Archivio

domani incontro dei sindaci a palazzo comitini

A rischio servizio idrico, proseguono trattative tra ex Aps e Amap

Ore di attesa per i 200 lavoratori della fallita Aps, Acque potabili Siciliane e 36 comuni del Palermitano nei quali il servizio idrico rischia di venire interrotto. Proseguono le trattative tra Aps ed Amap, dove nella sede di Palermo oggi si è tenuta una partecipata riunione dei sindaci dei Comuni che potrebbero rimanere a secco.

0 condivisioni

l'accordo amap-aps non risolve i problemi

Erogazione acqua nel Palermitano,
i disservizi continuano

Ad affermarlo intervenendo sui continui disservizi del servizio idrico nella provincia di Palermo dal 19 maggio gestito da Amap dopo l’accordo su Aps, sono Daniela De Luca segretario Cisl Palermo Trapani e Giovanni Musso segretario Femca Cisl Palermo Trapani.

0 condivisioni

Chiedono un intervento immediato del governo nazionale

Dipendenti dell’Aps licenziati scrivono al sottosegretario Faraone

Hanno scritto al sottosegretario Davide Faraone i  Dipendenti della ex Acque Potabili Siciliane Spa che oggi hanno ricevuto le lettere di licenziamento. Chiedono un intervento al ministero per tutelare il diritto di mezzo milioni di cittadini della provincia di Palermo ad avere assicurato il servizio idrico.

0 condivisioni

Niente acqua nel Palermitano
Torna l’ipotesi affidamento all’Eas

A volte ritornano.E sembra essere così anche per il carrozzone Eas, Ente Acquedotti siciliani che sembrava fosse ormai soppresso di fatto anche se vivo sulla carta. “La presidenza della Regione ha ritenuto non percorribile l’ipotesi di affidamento del servizio idrico integrato all’Amap di Palermo, ipotesi che è definitivamente tramontata. Il presidente Crocetta è ritornato a

0 condivisioni

non può rilevare il servizio svolto sinora da aps

Servizio idrico, Amap ‘impreparata’
Botta e risposta azienda-assessore

“Dobbiamo prendere atto che l’Amap non e’ nelle condizioni di poter rilevare il servizio idrico integrato svolto da Aps”. L’ha detto l’assessore regionale all’Energia, Vania Contrafatto, al termine della riunione di ieri sera alla presenza del dirigente generale del dipartimento acqua e rifiuti, Domenico Armenio, del commissario della Provincia di Palermo Manlio Munafo’

0 condivisioni

anticipati gli incontri con i manifestanti

I sindaci accolgono Delrio in piazza
A rischio il servizio idrico in Sicilia

E’ arrivato con quasi un’ora di ritardo sul previsto a Palazzo d’Orleans, a Palermo, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, per incontrare il governatore della Regione siciliana, Rosario Crocetta. L’incontro è servito a fare il punto sulla spesa dei fondi strutturali ed europei e per discutere della nuova programmazione comunitaria. All’arrivo a Palazzo d’Orleans Delrio era atteso da un

0 condivisioni

Pronto un esposto per i magistrati

Sindacati contro l’affidamento
del servizio idrico ai Comuni

“La proroga decisa alla fino al 31 ottobre è da ritenere positiva in quanto garantisce per circa 3 mesi la ricerca di soluzioni idonee. Ma siamo assolutamente contrari e riteniamo contra legem l’intervento della Regione che vuole obbligare i comuni a gestire in proprio il servizio”  hanno affermato diverse sigle sindacali.

0 condivisioni

archiviate le accuse al presidente della provincia

Siracusa, Inchiesta “Oro Blu”:
Nicola Bono ‘estraneo ai fatti’

Ha iniziato l’anno tirando un sospiro di sollievo Nicola Bono, presidente della Provincia di Siracusa coinvolto nell’inchiesta “Oro Blu”. Il gip ha infatti archiviato le accuse nei confronti del politico che commenta: “Indagato per legalità”.

0 condivisioni

duecento posti di lavoro in bilico a Palermo

L’Aps in liquidazione, a rischio il servizio idrico di tutta la provincia

I lavoratori dell’Aps rischiano di trovare un’amara sorpresa sotto l’albero di Natale: la società che si occupa del Servizio Idrico Integrato per la Provincia di Palermo è in liquidazione. Domani incontro tra Regione, Comune, Provincia e Azienda.

0 condivisioni

A margine l’incontro con il prefetto Floreno

Polizia penitenziaria in piazza

Il personale di polizia penitenziaria delle sigle sindacali Ugl, Cgil, Sinappe, Fsa e Uil, con la Cisl a Palermo, ha manifestato questa mattina sotto il palazzo della Prefettura di Siracusa chiedendo l’immediata integrazione di personale nelle carceri siracusane

0 condivisioni

Il servizio idrico integrato in Sicilia, convegno all’Ars

Domani dalle ore 9 alle ore 14, presso la Sala Gialla dell’Assemblea Regionale Siciliana (Palazzo dei Normanni), si discuterà del sistema idrico integrato in Sicilia.

0 condivisioni

Cancellati gli ATO idrici e rifiuti. Cosa sarà delle attuali gestioni?

È notizia di queste ultime ore la soppressione degli Ato idrici e rifiuti da parte della Camera dei deputati attraverso un emendamento, il “comma quinquies all’art.1” del decreto legge n°2 del 25 gennaio 2010, votato con l’ennesima fiducia, titolato “interventi urgenti per enti locali e regioni”

0 condivisioni

Il servizio idrico a Cinisi resta privato

“La maggioranza del Consiglio comunale di Cinisi ha bocciato ieri sera la nostra proposta di di rendere nuovamente pubblica la gestione del servizio idrico

0 condivisioni

Aps annulla pagamento bollette acqua a Cinisi: vittoria del Pd di Cinisi

Acque potabili siciliane, la societa’ privata che da circa un anno gestisce il servizio idrico pubblico nell’isola, ha comunicato agli ufficili comunali di Cinisi che ha annullato le bollette dell’acqua dei cittadini ed effettuerà una nuova lettura dei contatori.

0 condivisioni

Comitati cittadini ennesi, sull’acqua tutti con la Puglia

L’acqua è un bene comune, un diritto umano universale, non assoggettabile a meccanismi di mercato (profitti da parte dei privati); la proprietà e la gestione devono essere pubbliche e importate a criteri di equità e di solidarietà; il servizio idrico deve essere considerato un servizio pubblico essenziale e di conseguenza privo di rilevanza economica

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui