sabato - 18 gennaio 2020

 

Archivio

sindacati e lavoratori chiedono confronto

Formazione, ad Enna incontro su ex
operatori sportelli multifunzionali

“La formazione professionale siciliana deve rimettersi in moto in tempi brevi, per il bene dei nostri giovani e di tutti gli operatori del settore, che rischiano oggi il posto di lavoro”, così l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars

0 condivisioni

Chieste da Lo Sciuto (Ncd) in V commissione

Sportelli multifunzionali, in 8mila senza stipendio: due audizioni all’Ars

Intanto occupata la stanza dell’assessore nei locali dell’assessorato lavoro di via Trinacria

0 condivisioni

altri 573 a rischio

Formazione, altri 200 licenziati
“Servono risposte subito”

A giugno altri 200 operatori ex sportelli multifunzionali licenziati e senza speranza di nuova occupazione

0 condivisioni

i sindacati: "la trattativa si sposti a palazzo d'orleans"

Formazione, ancora incerto
il futuro degli ex sportellisti

“Le garanzie occupazionali- scrivono Monica Genovese e Giusto Scozzaro- devono essere per tutti nell’ambito di un progetto dai contorni certi, vincolato a impegni precisi del governo. Per questo – sottolineano- chiediamo che la trattativa si sposti a palazzo d’Orleans”.

0 condivisioni

sindacati convocati per martedì

La marcia indietro di Caruso
“Soluzioni per gli sportellisti”

“Stiamo creando le condizioni affinché i lavoratori attualmente impegnati con il Piano garanzia Giovani possano avere assicurato un impiego anche alla scadenza del progetto attuale”. A dirlo è l’assessore regionale al Lavoro ed alla famiglia Bruno Caruso. Sono bastate 24 ore per la marcia indietro rispetto alle dichiarazioni di ieri che lasciavano comprendere come per

0 condivisioni

la protesta degli ex sportellisti

Formazione, sale la tensione
Occupato assessorato lavoro

Hanno trascorso la notte nella sala riunioni della Commissione regionale per l’Impiego e non lasceranno l’assessorato senza risposta mentre la dirigente Anna Rosa Corsello vola a Roma per discutere dell’avvio del Piano Garanzia Giovani

0 condivisioni

i sindacati: "situazione di stallo non più tollerabile"

Formazione, dipendenti occupano
l’assessorato al Lavoro

L’incontro con l’assessore al lavoro non c’è e i lavoratori della formazione professionale continuano la loro protesa con un corteo improvvisato, bloccando il traffico in piazza Vittorio Veneto a Palermo mentre un gruppo di loro occupa l’assessorato regionale al Lavoro. Prosegue dunque la protesta della formazione professionale.

0 condivisioni

primi due scogli del crocetta ter

Formazione, ecco la grana Corsello
Lo Bello: “Trattative da venerdì”

Mentre torna la polemica sul ruolo del dirigente generale Annarosa Corsello, il neo assessore annuncia l’avvio di una trattativa sindacale per risolvere il problema salariale dei lavoratori della formazione

0 condivisioni

crocetta. pronti 10 milioni regionali

Formazione, è sciopero della fame
Il Ministero nega le somme per la Cig

Il governatore promette 10 milioni di euro ma i lavoratori non si fidano dopo che il Ministero ha detto che non potranno essere usate somme di stanziamenti statali. Intanto torna lo sciopero della fame degli sportellisti in via Trinacria

0 condivisioni

le soluzioni prospettate dalla Regione

Pensionamenti ed incentivi all’esodo
La Formazione nuovo precariato

Crocetta pensa a sistemi di aggregazione fra gli enti come avviene con le Srr nel settore dei rifiuti, che però vive problemi di altra natura e dai risultati analoghi

0 condivisioni

La ‘grande marcia’ della Formazione
Autonomi in piazza ‘contro’ la Regione

Arriveranno da ogni città della Sicilia per incontrarsi stamani in piazza marina. Sono i lavoratori della Formazione professionale. Complessivamente 8000 persone fra formatori, amministrativi, addetti a direzioni e segreterie, addetti agli sportelli multifunzionali. Nessuno dei manifestanti di oggi aderisce ai sindacati tradizionali. Si definiscono gli autonomi. Alcuni aderiscono ai Cobas altri si sono auto organizzati

0 condivisioni

senza stipendio da 30 mesi, ora sciopero della fame

Caro Renzi ti scrivo… il Premier ‘accolto’ con una lettera aperta

Sono gli addetti agli sportelli multifunzionali. Non prendono stipendio anche da 20 mesi, si definiscono vittime della rivoluzione di Crocetta e sono in sciopero della fame in piazza Indipendenza da una settimana. Un gruppo sta andando a Roma a chiedere aiuto al Santo Padre e oggi si rivolgono al Presidente del Consiglio

0 condivisioni

Il testo integrale della lettera degli ‘sportellisti’ al Premier Matteo Renzi

Ecco il testo integrale della lettera degli ‘sportellisti’ al Premier Matteo Renzi: “Egregio Presidente del Consiglio Matteo Renzi Vogliamo iniziare questa lettera riportando le parole di una figlia della Formazione “deviata”, locuzione usata dal Presidente Crocetta al nostro indirizzo per giustificare la “macelleria sociale” che ha messo in atto nei confronti di un’intera categoria:(leggi la

0 condivisioni

Lettera al Presidente Crocetta di una figlia della “Formazione deviata”

La madre fa lo sciopero della fame per chiedere di riavere il proprio lavoro agli sportelli multifunzionali insieme a migliaia di colleghi e la figlia scrive al Presidente della regione. ecco il testo della lettera di una “figlia della formazione deviata” “Illustre Presidente, le vorrei far notare che lei e il suo governo con il

0 condivisioni

4000 lavoratori a rischio occupazionale

Scatta l’ora della protesta della formazione
Sit-in, denunce e sciopero della fame

Nella foto la T- shirt che indosseranno i manifestanti. Almeno 4000 lavoratori a rischio nei prossimi mesi. protestano gli sportellisti autonomi che annunciano sciopero della fame e sit-.in permanente in piazza indipendenza, la Cisl protesta davanti l’assessorato lavoro, la Cgil indice una conferenza stampa per denunciare le scellerate politiche regionali nella Formazione

0 condivisioni

"siamo vittime della rivoluzione crocettiana"

Sportelli multifunzionali, da lunedì ex dipendenti in sciopero della fame

Tornano in piazza i lavoratori degli ex sportelli multifunzionali. Da lunedì 8 settembre si riuniranno in sit-in permanente a Piazza Indipendenza. I lavoratori saranno vestiti con una maglietta bianca, sulla quale campeggerà lo slogan “Vittima della rivoluzione crocettiana”. Inoltre annunciano lo sciopero della fame e l’intenzione di chiedere “l’asilo politico in patria quali vittime massacrate da guerre di potere”.

0 condivisioni

parlano i segretari barone e raimondi

Formazione, critica la Uil: “La tanto annunciata riforma parte male”

“Anche sugli Sportelli multifunzionali, non di competenza dell’assessore Scilabra ma dell’assessore al Lavoro Bruno, non capiamo perché si voglia rimettere in discussione l’utilizzo dei 1.800 lavoratori presso il Ciapi. C’è già una precisa norma, concordata con i sindacati, approvata dall’Ars”.

0 condivisioni

Con 48 sì, 14 astenuti e 0 contrari

Sì al salva stipendi, stop a quelli d’oro
Alle 23,10 la “manovrina” è legge

Approvati  gli articolo essenziali del “Salva stipendi”. Dopo l’emendamento salva pip c’è spazio per misure per i lavoratori degli sportelli multifunzionali e per mettere il tetto agli stipendi d’oro ma poi inciampa nella mancanza del numero legale. Ardizzone litiga in aula prima con Crocetta poi con Cancelleri

0 condivisioni

nel giorno dello sciopero della formazione

Formazione, norma salva sportelli
Ma il sindacato non si fida

Presentato un emendamento per garantire i 1800 operatori degli sportelli multifunzionali ma secondo il sindacato la formulazione è sbagliata e può essere pericolosa

0 condivisioni

oltre un migliaio di persone in presidio

Formatori, ex Pip, Asu e dipendenti Foss all’Ars: “Crocetta incapace”

In commissione Bilancio la ‘manovrina’ correttiva ha ricevuto l’ok, passando all’Ars che dovrebbe approvarla entro domani. I lavoratori presidiano davanti il palazzo di governo “per ricordare – dicono – a questi signori che dovrebbero amministrarci ma non lo sanno fare che noi esistiamo”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.