domenica - 17 novembre 2019

 

Archivio

si tratta di un tunisino e due egiziani

Augusta, fermati 3 scafisti: hanno condotto in Sicilia 910 profughi

Agenti della Polizia di Frontiera Marittima e personale del Gruppo interforze di contrasto all’immigrazione clandestina (Gicic) della Procura di Siracusa hanno fermato tre presunti scafisti di due natanti con complessivi 910 migranti sbarcati ieri su nave Diciotti della Guardia costiera a Augusta.

0 condivisioni

4mila le persone salvate nel week end

Immigrati, oltre 1500 sbarcano
ad Augusta, Pozzallo e Catania

Continua senza sosta l’emergenza sbarchi sulle nostre coste. Oltre 4mila i migranti salvati nello scorso week end nel Canale di Sicilia, molti di loro stanno in queste ore raggiungendo i porti siciliani. Lo sbarco più consistente a Augusta, dove a bordo della nave Diciotti sono arrivati 909 migranti.

0 condivisioni

sono stati soccorsi nel week end

Sbarcano ad Augusta 909 migranti

La nave Diciotti della Guardia costiera e’giunta stamane nel porto di Augusta dove si stanno svolgendo le operazioni di sbarco dei 909 migranti tratti in salvo domenica scorsa nel canale di Sicilia. Lo rende noto il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

0 condivisioni

intervista al capo della squadra mobile di ragusa

Per brevità cacciatori di scafisti:
Storie dal “fronte” di Pozzallo

In prima linea, proprio come soldati al fronte, ci sono gli uomini delle forze dell’ordine e dei soccorsi, ragazze e ragazzi come tanti i primi occhi amici riservato ai migranti dopo giorni strazianti. Fra loro anche gli uomini della Squadra mobile della Questura di Ragusa, diventati per brevità giornalistica cacciatori di scafisti.

0 condivisioni

fermati dalla mobile di ragusa

Sbarchi a Pozzallo nel Ragusano
Manette ad altri due scafisti

Gli arresti, però, non spaventano i trafficanti che proseguono nella loro incessante attività. Nel fine settimana sono giunti in  Italia oltre 2000 nuovi migranti

0 condivisioni

gli arresti degli scafisti non scoraggiano i trafficanti

Migranti, salvati in 2053 in 2 giorni
Flusso di sbarchi inarrestabile

Sono 2053 i migranti soccorsi nel fine settimana dalle navi della Marina Militare impegnate nell’operazione Mare Nostrum. Alle operazioni hanno preso parte anche motovedette e nave Dattilo delle Capitanerie di Porto. Il pattugliatore Borsini ieri nel porto di Pozzallo ha sbarcato 166 migranti, tra cui 14 donne e 34 minori. La fregata Fasan ha sbarcato ieri nel porto di

0 condivisioni

la ricostruzione della mobile di ragusa

Pozzallo, manette al “pilota” della flottiglia di imbarcazioni migranti

Avrebbe guidato la flottiglia di piccola imbarcazioni che hanno portato nel canale di Sicilia ben 956 migranti nelle ultime ore. La polizia giudiziaria di Ragusa ha fermato un tunisino ritenuto lo scafista dell’imbarcazione di testa del gruppo che ha attraversato il Canale di Sicilia. I 956 profughi sono sbarcati ieri a Pozzallo con la nave “Dattilo” della

0 condivisioni

il ministro dell'interno interviene in senato

Alfano: “93% sbarchi grava su Sicilia, l’Europa non chiuda gli occhi”

“Sono particolarmente vicino alle comunita’ isolane – ha spiegato Alfano – tutta la vicenda grava essenzialmente su di loro. E come l’Europa non puo’ chiudere gli occhi rispetto all’Italia, cosi’l’Italia non può pensare che tutto il peso dell’emergenza immigrazione possa continuare a gravare sulla Sicilia”.

0 condivisioni

590 i migranti che si trovavano a bordo

Stipati gli uni contro gli altri fino a soffocare
Ancora 30 morti su un peschereccio

Sono in 600 su una imbarcazione soccorsa dalla nave Grecale. Una trentina erano già morti all’arrivo dei soccorsi. Fra i migranti anche due donne incinte trasportate a bordo del mezzo militare, Il natante viene ora scortato verso Pozzallo

0 condivisioni

il cadavere recuperato al largo delle coste maltesi

Emergenza sbarchi, un morto
tra i 302 migranti arrivati ad Augusta

Sono in tutto 302 i migranti sbarcati stamane al porto di Augusta, nel siracusano, a bordo della nave 'Diciotti' della Guardia Costiera. Tra gli extracomunitari soccorsi nel Canale di Sicilia in due diversi interventi, c'è anche un cadavere in avanzato stato di decomposizione recuperato al largo delle coste maltesi.

0 condivisioni

oltre 50mila persone sbarcate in sicilia nel 2014

Giornata del Rifugiato, Migrantes:
“Accoglienza non solo al Sud”

La celebrazione della Giornata mondiale del Rifugiato, il 20 giugno, cade quest’anno in un momento particolare per il nostro Paese: 50.000 persone sono sbarcate dal 1 gennaio ad oggi sulle coste della Sicilia. L’operazione Mare nostrum ha accompagnato nel Mediterraneo fino ai porti rifugiati di diversi paesi del mondo e continenti.

0 condivisioni

i comuni non hanno fondi per la loro assistenza

Oltre 3mila minori sbarcati in Sicilia
Regione chiederà stato di emergenza

I Comuni siciliani, sui quali grava il costo dell'assistenza ai minori stranieri, non possono più far fronte alle spese necessarie, quantificabili in circa 230 mila euro al giorno. Molti i minori in fuga dai centri di accoglienza e comunità alloggio e che rischiano di venir reclutati dalla criminalità.

0 condivisioni

Sono di nazionalità eritrea ed etiopica

Trasferiti in un centro di Siculiana 386 migranti sbarcati oggi

Stanno per essere trasferiti nel centro di accoglienza di Siculiana realizzato in un ex albergo i 386 migranti di nazionalità eritrea ed etiopica, tra cui 57 donne e 16 minori, sbarcati a Porto Empedocle dal mercantile Maersk Regensburg, battente bandiera di Hong Kong.

0 condivisioni

le condizioni del mare rallentano gli arrivi

Migranti, 3500 sbarcati nel week-end
Centri accoglienza ancora al collasso

Il bel tempo porta con se l’incremento degli sbarchi e l’emergenza accoglienza. si cerca di approfittare di una breve pausa dovuta alle condizioni avverse del mare per smistare i 3500 sbarcati nelle ultime ore

0 condivisioni

non si arresta l'emergenza immigrazione

Due barconi con oltre 100 bambini soccorsi a sud di Capo Passero

Due imbarcazioni cariche di immigrati sono state soccorse a Sud di Capo Passero, l’estremita’ meridionale della Sicilia, dopo essere state localizzate dall’elicottero di bordo della fregata “Grecale”. I natanti erano in difficolta’, e uno dei due rimorchiava l’altro che era in avaria. Gli uomini della Marina militare hanno distribuito salvagenti ai passeggeri.

0 condivisioni

continua l'emergenza sbarchi sulle coste siciliane

Immigrazione, Orlando:
“Abolire il permesso di soggiorno”

“Occorre una riflessione sul permesso di soggiorno degli immigrati. Come sarebbe diverso tutto in Europa se questo obbligo venisse abolito e come sarebbe bello se chi venisse potesse farlo liberamente”. Lo ha detto il sindaco di Palermo intervenendo al convegno “Riformare l’Italia e l’Europa per competere e crescere”.

0 condivisioni

Continua l'emergenza nel Canale di Sicilia

Dieci scafisti arrestati in 24 ore
Ma la giustizia non ferma gli sbarchi

Due a Catania, due a Siracusa e adesso altri 6 a Ragusa. La giustizia italiana è ormai attrezzata e non c’è sbarco senza identificazione di scafisti. Sono accusati anche di sequestro di persona i sei egiziani arrestati dalla Squadra mobile di Ragusa che li ritiene gli scafisti del gruppo di 250 immigrati soccorso nel Canale

0 condivisioni

soccorsi altri 906 dalla marina militare

Migranti in arrivo in Sicilia
al ritmo di mille al giorno

Ancora 906 migranti sono stati intercettati e salvati dalla Marina militare nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum. Continuano gli arrivi al ritmo di mille al giorno

0 condivisioni

la prima destinazione al palaspedini

Ancora uno sbarco a Catania:
arrivati 340 migranti

Sono siriani, somali, etiopi e nigeriani. Sono i 340 profughi sbarcati nel primo pomeriggio di oggi a Catania. Sono arrivati con la nave militare Sirio nell’ambito dell’operazione ‘Mare Nostrum’

0 condivisioni

in migliaia pronti a salpare dalle coste africane

Lo sbarco dei mille in Sicilia
Ma stavolta sono migranti

Ancora un soccorso in alto mare e ancora una vittima dei viaggi della speranza mentre arrivano in rada i migranti soccorsi ieri. Complessivamente un altro migliaio di “disperati” a cui badare

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.