martedì - 14 luglio 2020

 

Archivio

Perché le regioni autonome del nord funzionano

Attacco allo Statuto speciale
Quanto costa e cosa offre ai siciliani

Per l’indagine conoscitiva della ‘Bicamerale’ non è superato ma deve essere rivisto in chiave moderna. Ma il quotidiano confindustriale fa i conti in tasca alle regione ‘autonome’ e attacca soprattutto la Sicilia

0 condivisioni

la classifica de il Sole 24 ore

Lavoro, lievi segnali di ripresa
Qualche assunzione anche in Sicilia

Qualche segnale di ripresa a Nord Est, partendo da Bolzano e Trento per seguire poi un’ideale direttrice tra il Veneto e l’Emilia, prima di tornare ai dati preoccupanti di Molise, Basilicata, Calabria, Sardegna. Timidi segnali dalla Sicilia dove la situazione comunque non è certo rosea. E’ la mappa delle assunzioni previste dalle imprese per il 2014, basata sulla banca dati

0 condivisioni

la mappa redatta usando il redditometro

Sicilia a rischio evasione fiscale
Redditi bassi ma consumi elevati

Basso livello di reddito dichiarato ma consumi delle famiglie che mostrano una capacità di spesa più elevata secondo il redditometro messo in campo dall’agenzia delle entrate. Possibili controlli a tappeto

0 condivisioni

Il quotidiano di Confindustria sulla crisi italiana

Il Sole 24 ore lancia l’allarme:
“Basta giochi, l’Italia non aspetta”

Il Sole 24 ore lancia l’allarme. Con un titolo a caratteri cubitali, dal titolo “Basta giochi”, il quotidiano di Confindustria, con un editoriale del direttore Roberto Napoletano, indica le priorità di cui ha bisogno il Paese: lavoro giovanile ed economia reale

0 condivisioni

Gli aumenti nella manovra Salva Italia

Imu, Tares e Iva, mazzata
da 5 miliardi sui contribuenti

E’ una stangata da 5 miliardi di euro quella che deriva dall’aumento di Imu, Tares e Iva che riguarderà i contribuenti italiani nella seconda metà del 2013 per effetto delle manovre degli anni scorsi. A fare i conti è il Sole 24 Ore che nell’edizione di oggi calcola gli aumenti già previsti dalla legge di

0 condivisioni

L'analisi di D'Alimonte sul Sole 24 Ore

Astensionismo record
Il rischio vero delle elezioni

Vincerà l’astensionismo. O comunque anche se non sarà il partito di maggioranza come accaduto alle elezioni regionali siciliane del 28 ottobre, il numero di cittadini italiani che avranno disertato le urne sarà altissimo. Lo prevede in un editoriale pubblicato sul Sole 24 Ore di oggi, il politologo Roberto D’Alimonte.

0 condivisioni

ampliamenti per 4 strutture

Piano carceri: c’è Caltagirone

Fa passi in avanti il piano carceri. La struttura del commissario governativo per l’emergenza carceri (guidata dal prefetto Angelo Sinesio) ha appena mandato in gara altri 4 bandi per ampliare le case circondariali di Ferrara, Trani, Caltagirone e Bologna.

0 condivisioni

spoil system

Il Sole 24 ore con Cognata
nel caso del Teatro Massimo

In questa estate piena di guai per il sindaco Orlando, ci si mette pure il “Sole 24 ore” a bacchettarlo; l’occasione è l’annunciata rimozione del Soprintendente del Teatro “Massimo”, Antonio Cognata.

0 condivisioni

Focus del Sole 24 Ore. I costi da Agrigento a Palermo

Così cresce l’Irpef,
la mappa dei rincari in Sicilia

Da duecento a 800 euro in busta paga. Sono i calcoli elaborati dal centro studi del Sole 24 Ore che oggi mappa tutti gli aumenti dell’addizionale Irpef che saranno detratti nelle buste paga di marzo ai contribuenti italiani. In Sicilia aumentano dappertutto le addizionali: sprizzano al massimo previsto quelle applicate dal comune di Palermo mentre Messina ha già previsto l’aumento nello scorso anno fiscale. Crescono le imposte sul reddito anche ad Agrigento in piena campagna elettorale. I conti in tasca.

0 condivisioni

dal sole 24 ore

Addio ponte sullo Stretto
Via libera alle opere medio-piccole

Addio al Ponte sullo Stretto di Messina e avanti con piani di opere medio-piccole immediatamente cantierabili. Lo segnala il Sole 24 Ore in edicola. Il commento del governatore Lombardo su facebook.

0 condivisioni

la classifica annuale del 'Sole 24 ore'

Politica e gradimento
Cammarata ‘maglia nera’ fra i sindaci

Ultimo per gradimento fra i suoi cittadini: è l’ultimo primato poco invidiabile del sindaco di Palermo, Diego Cammarata, che con il 38 per cento di consensi tra i palermitani si aggiudica la maglia nera nella classifica annuale pubblicata dal ‘Sole 24 Ore”, nell’ambito della ‘Governance Poll’ sugli amministratori locali affidata ogni anno all’Istituto Ipr-Marketing. La graduatorie è guidata dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris (nella foto).

0 condivisioni

lo rivela un sondaggio del sole 24 ore

Qualità di vita, la Sicilia fanalino di coda

È Bologna la città dove si vive meglio. Lo rivela la ricerca sulla Qualità della vita nelle province italiane per l’anno 2011, del Sole 24 ore. Bologna e l’Emilia Romagna in generale, sono al top della vivibilità e prendono dunque la “pagella” migliore.

0 condivisioni

Interessi sui Btp intorno al 7%. Perchè non sottrarre il malloppo agli stranieri?

Facciamoci del bene, ricomperiamoci l’Italia!

Il tentativo, neppure troppo nascosto, è di costringerci ad accettare un abbattimento del nostro livello di vita, svendere il nostro patrimonio industriale e, magari in un secondo tempo, anche quello artistico, diventare padroni in casa nostra…

0 condivisioni

Stampa e politici bipartisan dopo le dichiarazioni di Lombardo

Se la secessione diventa una minaccia reale…

Ieri Raffaele Lombardo, intervistato da Il Giornale, parlando di secessione, ha scatenato il finimondo, tant’é che ha dovuto chiarire quanto sostenuto di sera, attraverso il suo blog.

0 condivisioni

Villa Malfitano, convegno della politica forestale

Affrontare in maniera sistematica il quadro complessivo della politica forestale e gli strumenti posti in essere per la gestione del patrimonio.

0 condivisioni

Agrigento città invivibile secondo il Sole24ore

Secondo la classifica stilata dal quotidiano il Sole24ore, ormai alla sua ventesima edizione, Trieste vince la palma d’oro come la città italiana più vivibile e più a misura d’uomo. Peraltro già vincitrice nel 2005, stavolta ha superato Aosta, che deteneva questo primato l’anno passato.

0 condivisioni

Il mare di Menfi fiore all’occhiello della Provincia e d’Italia

Siamo fieri e orgogliosi del fatto che Menfi sia annoverata fra le cose più belle della Provincia di Agrigento, accostata per il nostro splendido mare alla Valle dei Templi, a Sciascia e Pirandello

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.