domenica - 08 dicembre 2019

 

Archivio

La classifica sui servizi per regioni del ministero

Sanità siciliana peggiore dei migliori?
M5S contesta i dati di Gucciardi

Sono diverse le interpretazioni delle classifiche ministeriali per regioni sui livelli elementari di assistenza sanitaria stilate dal ministero.

0 condivisioni

insieme ad altre 7 regioni su 16 verificate

Sanità ‘bacchettata’ dal Ministero
Non rispetta i livelli di assistenza

Secondo il rapporto sui Livelli essenziali di assistenza basato su dati rilevati nel 2013 la Sicilia è una delle 8 regioni inadempienti. A rischio il trasferimento dei fondi ‘premiali’ dello scorso anno

0 condivisioni

Prevista anche l'istituzione di nuovi reparti

Ancora assunzioni nella sanità
1.300 tra Palermo e Agrigento

Altre 1300 assunzioni nella sanità siciliana. E’ quanto prevedono le nuove piante organiche dell’azienda sanitaria di Palermo e di Agrigento. Ben 739 nell’Asp di Palermo, diretta da Antonio Candela e 600 in quella di Agrigento, diretta da Salvatore Lucio Ficarra.

0 condivisioni

gucciardi: "prima di una serie di visite territoriali"

Trapani, visita dell’assessore alla salute all’Asp

Prima di una serie di visite dell’assessore alle strutture territoriali della sanità siciliana. Gucciardi comincia dalla sua provincia e dall’azienda dalla quale dipende professionalmente

0 condivisioni

la richiesta del M5S

Corruzione, “passare al setaccio
i vertici della sanità siciliana”

Dopo la pubblicazione delle intercettazioni che gettano ulteriori ed inquietanti ombre sul mondo che ruota attorno ai camici bianchi, il gruppo parlamentare del M5S all’Ars chiede che si rimetta subito mano alle nomine dei posti di comando della sanità isolana.

0 condivisioni

La promessa del neo assessore alla Salute

Gucciardi: “Ripulirò sanità siciliana dai nemici di Lucia Borsellino”

“Ripulirò la sanità siciliana dai nemici di Lucia Borsellino”. E’ la promessa fatta dal neo assessore alla Salute della Regione Siciliana, presente oggi al Palazzo di Giustizia di Palermo.

0 condivisioni

dopo le dimissioni di lucia borsellino

Sanità siciliana in alto mare
I medici: “Intervenga Mattarella”

“Il disagio è diffuso. I nostri cittadini hanno dovuto già subire in questi anni le conseguenze dovute ai piani di rientro e tagli lineari; non sarebbe accettabile che a questi si aggiungesse il sospetto di comportamenti non etici”.

0 condivisioni

la denuncia del codacons

Colpito da emorragia non c’è posto
in rianimazione, odissea per 40enne

Un maestro di scuola elementare, di 40 anni, di Niscemi, nel nisseno, colpito da emorragia cerebrale, soccorso e intubato dai medici dell’ospedale locale, sarebbe rimasto in lunga attesa per un posto letto in rianimazione, per poi essere trasportato in ambulanza a Palermo a causa dell’indisponibilita’ dell’elisoccorso.

0 condivisioni

all'università presentato il convegno

Sanità: risparmi e nuove tecnologie,
le proposte della chirurgia catanese

E’ stato presentato al rettorato dell’Università di Catania il convegno “Appropriatezza delle cure, efficienza organizzativa ed innovazione tecnologica in Chirurgia” in programma lunedì prossimo all’hotel Nettuno.

0 condivisioni

Falcone (FI):" Borsellino riferisca in Aula"

Caos nomine Sanità a Catania
L’opposizione va all’attacco

Il capogruppo di Forza Italia all’Ars, Falcone, chiede all’assessore Borsellino di andare in Aula a riferire sulle accuse lanciate ieri dal deputato Pd, Di Giacom0, circa “indebite pressioni sui pareri richiesti per la nomini dei due manager della sanità”. In ballo le posizioni di direttore generale dell’ospedale Vittorio Emanuele – Policlinico e dell’ospedale Cannizzaro di Catania.

0 condivisioni

possibili ricorsi degli esclusi al tar

Manager a Policlinico e Cannizzaro
si insediano oggi i due ‘pensionati’

Si insediano oggi Angelo Pellicanò e Paolo Cantaro, i due manager nominati alla guida dell'ospedale Cannizzaro e del Policlinico di Catania. La firma sul decreto di nomina porta la data del 24 giugno 2014

0 condivisioni

Ospite della trasmissione "Casa Minutella"

Sanità, Lucia Borsellino:
“A breve avremo gli ospedali riuniti”

È un’assessore alla Sanità a tutto campo quella che risponde alle domande di Manlio Viola e Salvo Toscano: dai manager della sanità ai Cup al 118, ecco il sistema della Borsellino

0 condivisioni

Per segnalare carenze e disfunzioni della sanità siciliana

“Ospedali siciliani ai raggi X”
Ispezioni di 25 deputati 5 Stelle

“La sanità isolana ai raggi X”. E’ in corso in queste ore una ispezione a sorpresa nei principali ospedali dell’isola condotta da 25 parlamentari regionali e nazionali del Movimento 5 Stelle per prendere visione di persona delle carenze e delle disfunzioni nel mondo della sanità siciliana.

0 condivisioni

Parla l'assessore regionale alla Salute

Russo: “La sanità siciliana ha un tesoretto di 1 miliardo e 300 milioni”

“Stiamo lasciando un tesoretto alla faccia di chi vuole marcare la distanza da questo assessore e da questo assessorato. Il piano che presentiamo oggi prevede 1 miliardo e 300 milioni di opere per rendere efficiente il sistema edilizio sanitario in Sicilia”. Queste le parole dell’assessore regionale alla Salute, Massimo Russo. Ecco l’elenco degli interventi.

0 condivisioni

Parla l'assessore regionale alla Salute

Russo: "La sanità siciliana ha un tesoretto di 1 miliardo e 300 milioni"

“Stiamo lasciando un tesoretto alla faccia di chi vuole marcare la distanza da questo assessore e da questo assessorato. Il piano che presentiamo oggi prevede 1 miliardo e 300 milioni di opere per rendere efficiente il sistema edilizio sanitario in Sicilia”. Queste le parole dell’assessore regionale alla Salute, Massimo Russo. Ecco l’elenco degli interventi.

0 condivisioni

Il caso del manager condannato nel processo 'Talpe in Procura'

Scarcerazione Michele Aiello,
già trasferito il direttore del carcere

Prima di essere archiviata l’indagine ministeriale sulla scarcerazione del manager della sanità siciliana Michele Aiello non è stata senza conseguenze. Già lo scorso maggio, infatti, il direttore del carcere di Sulmona, Sergio Romice, è stato trasferito, sottoposto a
provvedimento disciplinare e sostituito da un nuovo direttore, Massimo Di Rienzo.

0 condivisioni

L'ex manager della sanità resta ai domiciliari

Michele Aiello scarcerato per favismo
Il ministero archivia l’indagine

E’ stata archiviata l’indagine ministeriale sulla concessione della detenzione domiciliare al manager della sanità siciliana Michele Aiello, condannato a 15 anni e 6 mesi per associazione mafiosa e corruzione e uscito dal carcere, alla fine del febbraio scorso, perché affetto da favismo.

0 condivisioni

Polemiche dopo lo stanziamento del cipe

Russo: “Monti dica la verità
sui conti della sanità siciliana”

Appello dell’assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, al premier Mario Monti “per mettere fine con i dati dei ministeri dell’Economia e della Salute, a questa scandalosa e vergognosa campagna di denigrazione che i siciliani non tollerano più”.

0 condivisioni

L'assessore alla Salute sulle dimissioni dei 63 medici

Russo: “Rientri la protesta
dei docenti del Policlinico”

“La protesta dei 63 docenti del Policlinico deve rientrare”. Così Massimo Russo, assessore regionale alla Salute, commenta la decisione dei medici del Policlinico di Palermo di non ritirare le dimissioni per protestare contro la chiusura del reparto di Oncologia. Russo lo ha detto a margine del convegno regionale “Buon compleanno riforma” in corso al San Paolo Palace Hotel di Palermo. Intanto, davanti alla struttura alberghiera, è in atto anche un sit-in di protesta del Comitato consultivo del Policlinico.

0 condivisioni

A Palermo anche il padre del Progetto genoma umano, De Lisi

Sanità in vetrina a Palermo
”Qui è in atto una rivoluzione”

“Abbiamo creato un sistema e adesso lo stiamo riempendo di contenuti – ha detto l’assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, alla conferenza stampa di presentazione, al fianco del presidente della Regione, Raffaele Lombardo – e per la prima volta si aprirà a un confronto con esperti internazionali. Sarà un’occasione speciale non per celebrare qualcosa, ma per mostare il livello raggiunto, e per capire cosa ancora ci manca per raggiungere livelli di eccellenza”. E Lombardo annuncia un libro bianco sulla sanità siciliana, dove, dice, “è in atto una rivoluzione” ed attacca Fazio.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.