lunedì - 06 luglio 2020

 

Archivio

Interrogati oggi anche Quattrocchi e Marranza

Lo Bosco risponde al Gip e nega la tangente di Campione

Dario Lo Bosco, ex presidente di Rfi arrestato giovedì scorso per concussione, ha risposto per un’ora e mezza alle domande del gip di Palermo nel corso dell’interrogatorio di garanzia che si è svolto oggi.

0 condivisioni

avrebbe intascato una tangente da 56mila euro

Arresto funzionari corrotti
Lo Bosco lascia presidenza Rfi

Nella lettera di dimissioni, come si apprende, Dario Lo Bosco, ribadisce di volere salvaguardare Rfi e ribadisce anche la sua innocenza. Ieri Lo Bosco si era dimesso dalla Presidenza di Ast, Azienda siciliana trasporti.

0 condivisioni

la nota del cobas/codir

Funzionari corrotti, sindacato pubblico impiego sarà parte civile

Con quest’azione si vuole respingere ogni malcostume e comportamento illecito e/o illegale che danneggia non solo i cittadini e le istituzioni, ma anche la stessa immagine di tutti i lavoratori e dirigenti regionali che giornalmente compiono il proprio dovere nel rispetto delle leggi.

0 condivisioni

scoperto giro di tangenti

Ast di Siracusa, presentato esposto
in Procura: “Gravi irregolarità”

I sindacati parlano di “fatti gravemente lesivi e discriminatori nei confronti dei dipendenti da parte dei responsabili degli uffici, che hanno determinato spreco di risorse economiche, causando disservizi alla cittadinanza”.

0 condivisioni

l'improbabile giustificazione degli indagati

‘Ma quali tangenti? Tutti muratori’
Come ti spiego il libro mastro

Dopo il sequestro del libro mastro gli indagati parlano fra loro preoccupati e decidono di sostenere davanti agli inquirenti una tesi improbabile: “nessuna tangente, solo pagamenti a carpentieri per opere murarie”

0 condivisioni

il giudizio si svolge con rito abbreviato

Tangenti, la Procura chiede
per Roberto Helg 5 anni e 4 mesi

La Procura ha chiesto la condanna a cinque anni e quattro mesi per Roberto Helg, l’ex vicepresidente della Gesap e presidente della Camera di commercio di Palermo, arrestato mentre intascava una tangente dal pasticcere Santi Palazzolo.

0 condivisioni

si tratta di dario Lo Bosco

Tangenti su appalti della Forestale
Custodia anche per il presidente di Rfi

Tangenti appalti forestale: 3 arresti. C'è anche Dario Lo Bosco, presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti ed ex commissario straordinario della Camera di Commercio di Catania.

0 condivisioni

Assolto in un processo per truffa e tangenti

Si è spento Monsignor Cassisa,
fu arcivescovo di Monreale

E’ morto a Palermo monsignor Salvatore Cassisa, 93 anni, già arcivescovo di Monreale dal 1978 al 1997.

0 condivisioni

nominata dalla giunta crocetta, resterà in carica 6 mesi

Arresto Helg, Alessandra Di Liberto commissario Camera di Commercio

La nomina e’ contestuale allo scioglimento del Consiglio camerale, decaduto alla luce delle dimissioni di 14 dei 32 componenti del ‘parlamentino’ dell’ente, formalizzate sull’onda dell’arresto dell’ex presidente Roberto Helg, colto in flagranza mentre intascava una mazzetta da 100 mila euro da un imprenditore per l’affidamento di spazi commerciali nell’aeroporto Falcone Borsellino.

0 condivisioni

L'inchiesta è condotta dalle Fiamme Gialle

Caso Helg, Procura avvia indagine
sul suo patrimonio

La Procura ha avviato un’indagine patrimoniale sui beni di Roberto Helg, ex presidente della Camera di Commercio di Palermo ed ex numero due della Gesap, arrestato in flagranza mentre intascava una mazzetta da 100mila euro da un commerciante in attesa del rinnovo del contratto d’affitto del locale che gestisce all’aeroporto.

0 condivisioni

Bufera alla Camera di Commercio

camera di commercio di palermo

Arresto Helg, scontro fra Confindustria e Confcommercio

I rappresentati di Confcommercio Palermo al consiglio della Camera di Commercio di Palermo affermano in una nota “non abbiamo nulla da rimproverarci e per questo simbolicamente non ci dimettiamo anche se il destino dell’ente sembra ormai segnato”.

0 condivisioni

Il suo legale ha portato la lettera in Procura

Roberto Helg si e’ dimesso da entrambe le cariche che ricopriva

L’attesa della Camera di Commercio e’ finita e anche quella dei vertici della Gesap. Roberto Helg ha rassegnato le dimissioni da entrambe le cariche che ricopriva. Il suo legale ha portato la lettera in Procura. L’atto verrà reso ufficiale domani mattina dagli organi della Camera di Commercio di Palermo. Helg e’ agli arresti domiciliari, a causa dell’età avanzata, per aver intascato una tangente da 100 mila euro.

0 condivisioni

albanese: "prosegue la nostra battaglia di legalità"

Arresto Helg, Camera di Commercio di Palermo sarà parte civile

La Camera di commercio di Palermo si costituira’ parte civile nel procedimento che vede coinvolto Roberto Helg, arrestato e finito ai domiciliari con l’accusa di avere intascato una tangente. Lo ha reso noto il leader di Confindustria Palermo, Alessandro Albanese, che in quanto vice di Helg ha assunto la presidenza come facente funzioni dell’Ente camerale.

0 condivisioni

Sospeso dall'incarico Carmelo Scelta

Arresto Helg, vertici della Gesap sospendono direttore generale

Sospensione dalle funzioni di direttore generale di Carmelo Scelta e rotazione delle funzioni aziendali per il personale.

0 condivisioni

alfredo nocera aveva un negozio allo scalo di palermo

“Denunciai il sistema Helg nel 2009
ma nessuno mi ascoltò”

Alfredo Nocera aveva nel 2008 un esercizio commerciale nello scalo Falcone Borsellino di Palermo. Si chiamava “Buona Sicilia”. Era uno dei negozi tipici siciliani insieme alla Pasticceria di Santi Palazzolo e al negozio di Ceramiche Sicilia Arte srl di David Tuttobene che sarebbe dovuto restare nel passaggio alla gestione della rete commerciale al Falcone Borsellino affidata ad un unico soggetto individuato prima nella società Linea Aeroportuale Sole.

0 condivisioni

arrestato mentre intascava una maxi tangente

Tangenti, concessi gli arresti
domiciliari a Roberto Helg

Irrilevante, secondo la difesa, la circostanza che il patron di Confcommercio avesse entrate mensili per ottomila euro: le sue aziende sono infatti fallite e Helg ha debiti per milioni, ai quali non riuscirebbe a far fronte, al punto che ha la casa di abitazione pignorata.

0 condivisioni

a palermo nessuno più 'conosceva' roberto helg

Quercia caduta: tutti a far legna

Scomparsi in un attimo tutti gli ‘amici’ e sodali di Roberto Helg. All’improvviso nessuno lo conosceva più, ma non può aver fatto tutto da solo

0 condivisioni

la gesap apre un'inchiesta interna

Tangenti, Helg al gip: “Ho agito
da solo, sono pieno di debiti”

In tre ore di interrogatorio ha reso una piena confessione il presidente della Camera di commercio di Palermo arrestato nel suo ufficio dopo aveva appena incassato una tangente. Roberto Helg ha risposto dalle 10 alle 13,20 al Gip di Palermo Angela Gerardi, che lo ha interrogato nel carcere di Pagliarelli per decidere se convalidare il fermo

0 condivisioni

arrestato nel 2011 mentre intascava una mazzetta

Tangenti fotovoltaico, condannato
a 7 anni l’ex deputato Vitrano

L’ex deputato regionale del Pd, Gaspare Vitrano, accusato di concussione davanti alla terza sezione del Tribunale, e’ stato condannato a sette anni di reclusione. Il politico fu arrestato, a marzo del 2011, mentre intascava una mazzetta di diecimila euro da un imprenditore del fotovoltaico.

0 condivisioni

Imputati i fratelli Luigi e Ferdinando Masciotta

Tangenti appalto diga Disueri
Chiesta conferma condanne

La conferma della condanna di primo grado a 1 anno e 8 mesi è stata chiesta dalla procura generale per i dirigenti della ditta Safab, accusati di corruzione e del pagamento di tangenti a funzionari del Genio Civile di Caltanissetta per favorire l’aggiudicazione dell’appalto della canalizzazione delle acque della diga Disueri.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.