Archivio

il legale: "Un tema molto sentito"

Cga dà ragione a mamma-ufficiale:
sospeso trasferimento in altra sede

Il caso in questione riguarda una ufficiale della Guardia di Finanza in servizio a Palermo che avrebbe dovuto lasciare il capoluogo da un giorno all’altro perché trasferita a Milano, nonostante una causa di separazione in atto con il coinvolgimento del Tribunale per i minorenni.

0 condivisioni

l'iniziativa del pub antiruggine

La movida che non disturba: “Silent party”, a Palermo si balla con le cuffie

Per divertirsi, non serve necessariamente far rumore o dar fastidio agli altri. Si può persino ballare nel silenzio più assoluto. Una constatazione che sembra quasi impossibile a Palermo, dove la regolamentazione della movida ha assunto i connotati di una matassa che è difficile districare.

0 condivisioni

la sentenza ha azzerato quanto stabilito dal tar

Muos, senatori Idv presentano interpellanza su sentenza Cga

“Un altro aspetto della sentenza del Cga che colpisce e sorprende è quello relativo alla decisione di far pagare le ingenti spese della nuova verificazione al Comune di Niscemi, cioè alla comunità locale, nonostante sia stato il governo ad appellare la sentenza del Tar.

0 condivisioni

i giudici decideranno su ricorso presentato da un locale

Movida a Palermo, il Comune:
”Il Tar non ha sospeso ordinanza”

I giudici hanno espresso la necessità che il ricorso presentato dai titolari di un esercizio commerciale, sia trattato in tempi brevi, fissando l’udienza nel prossimo mese di gennaio, ma non hanno sospeso e tanto meno annullato la stessa Ordinanza sindacale, che resta quindi interamente vigente.

0 condivisioni

l'analisi del prof. orazio bianco

E se mio figlio viene bocciato?
Ecco le istruzioni per fare ricorso

Nonostante le proteste nelle scuole è tempo di scrutini, quindi di verdetti per gli studenti. Proponiamo l’interessante approfondimento del preside in congedo Orazio Bianco che rivela come si possa fare ricorso in caso di bocciatura.

0 condivisioni

nuova protesta in programma a ramacca

Tutti contro l’Imu agricola
In piazza anche Forconi e salviniani

Dopo Agrinisieme anche salviniani e Forconi scendono in piazza per contestare l’Imu agricola. Il rendez vous è in programma a Ramacca. A Misilmeri, si sono incontrati i sindaci del Patto di Ventimiglia che hanno deciso di fare un’azione parallela al ricorso al TAR presentato dall’Anci.

0 condivisioni

a Catania il sit in degli agricoltori

Il grido di Agrinsieme a Crocetta:
“Impugni legge su Imu agricola”

Agrinsieme, il coordinamento composto da Cia, Confagricoltura, Agci, Confcooperative e Legacoop, cerca una sponda alla Regione per stoppare l’Imu agricola varata dal governo nazionale. Nelle sede del consorzio agrario  gli agricoltori hanno inscenato un sit-in al quale hanno aderito spontaneamente anche diversi parlamentari regionali.

0 condivisioni

l'attacco del M5S sull'avviso 20

Formazione, Tar accoglie ricorso enti
“Governo azzeccagarbugli”

“Confusione su confusione, l’ennesima prova dell’incapacità di questo governo azzeccagarbugli”. Il gruppo parlamentare del M5S all’ Ars commenta così l’ultima tegola piovuta sull’esecutivo Crocetta, obbligato dal Tar a rivedere la delibera di giunta che regolamenta la terza annualità dell’Avviso 20/2011 e che rischia di mettere in forse il via delle attività formative in Sicilia.

0 condivisioni

Respinta dal Tar la sospensiva di Legambiente Sicilia

Parte la caccia in Sicilia
Via libera all’attività venatoria

Via libera al calendario venatorio 2014-2015. I giudici della Prima sezione del Tar di Palermo presieduta da Caterina Criscenti (Federica Cabrini, Consigliere Luca Lamberti, Estensore) hanno respinto la sospensiva presentata da Legambiente Sicilia nei confronti del provvedimento dell’assessorato regionale all’Agricoltura.

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (10  gennaio) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì.

0 condivisioni

"E' una speranza in più". Cosi' le associazioni di malati

Stamina, Tar sospende il “no”
Accolto il ricorso di Davide Vannoni

E’ “ammissibile” il ricorso di Davide Vannoni sulla presunta non imparzialità del comitato scientifico che ha valutato il metodo Stamina: esiste un “sufficiente fumus”, “non essendo stata garantita l’obiettività e l’imparzialità del giudizio, con grave nocumento per il lavoro dell’intero organo collegiale”. Lo scrive nero su bianco il Tar del Lazio, sezione terza quater, che

0 condivisioni

"Ci negano la possibilità di richiedere sostegno didattico"

Familiari disabili, sit-in contro il Tar
“650 euro per presentare un ricorso”

Sit-in davanti alla Prefettura di Palermo, in via Cavour, delle associazioni dei familiari di ragazzi con handicap. La protesta è legata alla decisione presa dal segretariato generale della giustizia amministrativa che, adeguandosi al volere dell’Agenzia delle Entrate, ha di fatto aumentato da 37 a 650 euro la somma che le famiglie degli studenti disabili devono sborsare per presentare ogni singolo ricorso per richiedere i servizi per i loro figli.

0 condivisioni

La prima seduta sarà fissata entro due settimane

Milazzo, ritorna il consiglio comunale
Accolto il ricorso al Tar

Accolto il ricorso del presidente Rosario Pergolizzi. A Milazzo ritorno il consiglio comunale. Il consiglio comunale guidato da Rosario Pergolizzi ritornerà ad occupare gli scranni che mesi fa ha dovuto lasciare in quanto sciolto per non avere approvato la delibera di dissesto comunale.

0 condivisioni

Palermo, l'associazione Vivo Civile attacca

Movida, Tar boccia l’ordinanza
“Chiederemo danni al Comune”

Ripristinare un dialogo con l’amministrazione comunale di Palermo, creare insieme un nuovo regolamento, mettere al centro gli interessi di tutti. Con questi presupposti l’associazione Vivo Civile allunga la mano in segno di pace verso i rappresentanti delle istituzioni cittadine, dopo la bocciatura da parte del Tar della sospensione dell’ordinanza sulla movida.

0 condivisioni

Poneva limiti orari e acustici ai locali notturni

Movida, il Tar sospende l’ordinanza
Comune: “Era urgente per Palermo”

Il Tar di Palermo ha sospeso l’ordinanza del sindaco di Palermo che pone limiti orari e acustici alla movida della città fino al 30 settembre. Ma l’amministrazione comunale non ci sta: “Aspettiamo ovviamente di conoscere le motivazioni del provvedimento di sospensione ma non possiamo intanto che ricordare come questo provvedimento avesse un carattere temporaneo e d’urgenza”.

0 condivisioni

Il deputato Drs: "Rivedere applicazione decreto Balduzzi"

Laboratori d’analisi, Picciolo: “Borsellino apra tavolo con Roma”

“È evidente che il decreto Balduzzi qualora venisse integralmente applicato provocherebbe in Sicilia la chiusura immediata della stragrande maggioranza dei laboratori di analisi. Deve essere una necessità per l’assessore Borsellino trattare con il ministero tempi e modalità per la rivisitazione dell’applicazione del decreto Balduzzi ed ai laboratori di organizzarsi di conseguenza”.  Così Giuseppe Picciolo, capogruppo dei Democratici riformisti per la Sicilia all’Ars, interviene sulla questione dei laboratori d’analisi.

0 condivisioni

Contro il decreto che riduce compensi delle prestazioni

Laboratori d’analisi, il Tar respinge
ricorso contro l’assessore Borsellino

Niente da fare per i laboratori di analisi siciliani. I giudici del Tribunale amministrativo di Palermo hanno respinto il ricorso presentato da un centinaio di titolari delle attività che contestavano i provvedimenti presi dall’assessore regionale alla Salute Lucia Borsellino.

0 condivisioni

La denuncia dell'associazione Vivo Civile

Movida, il Tar rinvia la decisione
“La pronuncia a fine ordinanza”

Il Tar non sospende l’ordinanza sindacale che impone limiti alla movida palermitana e posticipa la decisione sul ricorso a settembre, “guarda caso  a pochi giorni dalla scadenza dell’ordinanza”. E’ la denuncia dell’associazione Vivo civile.

0 condivisioni

Ricevuta delegazione di attivisti e il sindaco di Niscemi

Crocetta incontra i No Muos:
“Non avevo scelta, basta demagogia”

Non avevamo altra scelta se non quella del rispetto delle leggi. Il mio governo ha fatto tutto il possibile per evitare l’installazione del Muos a Niscemi, poiché interessa un territorio fortemente degradato sul piano ambientale per la presenza altri impianti”. Queste le parole con cui il governatore siciliano, Rosario Crocetta, giustifica la decisione di ritirare la revoca delle autorizzazioni per la costruzione dell’impianto militare americano.

0 condivisioni

Il deputato renziano invita il Pd a "censurare Cocetta"

Via libera al Muos, Ferrandelli:
“Governo tradisce volere dell’Ars”

“La decisione del governo regionale di revocare lo stop alle autorizzazioni per la costruzione del Muos è grave perché tradisce l’indicazione del parlamento regionale e di conseguenza la volontà dei siciliani. Proprio per questo l’atto del governo è da censurare”. Lo dice il deputato regionale del Pd e segretario della commissione Territorio e Ambiente dell’Ars, Fabrizio Ferrandelli.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui