

La petizione online

Aeroporto di Comiso
“Sia reintitolato a Pio La Torre”

La denominazione dell’aeroporto di Comiso torna ad essere argomento di dibattito. Il Centro Pio La Torre, Libera Informazione e Articolo21 lanciano la petizione online: “Sia reintitolato a Pio La Torre”.

0 condivisioni

Domenica sul Lungomare di Terrasini

Manifestazione di Forum Ambiente
“La costa di Calarossa non si vende”

Il Forum Ambiente Calarossa ha indetto una “Manifestazione contro la privatizzazione e il deturpamento degli habitat naturali e del paessaggio”. Appuntamento domenica dalle 16 a piazzetta Terzo Millennio.

0 condivisioni

Online la raccolta firme per l'iniziativa di Libera

Legge contro il voto di scambio
Una petizione per portarla in aula

Portate la proposta di legge in aula”. L’iniziativa “Riparte il futuro” lanciata da Libera e Gruppo Abele contro la corruzione tenta di stringere il cerchio e chiede una norma “seria contro il voto di scambio entro l’estate”.

0 condivisioni

Contro l'ordinanza sull'intrattenimento a Palermo

Petizione “Il sindaco odia la musica”
La movida notturna contro Orlando

“Il sindaco odia la musica” è il titolo della petizione lanciata sul web per opporsi all’ordinanza sindacale che regolamenta la movida estiva palermitana.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.