domenica - 08 dicembre 2019

 

Archivio

Saranno conferite domani dal governatore Crocetta

Medaglie al valor civile ad agenti
della Squadra mobile di Palermo

Domani, venerdì 18 dicembre alle 11,30 presso villa Malfitano, avrà luogo la cerimonia per il conferimento delle medaglie d’oro al valor civile agli agenti della Squadra mobile di Palermo.

0 condivisioni

il delitto a palermo

Mafia, manette ai killer del boss
Franco Mazzè fu ucciso a marzo

Il delitto avvenne la domenica delle Palme. Mazzè, referente del clan Lo Piccolo allo Zen, venne assassinato fra la gente impaurita

0 condivisioni

tutti i nomi degli arrestati

Operazione Ermes, ecco chi erano
i ‘postini’ di Messina Denaro

Era davvero vasta la rete dei fiancheggiatori del superboss Messina Denaro sgominata stamane dalle forze dell’ordine. Un’organizzazione assai complessa all’interno della quale ognuno svolgeva un compito ben preciso. LE FOTO DEGLI ARRESTATI

0 condivisioni

arresti e perquisizioni a palermo e Trapani

Colpo al clan di Messina Denaro
Smantellato mandamento Mazara

Sono undici le persone arrestate nell’operazione in corso dalle prima luci dell’alba fra Palermo e Trapani. Polizia e Carabinieri stanno eseguendo anche numerose perquisizioni

0 condivisioni

presa di mira una famiglia di turisti

Palermo, scippo dietro la Questura
Malviventi ripresi dalle telecamere

Scippano in via Biscottari nel cengtro storico una famiglia di turisti italiani residenti in Inghilterra ed in vacanza in Sicilia ma nons i accorgono che ci sono le telecamere

0 condivisioni

arrestato per omicidio l'investitore

Salva la nipote ma resta ucciso
Tragica fine di una faida familiare

Avrebbe investito con la propria auto un anziano 73enne uccidendolo ma non si sarebbe trattato di un incidente, bensì di un omicidio maturato al culmine nell’ennesima violenta lite fra due nuclei familiari che assume i contorni di una faida in tutto e per tutto. Con l’accusa di omicidio volontario la squadra mobile di Palermo ha

0 condivisioni

sorpresi dalla squadra mobile

Danno fuoco a un centro scommesse
Tre arresti in flagranza a Brancaccio

Danno fuoco ad un centro scommesse a Brancaccio ma non si accorgono di essere osservati da una pattuglia della squadra mobile di Palermo. La polizia ha, così, arrestato, per danneggiamento, Andrea Clemente, 35 anni, Santo Di Giuseppe, 41enne, e Salvatore Giordano di 49 anni. GUARDA I VOLTI DEGLI ARRESTATI La pattuglia composta da poliziotti della squadra mobile, era

0 condivisioni

Ha collaborato la squadra mobile di Palermo

Rapinatori in trasferta a Verbania
Cinque palermitani arrestati

Sono accusati di due rapine in banca, dal bottino complessivo di 240 mila euro, i cinque palermitani arrestati oggi dalla polizia a Verbania. I colpi, nel Verbano, il 24 febbraio e il 30 marzo del 2012, rispettivamente alla Banca popolare di Novara di Piedimulera e alla Banca Popolare di Intra di Pieve Vergonte. Le misure

0 condivisioni

Ieri il trapianto degli organi dopo la donazione

Tragedia di Piano Stoppa
Domani i funerali di Gianluca

Saranno celebrati domani mattina a Palermo i funerali del piccolo Gianluca Irrera, il bambino di otto anni ucciso dal padre poliziotto che poi si è tolto la vita. Il bimbo è rimasto 24 ore in coma e dopo la dichiarazione della sua morte cerebrale, la madre e la sorella sabato hanno deciso la donazione degli organi.

0 condivisioni

Salva la sorella maggiore

Tragedia a Piano Stoppa di Misilmeri
poliziotto spara al figlio e si suicida

Nuovo drammatico omicidio suicidio in provincia di Palermo. Un poliziotto della sezione antirapine della questura di Palermo ha sparato al figlio di 7 anni e poi ha rivolto l’arma d’ordinanza su se steso e si è tolto la vita. E’ accaduto all’alba nell’abitazione dell’uomo in contrada Piano Stoppa di Misilmeri Ivan Irrera, questo il nome

0 condivisioni

L'arresto a Palermo

Abusava dei nipoti di 10 e 11 anni
Sconterà pena definitiva di 8 anni

Ha abusato dei nipotini di 10 e 11 anni, figli della sorella, nel 2004. Ora arriva la condanna definitiva a 8 anni. Gli agenti della Squadra mobile di Palermo hanno arrestato un cinquantacinquenne palermitano riconosciuto colpevole degli abusi sui ragazzini, che vivevano in una “casa famiglia”.

0 condivisioni

Stalking, arresti domiciliari per un 44enne

La squadra mobile di Palermo ha arrestato un 44 enne responsabile di una lunga serie di minacce nei confronti della moglie e dei tre figli.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.