Archivio

Disagi per il personale e i pazienti

Fisioterapisti senza paga e mezzi
lo Spif dichiara lo stato di agitazione

Lo Spif,( Sindacato Italiano Fisioterapisti) di Sicilia dichiara lo stato di agitazione in quanto i fisioterapisti domiciliari sono “costretti” ad utilizzare il proprio mezzo per recarsi a casa dei pazienti, effettuando più di 80 km giornalieri. Inoltre gli stipendi, circa 5 mensilità arretrate, tardano ad arrivare e i rimborsi del carburante non vengono pagati.

0 condivisioni

intervista al settimanale tedesco focus

Grillo: “Ok a governo Pd-Pdl con
legge elettorale e tagli alla politica”

Il leader Cinque Stelle si dice però detto scettico su questa ipotesi, perché a suo avviso Pd e Pdl “non lo faranno mai, stanno solo bluffando per guadagnare tempo”. “Tra sei mesi non ci saranno più soldi per pensioni e stipendi. Bisogna rinegoziare il debito dello Stato italiano”

0 condivisioni

Dura nota della Cgil

Servizi sociali nel caos. I lavoratori in sciopero attendono 8 stipendi

I lavoratori di due cooperative che hanno in gestione i Servizi sociali a Messina hanno incrociato le braccia. Da questa mattina sono fermi presso le rispettive sedi  i lavoratori delle cooperative sociali  Nuone Solidarieta’ e Azione Sociale,  a causa del mancato pagamento degli stipendi. I lavoratori della coperativa Azione sociale stamane si sono presentati sul

0 condivisioni

Gestiscono a Messina una casa di riposo

Senza paga da 3 mesi: in sciopero della fame dipendenti cooperativa

I dipendenti della coop Azione sociale che gestisce casa Serena, una casa di riposo per anziani di Messina, hanno iniziato stamani lo sciopero della fame perchè da 3 mesi non percepiscono lo stipendio e perchè non hanno garanzie sul futuro della struttura.

0 condivisioni

l'iniziativa del deputato pdl marco falcone

Forestali senza stipendio da novembre, presentata interrogazione

Da novembre i lavoratori forestali non percepiscono lo stipendio ed alcuni sono costretti a richiedere prestiti, spesso a tassi usurai, per provvedere ai bisogni primari delle loro famiglie”. A lanciare l’allarme il Vicepresidente del PdL all’Ars, On. Marco Falcone, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione parlamentare indirizzata al Governo della Regione.

0 condivisioni

Convocato incontro in prefettura

Amia, i tre commissari a Orlando
“Nessuno ci dia lezioni di legalità”

I tre commissari straordinari di Amia replicano a muso duro all’attacco del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che due giorni fa ha scritto alla Procura chiedendo di accertare “quali eventuali profili di responsabilità, anche penale, possano configurarsi” nel comportamento dei Commissari dell’Amia.

0 condivisioni

Pesante il clima nell'azienda

Rifiuti, Amia: il prefetto convoca
un incontro

Il prefetto di Palermo Umberto Postiglione ha convocato per lunedì prossimo alle 18 rappresentati del Comune, sindacati e commissari straordinari dell’Amia, la società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti a Palermo, per discutere della crisi finanziaria della società.

0 condivisioni

La protesta durò solo una mattinata

Protestarono a Messina :
denunciati 2 dipendenti ATM

Due lavoratori dell’Atm, l’azienda dei trasporti di Messina, sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio. Lo scorso 7 dicembre avevano presidiato gli uffici del Dipartimento mobilità, chiedendo notizie dei propri stipendi, che non percepivano da tre mesi.

0 condivisioni

l'azienda di misterbianco vanta crediti da enti pubblici

Crisi Simei, sospeso lo sciopero

Dopo due giorni di protesta, la proprietà ha preso due importanti impegni con i settanta lavoratori senza stipendio da settembre 2012. Il 7 febbraio si terrà un incontro tra i sindacati e l’azienda ed entro quella data, l’azienda verserà una delle mensilità arretrate. Non è escluso che per la settimana successiva, sarà saldato un secondo stipendio. .

0 condivisioni

I dati Istat sugli stipendi degli italiani

Salari crescono metà dell’inflazione. Codacons: “Una tassa invisibile”

La retribuzione oraria degli italiani sale dell’1,5% nella media del 2012, la più bassa dal 1983, mentre l’inflazione cresce del 3%. Codacons: “Le famiglie hanno perso oltre 500 euro”. Lunghe attese anche per rinnovi dei contratti.

0 condivisioni

parla il capogruppo giancarlo cancelleri

I deputati del M5S pronti a restituire
anche lo stipendio di gennaio

I deputati del Movimento 5 Stelle restituiranno all’Ars anche gli stipendi di gennaio. Ad annunciarlo è stato il capogruppo Giancarlo Cancelleri.

0 condivisioni

Bonifici alla tesoreria per circa 7mila euro a deputato

I deputati grillini restituiscono
all’Ars il 70 per cento dello stipendio

In anticipo rispetto all’atteso “Restitution day” previsto domani, i quindici deputati siciliani “grillini” restituiscono all’Assemblea regionale siciliana parte del proprio stipendio da parlamentari. Della retribuzione di dicembre pari a circa 10mila euro, i grillini ne hanno trattenuto in media 3mila.

0 condivisioni

Il caso: Venturino contro Repubblica

I grillini, lo stipendio dimezzato (forse) e la polemica con i giornalisti

I grillini annunciano il taglio del proprio stipendio. Ma non possono. Come ha scritto lo scorso novembre BlogSicilia. E appena una settimana rimarcato Emanuele Lauria su Repubblica. Una contraddizione che i deputati del Movimento 5Stelle non gradiscono gli venga rimarcata. E così attaccano. Come ha fatto il vicepresidente dell’Ars, Antonio Venturino. Le reazioni di Gucciardi, Leanza e D’Alia.

0 condivisioni

per i dipendenti, le partecipate e coop Servizi sociali

Comune di Messina, al via pagamenti stipendi arretrati

Dopo tante proteste, finalmente uno spiraglio. Il commissario del Comune di Messina, Luigi Croce, ha dato mandato per pagare gli stipendi dei dipendenti municipali e per Atm e Messinambiente. Disposta anche la copertura delle fatture del mese di giugno per le cooperative dei Servizi sociali.

0 condivisioni

anche questo mese stipendi in ritardo

Stancanelli: "Le casse
comunali sono a secco"

Raffaele Stancanelli non usa giri di parole per descrivere la situazione finanziaria di Palazzo degli Elefanti. Proprio oggi, il sindaco ha appreso che “la Regione ha ridotto i finanziamenti del 41 per cento”. A rendere il quadro ancor più pesante “da Roma non è ancora arrivato il contributo ordinario”.

0 condivisioni

anche questo mese stipendi in ritardo

Stancanelli: “Le casse
comunali sono a secco”

Raffaele Stancanelli non usa giri di parole per descrivere la situazione finanziaria di Palazzo degli Elefanti. Proprio oggi, il sindaco ha appreso che “la Regione ha ridotto i finanziamenti del 41 per cento”. A rendere il quadro ancor più pesante “da Roma non è ancora arrivato il contributo ordinario”.

0 condivisioni

la provincia di messina e la crisi

Da sette mesi senza stipendio,
il dramma dei netturbini della Dusty

Sono in attesa del pagamento di sette mesi di stipendio. Ancora devono ricevere la quattordicesima mensilità. E come se non bastasse pende sul loro capo la convocazione presso l’Ufficio provinciale del Lavoro per venerdi’ in ordine alla mobilità per i circa 160 lavoratori. Sono i lavoratori della Dusty, l’azienda che cura la raccolta dei rifiuti per i 38 comuni dell’Ato Messina 2. Lettera-appello inviata al prefetto di Messina, alle procure di Patti e Barcellona, al commissario liquidatore dell’Ato.

0 condivisioni

la provincia di messina e la crisi

Da sette mesi senza stipendio,
il dramma dei netturbini della Dusty

Sono in attesa del pagamento di sette mesi di stipendio. Ancora devono ricevere la quattordicesima mensilità. E come se non bastasse pende sul loro capo la convocazione presso l’Ufficio provinciale del Lavoro per venerdi’ in ordine alla mobilità per i circa 160 lavoratori. Sono i lavoratori della Dusty, l’azienda che cura la raccolta dei rifiuti per i 38 comuni dell’Ato Messina 2. Lettera-appello inviata al prefetto di Messina, alle procure di Patti e Barcellona, al commissario liquidatore dell’Ato.

0 condivisioni

parla l'assessore all'economia

Armao: “Se non pagassimo
gli stipendi andremmo in default”

“La mancata corresponsione dello stipendio è un epifenomeno del default. Andremmo in default se non pagassimo gli stipendi al personale”.

0 condivisioni

parla l'assessore all'economia

Armao: "Se non pagassimo
gli stipendi andremmo in default"

“La mancata corresponsione dello stipendio è un epifenomeno del default. Andremmo in default se non pagassimo gli stipendi al personale”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui