Archivio

L'Ars respinge la pregiudiziale di costituzionalità

Riforma ripubblicizzazione dell’acqua
Pd vuole approvarla entro il 12 agosto

L’Ars ha respinto la pregiudiziale di costituzionalità posta sul disegno di legge sul servizio idrico all’esame dello stesso parlamento siciliano posta dal gruppo parlamentare del Mpa.

0 condivisioni

la riunione e i retroscena

Il centrodestra e il patto di Enna:
censura palese a Nelli poi sfiducia a Crocetta

Qualcuno lo ha già chiamato il patto di Enna, un confronto che serve a chiarire le strategie, neanche troppo misteriose, da mettere in campo già domani all’Ars in occasione della mozione di censura nei confronti dell’assessore regionale alla Formazione, Nelli Scilabra, ma che serve soprattutto a rinsaldare le posizioni delle forze del centrodestra in Sicilia.

0 condivisioni

sale la tensione a palazzo dei normanni

Piscine, presidenze e guerra dei tweet
Gioco al massacro nella maggioranza

Abbarbicati alle poltrone si scambiano accuse e tweet al veleno i protagonisti delle diatriobe di maggioranza e governo. Cracolici attacca l’esecutivo: “Il governo Crocetta è ormai una farsa” scrive. “Per finirla basta dimettersi in 46, inizia tu” risponde l’assessore al lavoro Giuseppe Bruno

0 condivisioni

prima assemblea ieri a catania

Nasce nuovo soggetto politico all’Ars
Si fondono MpA, Pid e parte di FI

Il nuovo soggetto ha avviato il percorso di fusione ieri a Catania e lo completerà lunedì prossimo a Palermo

0 condivisioni

Impugnativa della Finanziaria: le reazioni politiche

Ardizzone critica il governo
M5S: “Meglio tornare al voto”

“I ritardi, le omissioni, le mancate relazioni tecniche ai disegni di legge governativi, più volte evidenziate da questa presidenza, non hanno agevolato i lavori parlamentari”. E’ duro il presidente dell’assemblea Giovanni Ardizzone nel commentare la bocciatura di 3/4 della legge di stabilità. Sulla bocciatura senza precedenti nei confronti di una finanziaria regionale sembra riaccendersi il rischio

0 condivisioni

Ripreso l'iter di approvazione della legge

Finanziaria, lenta marcia all’Ars
Al vaglio i fondi Ircac inutilizzati

Continua la lenta marcia verso l’approvazione della Legge Finanziaria della Regione Siciliana. Si aprono con quasi due ore di ritardo rispetto all’orario previsto i lavori d’Aula. Si inizia con l’articolo 25, che riguarda “L’impiego fondi Ircac inutilizzati”. Si prospetta una lunga maratona e si procede a rilento. Sono 17 su 49 gli articoli varati fino ad adesso.

0 condivisioni

lavori d'aula sempre a rilento

Finanziaria, approvata la norma sull’integrazione socio assistenziale

Via libera in serata anche all’articolo 20 della legge di stabilità della Regione siciliana, quello che si occupa dell’integrazione socio assistenziale e sul quale si è sviluppato un dibattito d’aula durato circa 2 ore.

0 condivisioni

i conti non tornano nel bilancio della regione

Guerra di cifre in Parlamento
Spunta la voce “circa” nel Bilancio

Il rapporto fra entrate ed uscite resta incerto anche in relazione al pareggio dei conti del 2013 già concluso. Il governo Crocetta stima, infatti, per l’esercizio 2013 “un risultato finanziario prossimo al pareggio”. Prossimo, non in pareggio. Una stima accompagnata da un se.

0 condivisioni

solo 45 giorni per rimediare al pasticcio

Province, governo battuto all’Ars
Caccia ad assenti e franchi tiratori

Sono ben 25 i voti mancati al governo in aula. Entro 45 giorni occorrerà porre rimedio o si tornerà a votare per le Province ma il clima all’interno della maggioranza è pessimo e ci si chiede come si possano approvare bilancio e finanziaria se non si riesce a tenere coesa la coalizione

0 condivisioni

Urla in aula e seduta sospesa

Ars, maggioranza sconfitta in Aula
Bocciato il ddl province di Crocetta

L’Assemblea regionale siciliana ha affondato il disegno di legge del governo regionale che prorogava di sei mesi il commissariamento delle Province, atto funzionale all’abolizione degli enti e all’istituzione dei liberi consorzi entro il 30 giugno. E’ stato approvato, infatti, con 33 voti a favore e 32 contrari, l’emendamento presentato dall’opposizione che sopprimeva il primo articolo del testo.

0 condivisioni

da tempo in cerca di una nuova "casa" parlamentare

“Figuccia è un giramondo”
L’Mpa espelle il deputato

Di lui si diceva che cercasse una nuova “casa” da tempo. In molti lo consideravano a un passo dal trasloco nell’Udc. Adesso anche nel Nuovo centrodestra. Ma il deputato Vincenzo Figuccia, eletto nelle fila del Pds-Mpa, il partito di Raffaele Lombardo non ha fatto in tempo a cambiare il suo posizionamento perché gli autonomisti lo

0 condivisioni

Il Blitz della Guardia di Finanza

Operazione Reset a Catania
I nomi di tutti gli arrestati

L’operazione Reset della Guardia di Finanza di Catania, ha portato all’arresto di 24 persone del clan Santapaola-Ercolano. Uno è agli arresti domiciliari. I nomi di tutti gli arrestati. GUARDA LE FOTO

0 condivisioni

Il capogruppo Mpa-Pds all'Ars

Vicenda Humanitas, Di Mauro:
“Governo Giano bifronte”

Roberto Di Mauro, presidente del Gruppo Parlamentare all’Ars del Partito dei Siciliani – MpA, interviene sulla vicenda della recente delibera della Giunta Regionale riguardante il Polo Oncologico Humanitas, con la quale si destina allo stesso un contributo di 10 milioni di euro.

0 condivisioni

i parlamentari autonomisti presentano un’interpellanza

Eolico, Mpa: “Vogliamo chiarezza”
Crocetta: “Governo contrario”

Dopo lo stop del deputato regionale del Pd Antonello Cracolici sulla questione dell’eolico, il capogruppo del Pds-Mpa, Roberto Di Mauro, chiede chiarezza al governo regionale e di riferire in Aula sul tema degli impianti eolici. Intanto Crocetta si dice contario all’installazione di nuovi impianti.

0 condivisioni

"Voteremmo riforme se Crocetta ne presentasse"

Sicilia, Mpa con le idee confuse
Sì alle riforme ma sfiducia a Crocetta

Toti Lombardo, deputato regionale del Pds-Mpa, a margine della conferenza stampa convocata all’Ars sulla mozione presentata dal partito sugli impianti eolici in Sicilia, prende posizione sullo scontro fra il presidente Rosario Crocetta e il Pd e lancia un’ancora al governatore.

0 condivisioni

Musumeci: "Noi non l'abbiamo votata"

Antiparentopoli, opposizione sarcastica: “Legge concordata?”

“Ma non era una legge “concordata” con il Commissario dello Stato? O probabilmente, ancora una volta, era una balla colossale del Presidente Crocetta?” Giovanni Di Mauro, Presidente dei deputati regionali del Partito dei Siciliani MpA non usa mezzi termini per commentare il provvedimento del Commissario dello Stato che ha impugnato la normativa approvata dall’ARS sulla incompatibilità con la carica di

0 condivisioni

Contestato il criterio di attribuzione delle risorse

Finanziaria, Tabella H scontenta tutti

Il ritorno della Tabella h sembra scontentare tutte le forze politiche. Si alza un coro trasversale all'Assemblea regionale siciliana che chiede una legge per riformarla modificare il criterio di distribuzione delle risorse agli enti associativi.

0 condivisioni

Soddisfazione e congratulazioni al presidente Crocetta

Attuazione art 37 dello Statuto
Le reazioni dell’Ars

Dopo il via libera giunto da Roma all’attuazione dell’articolo 37 dello Statuto siciliano, dall’Ars giungono attestazioni di grande soddisfazione per il risultato ottenuto dal Governo siciliano e dal presidente Crocetta. Ma una voce si leva fuori dal coro: “Annuncio-beffa” secondo Di Mauro (Mpa).

0 condivisioni

Il capogruppo del Partito dei siciliani ai deputati M5S

Di Mauro (Pds): “I grillini tornino
a fare opposizione all’Ars”

“Il capo del Movimento 5 stelle ha utilizzato il termine ‘mercato delle vacche’, reso famoso dalla vergognosa campagna acquisti realizzata in Sicilia da Crocetta e fortemente contestata dal Partito dei Siciliani”. Così, in una nota stampa, Roberto Di Mauro, capogruppo del Partito dei Siciliani all’Ars.

0 condivisioni

interrogazione all'Ars del Partito dei siciliani

Crollo del ponte Verdura, Di Mauro: “Interventi su viabilità alternativa”

Con una interrogazione parlamentare, il capogruppo del Partito dei Siciliani Mpa all’Ars, Roberto Di Mauro, insieme a tutti i componenti del gruppo parlamentare, ha chiesto al governo regionale di intraprendere iniziative immediate per il miglioramento della circolazione stradale a seguito del crollo del Ponte Verdura sulla strada statale 115.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui