mercoledì - 24 maggio 2017

 

Archivio

sottoscritto l'accordo a Catania

Aziende collegate a Tecnis:
arriva la cassa integrazione

È stato sottoscritto all’Ufficio provinciale del lavoro di Catania, l’accordo di cassa integrazione per le imprese siciliane collegate alla Tecnis e oggetto di interdittiva antimafia.

0 condivisioni

per salvare le grandi opere in sicilia

I progetti del ministro Delrio
“Sbloccheremo i cantieri Tecnis”

Graziano Delrio ha messo in evidenza l’importanza di completare il raddoppio dell’anello ferroviario metropolitano che collegherà il capoluogo.

0 condivisioni

Sequestro Agrigento-Caltanissetta
La Tecnis: “Notizie distorte”

Lo sostiene la Tecnis, azienda che ha eseguito i lavori che parla di notizie distorte sull’inchiesta di Caltanissetta riguardante la strada per Agrigento. Notizie diffuse dai carabinieri.

0 condivisioni

la rassicurazioni del commissario della fce di Catania

Caso Tecnis, garanzie per lavoratori
Salvi stipendi cantiere metropolitana

Arrivano garanzie sul proseguo dei lavori della metropolitana di Catania ed  in particolare su quelli eseguiti dalla Tecnics che corrispondo a tre lotti, cioè le tratte Stesicoro-Giovanni XXIII, Giovanni XXIII-Galatea, Borgo -Nesima. Confermata anche la data di consegna: giugno 2016.

0 condivisioni

appello alle istituzioni

Lavoratori Tecnis, quale futuro?
Azienda in crisi e fardello giudiziario

I 1000 dipendenti e operai del gruppo Tecnis spa, dopo le recenti vicende giudiziarie che hanno coinvolto i vertici dell’azienda Mimmo Costanzo e Concetto Lo Bosco, si rivolgono al presidente del Consiglio, all’Autorità Nazionale Anticorruzione e al Prefetto di Catania.

0 condivisioni

l'incontro con le segreterie provinciali

Caso Tecnis, Bianco con sindacati
“Serve nomina di un commissario”

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha incontrato in municipio i rappresentanti delle organizzazioni sindacali per discutere della vicenda della Tecnis: “Riteniamo che sia importante l’immediata nomina di un commissario che abbia anche capacità manageriali e che sia messo nelle condizioni di lavorare adeguatamente”.

0 condivisioni

sindaco Bianco convoca i sindacati

Caso Tecnis, tavolo tecnico al Mise
Le ricadute su cantieri e lavoratori

Fillea Cgil Filca Cisl e Feneal Uil nazionale, regionale e provinciale di tutti i territori interessati, hanno interpellato il Ministero per lo sviluppo economico sulla vicenda Tecnis.

0 condivisioni

a causa delle vicende giudiziarie delle due aziende

Mafia e grandi opere, a rischio
i dipendenti Tecnis e Ati

Nei giorni scorsi la Tecnis ha ricevuto una interdizione antimafia emessa dalla Prefettura di Catania, mentre l’Ati mentre non ricevono più la cassa integrazione i lavoratori dell’Ati Group, l’azienda di Bagheria definitivamente confiscata all’imprenditore Michele Aiello.

0 condivisioni

Decisione del Comune

Palermo, sospesa la chiusura di via Emerico Amari

Il Comune di Palermo fa marcia indietro e sospende la chiusura di via Amari tra le vie Crispi e Scordia. L’ordinanza è stata firmata dal dirigente Antonio Rizzotto.

0 condivisioni

dubbi sul futuro delle opere pubbliche in città

Anello ferroviario e fognature a rischio a Palermo dopo arresti Tecnis

Occorre vigilare sulla continuità dei lavori che coinvolgono la Tecnis a Palermo, rispettando i tempi di consegna per non continuare a recare disagio ai residenti, ma anche su come questi lavori saranno svolti.

0 condivisioni

la replica dell'azienda

Scandalo appalti Anas
La precisazione della catanese Tecnis

Riceviamo e pubblichiamo la nota diramata da Tecnis dopo l’operazione della Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura di Roma, denominata Dama nera, che ha portato in manette dieci persone.

0 condivisioni

svelato giro di corruzione e appalti truccati

Lavori a rischio a Palermo
Gli arresti e la bufera sulla Tecnis

Dalla metropolitana catanese ai porti di Catania e Ragusa passando per la Salerno-Reggio Calabria e altre centinaia di commesse: un giro d’affari per la Tecnis da 800 milioni di euro l’anno. Adesso, dopo l’arresto dei due imprenditori, cosa ne sarà dei lavori già iniziati?

0 condivisioni

l'amministrazione scrive alla tecnis

Lavori metropolitana via Sicilia
Passaggio pedonale a rischio

Il Comune di Palermo chiede formalmente all’impresa di rispettare le ordinanze e garantire il passaggio pedonale in sicurezza nell’area del cantiere

0 condivisioni

interrotto il muto con una banca

Porto di Catania, cantiere a rischio
operai senza stipendio da 2 mesi

I lavoratori del cantiere della darsena al porto di Catania oggi hanno incrociato le braccia. Una delegazione con i rappresentanti dei sindacati Filca Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil ha incontrato il commissario Alati

0 condivisioni

La Tecnis, una fra le prime aziende in Italia

Non si arresta l’ascesa di Tecnis Spa nella classifica delle maggiori cinquanta imprese di costruzioni generali italiane. L’azienda catanese di Engineering – Procurement e Construction, attiva nel settore della realizzazione di grandi opere infrastrutturali e dei servizi ambientali, ha battuto il record italiano per aumento del fatturato con una percentuale di crescita della produzione, tutta

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.