martedì - 12 novembre 2019

 

Archivio

la strage di migranti del 18 aprile

Naufragio Libia: 118 corpi recuperati
Completati i rilievi su relitto nave

Sono 118 le salme dei migranti recuperate dalla Marina Militare italiana dopo il naufragio dello scorso 18 aprile al largo della Libia. Nei giorni scorsi sono terminate le ispezioni e sono stati ultimati i rilievi sul relitto.

0 condivisioni

collocata una lapide commemorativa

A Misilmeri i funerali di 10 migranti morti nel Canale di Sicilia

“Abbiamo risposto all’appello fatto dal prefetto di Palermo mettendo a disposizione dieci tombe nel cimitero comunale – afferma il sindaco – dimostrando come sempre la solidarietà del popolo misilmerese nei confronti dei fratelli nord africani già presenti nel territorio comunale”.

0 condivisioni

sui corpi sarà eseguita l'autopsia

49 migranti morti sul barcone
Le salme all’ospedale Cannizzaro

Sono state trasferite nella sala mortuaria dell’ospedale Cannizzaro di Catania per la ricognizione cadaverica ed ulteriori accertamenti autoptici le prime salme dei migranti sbarcate lunedì scorso dalla nave norvegese Siem Pilot insieme con 416 immigrati.

0 condivisioni

area attrezzata all'ospedale vittorio emanuele

Naufragio Libia: recuperate 13 salme
Su 4, tutte di uomini, prelievo Dna

Sono già stati fatti, in un’area appositamente attrezzata all’interno dell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania, gli accertamenti medico legali sui primi quattro dei tredici corpi recuperati dalla Marina militare sui fondali, vittime del naufragio avvenuto la notte tra il 18 e il 19 aprile.

0 condivisioni

l'asp di siracusa invia atti in procura

Augusta, cadaveri migranti ‘dimenticati’ in obitorio ospedale

Il direttore generale dell'Asp di Siracusa: “Ho avviato un procedimento disciplinare nei confronti del direttore medico del presidio ospedaliero di Augusta che è stato cautelativamente sospeso dall’attività di servizio”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.