Messina non rinuncia ai botti
Sequestrati 18mila fuochi d’artificio

Nella prima città siciliana ad emanare il divieto nel periodo delle feste la Guardia di Finanza ha sequestrato 18mila pezzi di materiale esplodente in cinque diverse operazioni di controllo