Archivio

Ci sono famiglie che non sanno nulla dei propri cari

Notte di terrore e 140 morti a Parigi
Paura per i tantissimi siciliani

Il Terrorismo colpisce Parigi e si teme per i tanti siciliani che si trovano in Francia. ce ne sono in vacanza ma anche tanti che vi lavorano. Si muove anche la Consulta delle Culture a Palermo manifestazione alle 16

0 condivisioni

l'iniziativa di confcommercio

Pulizie straordinarie ad Acitrezza
In campo sindaco e ristoratori

L’amministrazione comunale di Aci Castello ed i ristoratori di Aci Trezza aderenti a Confcommercio, insieme, giovedì 30 luglio, per effettuare una pulizia straordinaria del borgo verghiano

0 condivisioni

l'indagine di coldiretti

Pasqua in tempo di crisi: 1 italiano
su 5 in vacanza dai parenti

Con la crisi – sottolinea la Coldiretti – scendono a 4,5 milioni le presenze degli italiani in alberghi mentre i ristoranti fanno segnare un calo dell’11 per cento rispetto allo scorso anno secondo la Fipe. Al contrario si rafforzano i legami familiari che caratterizzano la società italiana e si trascorre il tempo libero assieme, con un ritorno nei luoghi di origine.

0 condivisioni

prima città d'italia per incremento del settore

Come ti scaccio la crisi
Palermo, cresce la ristorazione

Dal ristorante tradizionale al cibo da strada sino al bar. E’ Palermo la città italiana dove negli ultimi cinque anni ha aperto il numero maggiore di attività commerciali legate alla ristorazione. I dati sono forniti dalla Camera di Commercio di Monza.

0 condivisioni

gli effetti della crisi sul settore gastronomico

Meno ristoranti e più cibo di strada: la scelta di 35 milioni di italiani

Una alternativa low cost, alla crisi dei ristoranti che concilia l’esigenza del risparmio con la voglia di mangiare fuori casa magari alla scoperta del territorio e dei suoi prodotti tipici da poter gustare proprio in strada passeggiando.

0 condivisioni

Per l'Asp 6 Guardia costiera non competente ai controlli

Multe ai ristoranti di Palermo
Annullati i verbali della Capitaneria

I veterinari dell’Azienda sanitaria locale 6 hanno archiviato 40 verbali emessi dalla Capitaneria di Porto sui controlli effettuati dai militari sulla filiera del pesce ad altrettanti ristoranti e commercianti.

0 condivisioni

lo studio di fipe su dati isnart-unioncamere

Viaggio nel Bel Paese, per i turisti fondamentali buon cibo e cordialità

I turisti, sia italiani che stranieri, mettono in cima alla graduatoria degli aspetti ritenuti più importanti durante una vacanza l’ospitalità della gente e la qualità del mangiare e del bere. Il 19,3% delle spese sostenute dai turisti in Italia nel 2012 è stato destinato alle consumazioni in ristoranti, pizzerie, bar, caffè. Ben 13,9 miliardi di euro.

0 condivisioni

Palermo, la merce è stata sequestrata

Fermato furgone con 100 kg di pesce in cattivo stato di conservazione

Operazione a salvaguardia della salute pubblica da parte della polizia municipale. Nel corso di un controllo del territorio, una pattuglia ha fermato un motocarro furgonato in transito per via Maqueda a Palermo.

0 condivisioni

La partecipazione azionaria passa dal 45% al 95%

L’Antica Focacceria San Francesco
passa a Feltrinelli per la sfida estera

Effe 2005-Gruppo Feltrinelli adesso controlla l’Antica Focacceria San Francesco. Passa dal 45 al 95% la partecipazione azionaria della società nata nel 2011 per gestire i ristoranti con l’insegna dello storico locale palermitano e gli spazi ristorativi all’interno di Librerie Feltrinelli.

0 condivisioni

Reina: "Chiedo un incontro ad Orlando"

Dismissione gazebo, Confartigianato Palermo portavoce dei commercianti

Nei prossimi giorni ed entro, comunque, il 27 marzo, lo Sportello unico per le Attività produttive spedirà per posta a 56 attività l’ordine immediato di dismissione dei gazebo su sede stradale. I locali in questione sono bar, ristoranti e pub.

0 condivisioni

già inviate 70 lettere di licenziamento

Cefalù, dopo la serrata degli alberghi
chiudono anche i ristoranti

La serrata degli albergatori di Cefalù continua. La crisi ormai perdurante nel sistema del turismo che ha visto perdere nell’ultimo anno, circa 21mila presenze, e l’aumento sproporzionato, che ha anche visto quintuplicare le imposte comunali, sta portando al collasso l’imprenditoria alberghiera della cittadina. La conseguenza è l’emissione di 70 lettere di licenziamento con effetto immediato.

0 condivisioni

Previsto anche un regalo

Ti chiami Giuseppe? Mangi gratis a Castellana Sicula

Ti chiami Giuseppe? Mangi gratis a Castellana Sicula, il paese considerato la porta delle Madonie che gode di una posizione strategica ed è facilmente raggiungibile dall’autostrada Palermo-Catania.

0 condivisioni

A Taormina e Modica le “Settimane del Gusto”

Alle Settimane del gusto, l’iniziativa organizzata da Slow Food italia e dall’università degli studi di scenze gastronomiche di Pollenzo e Colorno, partecipa anche la Sicilia.

0 condivisioni

Feste natalizie? Con le dovute considerazioni

Il Natale è alle porte, l’aria natalizia già si sente. Pronti a invadere i negozi, ad acquistare gli eventuali regali: in conclusione, un po’ di shopping…

0 condivisioni

Nuove stelle Michelin sul cielo della Sicilia

Taormina si conferma come patria del gusto siciliano: i ristoranti “Casa Grugno” e “La Capinera” mantengono la loro stella e il “Principe Cerami” dell’hotel San Domenico di Taormina è inserito nella nuova categoria della guida rossa “Promesse”, da considerare come una sorta di auspicio di miglioramento per l’anno successivo, per il quale è candidato al raddoppio.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui