martedì - 23 luglio 2019

 

Archivio

sit in dei sindacati e corteo degli studenti

Emergenza casa e ‘Buona scuola’
A Catania è protesta sotto l’albero

Natale è alle porte, ma a Catania è sempre tempo di proteste: due oggi nel centro storico del capoluogo etneo: sit in dei sindacati per l’emergenza casa e degli studenti dell’Archimede contro la ‘Buona Scuola’.

0 condivisioni

lunedì è previsto un sit in

Emergenza abitativa a Catania
Arriva la protesta di Natale

L’emergenza casa rimane un problema e le organizzazioni “dopo mesi di sollecitazioni e richieste denunciano l’inefficacia delle risposte e richiedono ai Comuni, alla Prefettura e alla Regione un’assunzione piena di responsabilità”.

0 condivisioni

Il bollettino del traffico

Palermo, incidenti e manifestazioni
Giornata difficile per gli automobilisti

Incidente i manifestazioni oggi a Palermo. Una giornata pesante per gli automobilisti palermitani.

0 condivisioni

a causa delle vicende giudiziarie delle due aziende

Mafia e grandi opere, a rischio
i dipendenti Tecnis e Ati

Nei giorni scorsi la Tecnis ha ricevuto una interdizione antimafia emessa dalla Prefettura di Catania, mentre l’Ati mentre non ricevono più la cassa integrazione i lavoratori dell’Ati Group, l’azienda di Bagheria definitivamente confiscata all’imprenditore Michele Aiello.

0 condivisioni

Oggi l'incontro con l'assessore Pistorio

Mobilitazione al Comune Messina
Occupazioni e sciopero dei precari

Sit-in, occupazioni e sciopero aoltranza. Proclamata la mobilitazione dei lavoratori precari del Comune di Messina.

0 condivisioni

la mobilitazione anche nel resto d'italia

Pensioni e lavoro, sit-in di protesta
davanti Prefettura di Palermo

I sindacati hanno incontrato il dirigente della Prefettura Maria Baratta, alla quale hanno presentato la piattaforma da sottoporre al governo in occasione dell’imminente presentazione del disegno di legge sulla stabilità 2016. L’impegno della Prefettura è trasmettere le richieste al governo nazionale.

0 condivisioni

i sindacati organizzano sit-in e volantinaggi

“L’anno zero della brutta scuola”
Mobilitazione in Sicilia

Nel volantino distribuito oggi la Legge 107 è definita «una brutta legge, con un impianto arretrato e autoritario che nega democrazia e diritti, è priva di una visione strategica ed in contrasto con i principi costituzionali della libertà di insegnamento e del diritto allo studio».

0 condivisioni

davanti la prefettura

M5S non molla: sit-in a Catania
per chiedere le dimissioni di Crocetta

Stasera a Catania il Movimento 5 Stelle scenderà in piazza per chiedere comunque le dimissioni del presidente della Regione: è previsto, infatti, un sit-in davanti alla Prefettura.

0 condivisioni

oggi il sit in davanti il municipio di misterbianco

Faccia a faccia Sap-Di Guardo
Il sindacato polizia presenta querela

Dopo le polemiche, faccia a faccia fra il sindaco di Misterbianco, Nino Di Guardo, ed i rappresentanti del Sap, il sindacato autonomo di Polizia che stamani hanno inscenato un sit in con il segretario Generale Gianni Tonelli e Giuseppe Coco, leader della segreteria di Catania.

0 condivisioni

domani il sit-in all'assessorato infrastrutture

Tornano in piazza gli edili siciliani: “Sbloccare le opere”

Tornano a manifestare gli edili siciliani che hanno organizzato un sit-in per domani, venerdì 12 giugno dalle ore 9, davanti all’assessorato regionale alle Infrastrutture, in via Leonardo da Vinci a Palermo.

0 condivisioni

l'iniziativa dell'anci sicilia

L’Isola è spezzata a metà:
sit-in dei sindaci sul viadotto Himera

I sindaci dell’AnciSicilia daranno vita a un sit-in dimostrativo dandosi appuntamento alle ore 9.00 di martedì 21 aprile nei pressi del viadotto Himera, luogo dal quale è ben visibile il cedimento dei due piloni dell’autostrada Palermo-Catania.

0 condivisioni

domani l'inizio della mobilitazione

Formazione, “governo sordo”
Sit in e scioperi in tutta l’Isola

Le prime tre ore di stop dalle 11 alle 14, per tutti i lavoratori impegnati nelle filiere della Formazione, partiranno domani mercoledi 25 marzo, contemporaneamente si terranno sit in davanti i Centri per l’Impiego delle città.

0 condivisioni

accade a palermo, domani il sit in di protesta

Scuola Cavallari, ristrutturazione iniziata nel ’97 e mai finita

Alla manifestazione saranno presenti attivisti M5S, Loredana Lupo, deputata alla Camera. Giorgio Ciaccio, deputato all’Ars, il preside della scuola e rappresentanti delle istituzioni. L’invito a partecipare è stato inoltrato al sindaco, al vicesindaco, all’assessore comunale alla Scuola, al presidente della seconda circoscrizione e al parroco.

0 condivisioni

i sindacati convocati in commissione bilancio

Sviluppo Italia Sicilia, terzo giorno
di sciopero dei 76 dipendenti

Nel pomeriggio la protesta si è spostata a Palazzo d’Orleans per un incontro al quale sono state invitate le quattro autorità di gestione dei fondi Comunitari (ovvero i dirigenti generali degli assessorati Agricoltura e Lavoro e del Dipartimento alla Programmazione) e l’assessore all’Economia per concertare azioni volte a evitare il default dell’azienda.

0 condivisioni

il sit-in davanti l'assessorato regionale al lavoro

“Paura aggressioni, urge riforma”
La protesta dei Centri per l’impiego

Si dicono “stremati da una situazione non più sostenibile ed impauriti” e chiedono di poter “lavorare in condizioni di normalità”. Sono i dipendenti del Centro per l’impiego di Palermo che stamane si sono riuniti in sit-in per protestare davanti l’assessorato alla Famiglia e al Lavoro.

0 condivisioni

I corsi di abilitazione all'insegnamento

Scuola, i Pas non sono stati attivati
Insegnanti in piazza in Sicilia

A Palermo e a Catania gli insegnanti in attesa di accedere ai corsi di abilitazione si riuniranno per un lunedì di fuoco il 10 febbraio: previsti diversi sit-in. Flc Cgil Sicilia minaccia: “Chiederemo il trasferimento in altre regioni”

0 condivisioni

la presa di posizione dopo l'incontro col governatore

Precari, la Cisl alla politica
“Basta liti, blindare il ddl”

“La politica degli annunci, come era prevedibile, non è servita a nulla. Adesso bisogna mettere da parte liti e personalismi e blindare il ddl sui precari. È questa l’emergenza delle emergenze”. Lo dichiarano il segretario generale della Cisl Maurizio Bernava e il segretario generale della Cisl Fp Gigi Caracausi dopo l’incontro di oggi in occasione

0 condivisioni

Il governo Crocetta approva il ddl per la proroga

Le storie dei precari siciliani
“Noi senza stipendio da mesi”

Nel giorno in cui la giunta regionale ha varato il disegno di legge sui precari della Regione Siciliana, l’esercito dei lavoratori della pubblica amministrazione si è riunito in sit-in davanti le Prefetture dell’Isola.

0 condivisioni

Dopo la mobilitazione organizzata dalla Fillea Cgil Sicilia

Aziende confiscate, istituzioni aprono
al confronto dopo le proteste

Dopo le proteste si apre il tavolo del confronto sulla sorte dei lavoratori delle aziende confiscate alla mafia. Saranno attivati percorsi di con i sindacati.

0 condivisioni

chiuso nel 2010 per ristrutturazione non ha più riaperto

Borgo vecchio, raccolta firme
per la riapertura dell’asilo Parisi

Un gruppo di onlus e associazioni hanno costituito il Comitato Borgovecchio. Chiedono al Comune di Palermo la riapertura ed assegnazione della scuola che potrebbe diventare spazio ludico ed educativo per i bambini di un quartiere dove le alternative alla strada sono ancora poche.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.