martedì - 14 luglio 2020

 

Archivio

Voto o non voto, questo è il problema
Guerini ‘affossa’ le elezioni anticipate

Tramonta di nuovo l’ipotesi elezioni anticipate in Sicilia e torna concreta la possibilità di ennesimo rimpasto in giunta. Chi va e chi viene

0 condivisioni

in una intervista al giornale di sicilia

Crocetta attacca i suoi
No a governo degli impresentabili

Parla di Cuffaro con parole meno forti rispetto al passato e attacca, invece, i suoi compagni di partito che aprono a personaggi che non erano graditi neanche allo stesso Cuffaro

0 condivisioni

Le tre R del governo Crocetta
Riforme, Rimpasto e Resistenza

L’inquilino di Palazzo d’Orleans è fuori sede ormai da qualche settimana. Frequenta poco le stanze del potere mentre ribolle tutto: dal confronto con Roma al rimpasto rinviato ma con il Megafono che non vuole aspettare

0 condivisioni

barresi verso la segreteria generale

La rivincita dei cespugli
Ora tutti voglio un assessore

Si apre la battaglia per la successione a Rosaria Barresi che dall’agricoltura potrebbe passare alla segreteria generale per prendere il posto di Patrizia Monterosso in predicato di andare a Roma. ma i posti sono pochi e i pretendenti tanti

0 condivisioni

Cosa c’è dietro le dimissioni di Leotta
L’assessore mai entrato nella sua parte

Retroscena presenti, passati e futuri delle dimissioni di un assessore mai entrato nella parte per se e per i 90 di sala d’Ercole

0 condivisioni

l'ultima attacco del segretario Cisl Sicilia Bernava

Le parti sociali e la crisi: “Governo di svolta o il fallimento sarà inevitabile”

“Se il nuovo governo sarà caratterizzato dallo stesso metodo, dalla stessa impostazione e dalle stesse persone, non riusciremo ad uscire dall’emergenza economica sociale ed amministrativa vissuta dalla nostra Isola. Serve una vera svolta, una nuova consapevolezza e il riconoscimento degli errori fatti nel passato che hanno aggravato gli effetti della crisi, se così non sarà,

0 condivisioni

intervista al vicepresidente di confindustria

Ivan Lo Bello, i Renzi’s days
ed il rimpasto regionale

Il vice presidente nazionale di Confindustria, Ivan Lo Bello analizza i primi giorni del governo Renzi e parla  del rimpasto regionale oramai sempre più imminente: “Le scelte le fa il governatore. Paese fermo per troppo tempo, positiva l’accelerazione del premier”.

0 condivisioni

Il governatore attacca il segretario Pd

Crocetta a Lupo: “Crisi permanente quando si tratta di poltrone”

Se il segretario Lupo si è detto indignato per le dichiarazioni rilasciate da Crocetta sulla richiesta di rimpasto del Pd a Repubblica, oggi farà un salto dalla sedia. Da Gela, dove Crocetta è stato fischiato dagli attivisti No Muos, a margine della conferenza stampa sugli investimenti al Petrolchimico Eni, il governatore non si è sottratto,

0 condivisioni

A un mese dallo scioglimento, ne ha nominati 50 in 5 anni

I record del presidente D’Orsi
Due nuovi assessori alla Provincia

La Regione Siciliana ha abolito le province qualche settimana fa, ma il presidente di quella di Agrigento, Eugenio D’Orsi continua a nominare assessori nonostante manchi solo un mese alla scadenza del suo mandato. Oggi ha dato il via libera ad una nuova giunta. Sei gli assessori riconfermati: Pietro Asaro, Francesco Christian Schembri, Piero Marchetta, Alfonso

0 condivisioni

rimpasto a palazzo degli elefanti

Stancanelli completa la Giunta:
nominati tre nuovi assessori

Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha nominato tre nuovi assessori e ridefinito le competenze delegate a seguito delle dimissioni nelle scorse settimane degli assessori Pesce e Torrisi e della scomparsa del vicesindaco Luigi Arcidiacono. I nuovi assessori sono: Angelo Moschetto, Santi Rando e Carmencita Santagati. L’assessore al Bilancio, Giuseppe Bonaccorsi, sarà il nuovo vicesindaco

0 condivisioni

le dichiarazioni del leader mpa

Lombardo: “Alessandro Aricò
arriverà sicuramente al ballottaggio”

Il governatore siciliano parla della candidatura di Alessandro Aricò ma anche del rimpasto della giunta regionale “che avverrà a giorni, di certo prima delle elezioni”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.