lunedì - 13 luglio 2020

 

Archivio

25 firma raggiunte

Pronta la mozione di sfiducia
Ma che speranza ha?

Raggiunte le 25 firme la mozione può essere presentata ma per passare ne servono quasi il doppio e per metterne insieme 46 dovrebbero votarla anche pezzi della maggioranza

0 condivisioni

Sicilia futura rompe con Crocetta
‘Avviso di sfratto’ dagli assessori Pd

I malumori si sono trasformati in rottura. Sicilia futura abbandona il governo Crocetta e potrebbe ritirare il suo assessore d’area Maurizio Croce.

0 condivisioni

Nomi e deleghe assegnate

Crocetta quater, ecco la giunta
Ed è subito tutti contro tutti

Ecco tutti i nomi e le deleghe. Fiumefreddo c’è ed entra in quota Pd, mentre il presidente si ‘carica’ la Li Calzi gradita anche a Psi, Megafono e Sicilia democratica.

0 condivisioni

battaglia fra ex 'amici'

Crocetta quater, scoppia la guerra dei ‘cespugli’ per un assessorato

Sicilia Futura chiede due posti avendo inglobato Pdr e Sicilia Democratica per le Riforme ma i dissidenti rimasti in Sicilia Democratica rivendicano per loro uno dei due posti. ed è battaglia fra ex ‘amici’

0 condivisioni

arcidiacono: "Noi non ci saremo"

Faraone ‘battezza’ Sicilia Futura,
ma è guerra fra eredi di Leanza

Il caso Sicilia Democratica, con la scissione maturata dei leanziani, incide sul Crocetta quater. Il gruppo all’Ars sponsorizza Lantieri assessore, ma a Catania si celebra l’assemblea di Sicilia Futura nata dalla federazione con Pdr

0 condivisioni

traditi gli accordi di coalizione

Tensioni fra cespugli e Pd
Sd e Pdr contro Cracolici

Intanto Sicilia Democratica si consegna al Pdr e nasce il nuovo movimento Sicilia Futura. Lentini punta all’assessorato agricoltura

0 condivisioni

perplessità anche sul futuro assessore

Malumori dentro Sicilia Democratica
Formalizzato ingresso D’Agostino

Fibrillazioni, discussioni e distinguo dentro Sicilia democratica. i coordinatori costretti ad invitare gli iscritti a lavorare con il nuovo entratpo Nicola D’Agostino mentre cresce la tensione per la sscelta del futuro assessore

0 condivisioni

barresi verso la segreteria generale

La rivincita dei cespugli
Ora tutti voglio un assessore

Si apre la battaglia per la successione a Rosaria Barresi che dall’agricoltura potrebbe passare alla segreteria generale per prendere il posto di Patrizia Monterosso in predicato di andare a Roma. ma i posti sono pochi e i pretendenti tanti

0 condivisioni

il commento del deputato coltraro

Malumori tra Sicilia Democratica
‘Amicizia’ con PDR non piace a tutti

Coltraro spiega “Il progetto di federazione tra Sicilia Democratica e PDR non e’ stato discusso in maniera adeguata all’interno del gruppo parlamentare e – prosegue – tradisce i principi ispiratori che hanno animato l’On. Lino Leanza quando ha costituito il movimento “Sicilia Democratica”.

0 condivisioni

il caso

Malumori in Sicilia Democratica:
‘orientali’ bocciano federazione Pdr

I coordinatori e responsabili provinciali dell’area orientale chiedono ancora una volta “che venga convocato al più presto un incontro operativo, che veda finalmente coinvolte, a differenza di quanto avvenuto fino ad oggi, tutte le realtà territoriali nella gestione del partito”.

0 condivisioni

Nuove leggi e nuovi gruppi all’Ars
Cosa succede nello stanco caldo d’agosto?

Nasce la federazione fra Pdr e Sicilia democratica per scalzare l’Udc con un gruppo da 10 deputati mentre oggi si riuniscono, di lunedì di ferragosto, sia l’assemblea che la giunta. Torna il nodo dei conti regionali da sistemare

0 condivisioni

da sostituire anche l'assessore vancheri

Il Pd rinvia la resa dei conti
Ma i cespugli chiedono un vertice

Il Pd rinvia la resa dei conti ma gli altri alleati chiedono un vertice di maggioranza. Crocetta pronto a convocarlo per blindare il suo quarto governo?

0 condivisioni

Lentini: "Effettuate dietro consigli di persone indagate"

Sanità, Sicilia democratica a Crocetta
“Rivedere le nomine dei manager”

Il capogruppo di Sicilia Democratica all’Ars, Totò Lentini invita il presidente Crocetta e l’assessore alla Salute Gucciardi ad una “revisione delle nomine dei manager della sanità”.

0 condivisioni

è stato nominato commissario provinciale

A Giuseppe Siciliano le redini catanesi di Sicilia Democratica

Il direttivo regionale di Sicilia Democratica ha nominato  Giuseppe Siciliano, quale commissario provinciale per Catania. Si tratta di un proseguo del mandato, visto che Leanza lo aveva indicato come presidente provinciale del movimento.

0 condivisioni

Odg di Megafono, PdR e Sicilia Democratica

I deputati crocettiani al governatore:
“Basta polemiche, ora riforme”

Nove deputati dei gruppi parlamentari Megafono, Democratici Riformisti, Sicilia Democratica, hanno presentato, nel corso della seduta dell’Ars di ieri (17 giugno) un ordine del giorno.

0 condivisioni

il dibattito dopo la morte del leader

L’eredità politica di Lino Leanza
Ora Sd si interroga sul proprio futuro

Ad una settimana dalla morte di Lino Leanza, Sicilia Democratica, il movimento fondato dal deputato regionale scomparso lo scorso 30 maggio si interroga sul proprio futuro. Caputo: “Lino voleva una forza politica “autonoma”, questa autonomia deve permanere”. Corsaro e Zanghì:” Momento della maturità”.

0 condivisioni

i messaggi di cordoglio

La morte di Lino Leanza
Le reazioni del mondo politico

In questi mesi di degenza all’ospedale Garibaldi di Catania sono stati moltissimi, probabilmente tutti, i politici ad alternarsi al capezzale di Lino Leanza, scomparso stamani all’alba. E sono tantissime le reazioni dopo la morte del leader di Sicilia Democratica.

0 condivisioni

la morte del leader di sicilia democratica

Leanza, da ex Dc a stella del Mpa
Nel 2008 è stato anche governatore

Una carriera lunga interrotta da una brutta malattia che non gli ha dato scampo. Originario di Maletto, ma trapiantato a Misterbianco, Lino Leanza è cresciuto politicamente nella Democrazia Cristiana e dopo il big bang della galassia scudocrociata dei primi Anni 90 ha seguito il percorso di tanti ex democristiani. Nel 2008 è stato presidente della Regione facente funzioni.

0 condivisioni

camera ardente a palazzo dell'esa

E’ morto Lino Leanza

E’ morto questa mattina alle 5.05 nel reparto Rianimazione dell’ospedale Garibaldi di Catania dove era ricoverato dallo scorso 28 marzo, a causa di una grave emorragia cerebrale, Lino Leanza, deputato dell’Assemblea regionale siciliana e leader di ‘Sicilia Democratica’.

0 condivisioni

le elezioni a tremestieri etneo

Ancora scintille dopo forfait Pd
Da SD codice etico per candidati

Dopo l’esclusione della lista il capolista del Pd appoggia Santi Rando, così Di Stefano chiede provvedimenti ai democratici. Sicilia democratica, intanto, ha fatto sottoscrivere ai propri candidati un codice etico da osservare prima e dopo le elezioni amministrative.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.